Discussione:Trotskismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Citazione spostata dalla voce[modifica wikitesto]

Sposto qui una o piú citazioni che ho rimosso dalla sezione iniziale della voce, in quanto non rispettano Wikipedia:Citazioni. Reinseritele solo dopo aver corretto gli errori (tipicamente, lunghezza e/o numero eccessivi, e/o carenza di fonti). Grazie, Nemo 15:28, 17 dic 2011 (CET)

«La rivoluzione socialista comincia su basi nazionali, ma non può restare circoscritta entro questi confini.»

(Lev Trotsky)

«La burocrazia del primo Stato operaio [...] intralcia la nascita del secondo Stato operaio.»

(Lev Trotsky, Lettera da Prinkipo, 1932)

Faziosità[modifica wikitesto]

La pagina è sostanzialmente falsa stando ai veri termini del dibattito nel partito bolscevico prima e nel PCUS dopo e ripete falsità inventate soprattutto da Zinoviev, a proposito della ostilità di Trotskij nei confronti dei contadini e ripetute pedissequamente in seguito anche da Bucharin. La lettura dei verbali del Politbureau del PCUS smentisce sonoramente quanto scritto nell'artico, a partire dalla affermazione, falsa, che Lenin avesse postulato il socialismo in un solo paese. Ripetere qui le ben note menzogne, inventate da Zinoviev e Stalin per impedire a Trotskji di succedere a Lenin significa dare in pasto al lettore falsità. Ripeto, i verbali del Politbureau del PCUS, dove si possono leggere direttamente le affermazioni dei protagonisti, smentisce inoppugnabilmente il contenuto di questa pagina.--82.57.124.191 (msg) 20:08, 5 ott 2015 (CEST)

Per il momento ho inserito alcuni Template, ma spero che nel breve termine si possa completamente modificare ed aggiustare la voce, che concordo: è fatta malissimo, ed il lettore che idea si farà? Certamente quella errata. --94Falco94 (msg) 15:42, 15 mar 2016 (CET)

Ho migliorato un po' la cosa agendo soprattutto per rimozione. Per motivi diversi, anche la sezione "Definizione" mi sembrava non troppo buona ed è tuttora piuttosto scadente. --Mv (msg) 12:40, 30 ago 2016 (CEST)

Problema linguistico[modifica wikitesto]

"Trotskismo, trozkismo, trotzkismo, trockijismo, trockismo": i problemi relativi alla grafia abbondano. Come ben sanno i pochi che ancora si esprimono in buon italiano, è meglio evitare di innestare suffissi italiani su basi straniere; pertanto, meglio ricorrere alla forma "troschismo", pienamente conforme alla fonotassi italiana e attestata in Rete nonché difesa dagli insigni studiosi del fòro virtuale Cruscate. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 151.38.93.153 (discussioni · contributi) 23:05, 28 ago 2018.

