Discussioni aiuto:Criteri di enciclopedicità/Biografie

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Archivio
Archivio



Biografia Luka Magnotta[modifica wikitesto]

Ciao a tutti; in una mia sandbox sto finendo la traduzione della voce en.wiki di Luka Magnotta (mancano rifiniture, correzione ref e minuzie varie). La pagina di en.wiki, che ho tradotto bene o male pari pari, è impostata in una sorta di via di mezzo fra biografia di luka magnotta e descrizione del delitto e relativi procedimenti giudiziari. Non essendo esperto ne di biografie ne di convenzioni in merito, non saprei se sarebbe meglio creare la pagina proprio come su en.wiki chiamandola Luka Magnotta (e mantenere l'impostazione di bio+atti processuali) oppure seguire l'esempio delle voci Delitto di Cogne e Delitto di Avetrana, dove il focus è più sull'evento criminale che sulla bio dell'assassino. Ringrazio in anticipo per eventuali pareri, e nel frattempo buona serata! --Sayatek (msg) 17:46, 17 gen 2020 (CET)

Inseribili senza specifico vaglio. E altrimenti come si vaglia?[modifica wikitesto]

Segnalo discussione che riguarda anche questa pagina: Discussioni Wikipedia:Enciclopedicità#Inseribili senza specifico vaglio. E altrimenti come si vaglia? --Non ci sono più le mezze stagioni (msg) 15:46, 22 gen 2020 (CET)

Punto 12 – Massima decorazione nazionale civile e/o militare[modifica wikitesto]

Il criterio 12 «aver conseguito la massima decorazione nazionale civile e/o militare.» non mi convince in generale e non mi torna proprio.

Se la decorazione è dato a conferma e a riconoscimento di singole azioni o carriera complessiva che siano enciclopediche, descritte nella voce e con fonti, tale criterio è pleonastico. Se invece non hanno a che vedere con l'enciclopedicità (perché, ricordiamocelo, le decorazioni sono conferiti da istituzioni / enti / ecc. che magari valutano più aspetti e hanno più finalità ma di certo non riguardanti le enciclopedie...) allora il criterio diventa inutile e fuorviante.

C'è anche da capire bene a cosa si riferisca con "decorazione". C'è una nota "Per l'Italia la medaglia d'oro al valor militare e la medaglia d'oro al valor civile;" eccetera; Non all'Ordine al merito della Repubblica italiana (ordine che invece spesso viene considerata come "massima decorazione" e lo stesso analoghi di altre nazioni). E le informazioni delle (non approfonditissime) voci Decorazione, Medaglia, Ordine (istituzione) e Onorificenza non aiutano a spiegare bene le differenze e quindi quale sia l'una e quale l'altra. --95.244.133.185 (msg) 21:12, 8 ago 2020 (CEST)

Dedicatari ed enciclopedicità[modifica wikitesto]

Salve a tutti: Volevo proporre di rivedere la frase "A volte, per capire se e quanto importante sia una persona o un gruppo di persone e se - dunque - possa (o possano) essere oggetto di una voce su di un'enciclopedia, si può cercare se vi sia una strada, una scuola, un premio, o altro, intitolato alla persona" indicata nei suggerimenti, in quanto ritengo venga di frequente fraintesa.

L'enunciato , di per sè, non è certo scorretto o poco esplicito: non è un criterio rigoroso, quanto piuttosto un suggerimento o una proposta. Di base, quindi, andrebbe bene così come è scritto. Il punto è che accade numerose volte che, durante le procedure di discussione, questa frase venga fraintesa in modo da farle dire ciò che non dice (ovvero che, se esiste una strada, una scuola o un premio, allora il personaggio è enciclopedico in automatico). Questo probabilmente accade in quanto, se un personaggio è relativamente poco noto, la via/scuola/biblioteca è la prima cosa che esce cercando su Google (il che spesso porta, per i paesini più piccoli, a casi evidenti di localismo). Pertanto ogni volta a un utente tocca farsi avanti a ricordare che questa frase non sancisce un automatismo, quanto piuttosto un indizio.

Faccio inoltre notare che il fatto di essere dedicatari di qualcosa passa sempre in secondo piano durante una PdC, indipendentemente dal suo esito. Ho visto infatti numerose pagine cancellate perchè il fatto di essere dedicatario era ritenuto insufficiente. Ma è capitato anche che pagine di dedicatari venissero mantenute in quanto, durante la PdC, erano emersi fattori che ne sancivano la rilevanza in maniera molto più evidente. In altre parole, chi dice "Eh, ma gli hanno dedicato una via" in una procedura lo fa sempre a sproposito: se il personaggio non è enciclopedico, è inutile, se invece lo dovesse essere ci saranno senz'altro motivazioni più valide per ritenerlo tale. Proporrei quindi un qualcosa di più assertivo, ma comunque più chiaro, del tipo "Se esiste una strada, una scuola, un premio, o altro, intitolato a una persona questo non significa necessariamente che il personaggio sia enciclopedico, ma talvolta può essere un indizio" (o qualcosa del genere). La frase attuale (A volte... si può cercare) trovo che sia espressa in maniera un po' ondivaga per essere contenuta in una pagina a cui ci si appella per aiutare a sciogliere perplessità e contese, per quanto ovviamente sia e resti un suggerimento. --Marcodpat (msg) 15:30, 16 nov 2020 (CET)

L'indicazione che citi mi ha sempre lasciato un po' perplesso, grazie per aver sollevato il problema. Sicuramente non può essere considerato nulla di più di un indizio, la formulazione che proponi è certamente migliore. Ma riflettendoci un po' di più, mi pare che ci siano problemi, direi, sistematici. Innanzitutto, credo che alcune categorie siano oggetto di dediche molto più frequentemente di altre: a parità di rilevanza, suppongo che ci siano più strade intitolate a politici che a scienziati, che so, biologi o matematici e, magari, ancor meno a cantanti rock (sempre in proporzione alla rilevanza, è un fatto che ci siano più politici e cantanti che matematici ;) Chissà se ci sono statistiche affidabili a riguardo. In secondo luogo, i comitati che decidono a chi dedicare le strade e le piazze non credo siano composti da esperti autorevoli nel campo, prenderanno da elenchi di nomi chissà dove. Per certo, a Roma (che di strade ne ha tante ;) ci sono due o tre vie per le quali non sono mai riuscito a capire cosa avessero fatto i dedicatari... --Pop Op 20:07, 18 nov 2020 (CET)