Discussione:Riciclaggio dei rifiuti

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

? Motivazioni link cancellato ?[modifica wikitesto]

Salve, ho aggiunto a questa pagina un link al sito [[1]] una associazione senza fini di lucro che riutilizza i rifiuti per ricreare oggetti di uso comune, mi sembrava un link attinente alla problematica trattata (smaltimento, raccolta differenziata ecc.) non capisco perche' e' stato rimosso? forse la colpa e' mia che sono alle prima armi con wiki. Grazie

A proposito, firmati nella discussioni. Nei collegamenti estenri non si può mettere qualunque sito relativo all'argomento, ma solo pagine utili ad approfondire effettivamente ciò di cui si parla nella voce. Sarebbe logico ad esempio mettere i siti di tutte le aziende di smaltimento dei rifiuti, o anche solo delle piú importanti? Un conto se nella voce si parlasse diffusamente di riclaggio «artigianale»... Nemo 01:27, 15 apr 2007 (CEST)

ok, capito il concetto, pero guardando anche le altre wiki correlate ci sono tutti i trattamenti dei rifiuti meno il riuso o come lo chiami tu "riciclaggio artigianale", sarebbe una parte da inserire, citando magari altre fonti(oltre al sito di prima IoRicreo)come: Remida, Matrec e Remadeinitaly che sono appunto tutte realta' che girano attorno al "dare vita ai rifiuti". Non viene detto nulla su questo punto si parla di riciclaggio, di compost e persino di discariche abusive ma non di riuso e rethink anch'esso trattamento dei rifiuti - Mino 20:05, 15 apr 2007

Inserimento link nella sezione "collegamenti esterni"[modifica wikitesto]

Leggo su wikipedia che è vietato inserire "Il tuo sito web o il sito di cui sei webmaster." ma che "Se è rilevante e informativo, menzionalo nella pagina di discussione e attendi che qualcuno lo inserisca nella voce, o inserisca direttamente le informazioni che contiene nella voce." A tal propostito vorrei inserire tra i collegamenti esterni il sito www.borsarifiuti.com (Borsa internazionale dei rifiuti recuperabili, dei materiali e dei prodotti dal riciclaggio dei rifiuti) un progetto unico in italia che permette l'incontro tra domanda e offerta di rifiuti riciclabili su scala internazionale. Il sito inoltre è aggiornato quotidianamente ed è ricco di sezioni informative e di documentazione gratuite (news, eventi, normativa italiana, normativa europea, raccolta di link, documenti da scaricare etc...). Credo che possa contribuire ad arricchire la sezione "Riciclaggio dei rifiuti" nello spirito del progetto Wikipedia.

Non sei stato furbo: ne hai messi troppi. ;-) Lasciamo solo quello sulle normative. Per il resto, c'è dmoz. Nemo 22:19, 29 lug 2007 (CEST) P.s.: li ho messi qui, coerentemente col titolo delle pagine.

...è molto bello il fatto dei codici per separare i vari tipi di plastica, bello ma inutile !!! In Italia viene raccolta solo plastica di tipo PET ( bottiglie acqua) e nient' altro. Quando butto la plastica differente nei normali cassoni mi piange il cuore, ma come bisogna fare ??????????? stefano

No, in italia viene riciclata -per quanto riguarda i rifiuti urbani, solo la plastica di imballaggio. Ovvero non solo il pet delle bottiglie, ma anche x es contenitori di detersivi ecc. In diversi consorzi è esplicitamente specificato che possono essere conferiti anche polistirolo espanso, pellicole (tipo quelle dei giornali o quelle x avvolgere i cibi) ecc ecc. Quello che è escluso sono gli oggetti di plastica (tipo giocattoli, sedie ecc.) anche se in gran parte è spesso solo una questione burocratica di pagamento del contributo conai, visto che i materiali sono spesso gli stessi.
Discorso diverso per altro gemnere di rifiuti (speciali assimilati, industriali ecc. Per questi non sono ben informato ma certamente ci sono ulteriori categorie che vengono convenientemente recuperate (x es i paraurti delle auto demolite, le cassette di plastica dei mercati ecc.).
Quindi buon riciclo :-) -- Scriban (msg) 09:07, 3 nov 2008 (CET)

"la plastica produce diossina se bruciata"[modifica wikitesto]

Salve, spero di essere nel posto giusto per chiedere di modificare la frase. Se controllo la voce "diossine" su wikipedia, dice "Le diossine vengono prodotte quando materiale organico è bruciato in presenza di cloro, sia esso cloruro inorganico, come il comune sale da cucina, sia presente in composti organici clorurati (ad esempio, il PVC)."

Non mi sembra che le plastiche contenenti cloro siano la maggioranza nella famiglia, sarebbe utile centrare meglio la frase solo sui composti che lo contengono.

Fulvio

Dovresti proporre la modifica nella suddetta voce -> Discussione:Diossine. Personalmente non vedo difetti nell'esposizione, non si dice mica che tutte le plastiche sono clorurate, si spiega come si forma la diossina. Uomo in ammollo 11:28, 27 gen 2009 (CET)


Pulitura di violazione di copyright[modifica wikitesto]

In data 2 ottobre 2009 l'utente Vipera ha eliminato le seguenti versioni per violazione di copyright:

Versioni cancellate
  • 10:35, 2 ott 2009 Sefitalia (discussione | contributi ) (13.665 byte) (→Il riciclaggio come terza scelta: priorità a riduzione e riuso) (annulla)

Scorporo e sparizioni[modifica wikitesto]

Perché la pagina è stata scorporata senza alcun consenso o un minimo di discussione? quasi contemporaneamente sono anche più volte sparite le tabelle coi codici di riciclaggio nemmeno reinserite nelle voci scorporate [2]; [3], motivo? --Nicola Romani (msg) 10:50, 22 mar 2012 (CET)