Premesso che faccio difficoltà a rispondere seriamente a chi scrive "Nuova York", è bene lasciare una risposta per il lettore occasionale. Wikipedia si limita a utilizzare le forme presenti su fonti attendibili quali la letteratura di settore e i dizionari. --Vito (msg) 18:24, 5 set 2018 (CEST)
Anch'io faccio fatica a rispondere seriamente a chi ritiene Bruno Migliorini, Marco Grosso e Paolo Matteucci fonti non attendibili (Migliorini era un accademico della Crusca; Grosso è docente di Linguistica in un ateneo elvetico; Matteucci è docente di Ingegneria presso l'università di Southampton e, ciò che è ancor più notevole, uno dei rarissimi esperti di fonetica della nostra lingua); fatico a rispondere seriamente a chi ignora che "Nuova York" è stata forma a lungo invalsa in italiano ed è ancor oggi registrata senza marca d'uso nell'autorevole Dizionario di Ortografia e di Pronunzia, consultabile in Rete; fatico a rispondere seriamente a chi si appella a letteratura di settore e dizionari ma non batte ciglio al cospetto di una voce di enciclopedia zeppa di inesattezze. Soprattutto, però, fatico a rispondere seriamente a chi non si rende nemmeno conto che le pagine di Wikipedìa dedicate a città e stato di New York riportano la forma italianizzata: bisogna forse dedurne che anche Wikipedìa è poco seria? Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 151.38.16.46 (discussioni · contributi) 21:39, 5 set 2018.
Molte chiacchere e poca sostanza. Citare un esonimo desueto è un conto, usarlo è un altro. Gente che discute amenamente su un forum è e rimane gente che discute amenamente su un forum: "troschismo" su quanti e quali dizionari compare? Quante volte viene usato nella letteratura di settore?
Nel mentre continui con la tua crociata contro "film" e "palmares" senza renderti conto che vieni annullato ogni volta. Devo necessariamente mettere un sistema automatico a fermarti o dimostri un briciolo di ragionevolezza? --Vito (msg) 23:47, 5 set 2018 (CEST)
Vado a memoria ma ha ragione chi dice che Migliorini è ragione sufficiente per ritenere troschismo una grafia valida: è una suffissazione produttiva nell'italiano moderno e una pronuncia familiare per cui non si può prevedere alcuna confusione in chi legge. Il titolo però richiede un po' di sforzo in più.
Potremmo facilmente inserire nel manuale di stile una regola generale su Migliorini e le indicazioni miglioriniane, ma si spera che riusciamo a usare il buon senso sulle singole voci. --Nemo 08:12, 6 set 2018 (CEST)
Del resto, "scespiriano" e "volterriano" (aggettivi riferentisi a Shakespeare e Voltaire) sono grafie registrate nei dizionari ma certamente meno trasparenti di "troschismo"; bisogna poi tenere conto del contesto, perché mi pare alquanto improbabile che chi legge una voce di enciclopedia su Trotzky non comprenda il significato di "troschismo"; infine, questo vocabolo compare anche in documenti ufficiali, come questo resoconto stenografico di una seduta della Camera dei deputati: http://legislature.camera.it/_dati/leg01/lavori/stenografici/sed0522/sed0522.pdf
Sì, Vito, dal basso della mia scarsissima intelligenza avevo arguito che le mie modifiche vengono regolarmente rimosse, ma incorrere nella tua autorevole censura di rinomato linguista mi preoccupa assai meno della continua mortificazione della lingua italiana. Però, per coerenza, dovresti rimuovere anche le modifiche da me apportate alla voce "Proposizioni dichiarative", che hanno arricchito un contenuto obbiettivamente appiattito su desuete grammatiche scolastiche, nonché le trame delle varie pellicole (chiedo venia: film!), i profili biografici e le pagine dedicate a famosi videogiochi che ho "tradotto" in italiano decente. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 151.34.122.228 (discussioni · contributi) 21:52, 6 set 2018.
Non divagare. Averne azzeccata una, dieci o cento (anche se mentre va bene correggere i nomi dei periodi storici non ci siamo sui punti e virgola) non ti danno ragione circa il fatto che Wikipedia non si fa coi forum e che Wikipedia non fa la lingua. Wikipedia si limita a usare quella di dizionari e letteratura. --Vito (msg) 20:45, 8 set 2018 (CEST)

Sei anche (in)esperto di punto e virgola? Illuminami, te ne prego, circa il mio cattivo uso di tale segno interpuntorio.--151.36.23.16 (msg) 14:09, 12 set 2018 (CEST) Luca Aggiornato il manuale di stile--151.36.23.16 (msg) 14:10, 12 set 2018 (CEST) Luca

No no va tutto benissimo, anzi di più, aboliamo il punto fermo. Però oltre a non dover pasticciare con le tue personali traslitterazioni e con gli esonomi più buffi non devi pasticciare nemmeno col manuale di stile. --Vito (msg) 16:49, 13 set 2018 (CEST)

Non capisco perché il punto e virgola ti stia tanto sullo stomaco (è ridicolo? è un arnese da XII secolo a.C.?); e, per inciso, credo che non ti vada a genio neppure la virgola, visto che la usi a sproposito e la ometti quando occorrerebbe. Ma è tipico della natura umana detestare ciò che si ignora...--151.68.42.19 (msg) 14:27, 14 set 2018 (CEST) Luca

Esattamente. --Vito (msg) 18:20, 14 set 2018 (CEST)

Un'occhiata alla parte iniziale di questo articolo non guasterebbe: http://www.treccani.it/enciclopedia/punto-e-virgola-uso-del-prontuario_%28Enciclopedia-dell%27Italiano%29/ e https://www.avvenire.it/agora/pagine/intervista-al-linguista-serianni-internet-e-punteggiatura-viva-il-punto-e-virgola; se poi si ha tempo, si può leggere qui: http://www.treccani.it/magazine/lingua_italiana/speciali/uso_punteggiatura/Antonelli.html. Sempreché tali fonti siano ritenute fededegne dagli odierni ingegni linguistici.Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 151.18.21.213 (discussioni · contributi) .