Discussione:Riccardo Schicchi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Petra Scharbach[modifica wikitesto]

comunque la Petra dei rockettini e petra scharbach sono due personaggi differenti!!! Ho vecchi registrazioni di petra al costanzo show e semplicemente nn è lei... --OPVS SAILCI 12:20, 13 dic 2009 (CET)

Presunta morte[modifica wikitesto]

Scrivere qui fonti adeguate che la attestino. Solo a quel punto sarà riportata in voce. Grazie. --Cotton Segnali di fumo 20:06, 9 dic 2012 (CET)

Anno di nascita[modifica wikitesto]

Schicchi è nato nel 1953, secondo il suo certificato di nascita. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Datidinascita (discussioni · contributi) 07:32, 10 dic 2012.

Fonti? --  Il Passeggero - amo sentirvi 13:00, 11 dic 2012 (CET)
L'IMDB ti dà ragione. Ho modificato la data di nascita riportando quella del database di cinema. --  Il Passeggero - amo sentirvi 13:04, 11 dic 2012 (CET)

Stryx e C'era due volte[modifica wikitesto]

Allora, in primo luogo né la Staller né Schicchi furono mai coinvolti nel programma di Enzo Trapani Stryx. Inoltre il primo seno nudo non è certo di C'era due volte, che comunque è del 1980 e non certo del 1978, e il primo seno nudo in tv apparve ben prima (vedi [1]). --  Il Passeggero - amo sentirvi 14:02, 10 dic 2012 (CET)

Questo non è vero, a meno a quanto c'è scritto nella Biografia ufficiale della staller. C'era due volte è della stagione 1979/1980. Inoltre un conto è il seno di una ballerina del Crazy Horse, un conto è un seno nudo in una trasmissione registrata in uno studio Rai, da una persona pagata dalla Rai. Su Stryx devo ripescare il libro che usai, ma forse con la frase si vuole semplicemente dire che il seno mostrato a cera due volte è anteriore a quello (risaputo) di Stryx, non è detto che fosse sempre della staller. Ok per limare. --Sailko 16:13, 12 dic 2012 (CET)
Può anche essere la biografia ufficiale della Staller, ma non è vero. Dato che la trasmissione è del 1980, Stryx è antecedente di due anni, è lì appare il seno nudo di Barbara D'Urso, che quindi è antecedente e il "primato" di Ilona Staller risulta errato. Non vedo perché ostinarsi a conservare notizie palesemente errate, quando basta un può di buon senso per rendersi conto che lo sono. Inoltre i seni nudi in Rai come già detto e dimostrato furono altri e ben prima di Ilona Staller. Non capisco perché incaponirsi ad attribuire a Ilona Staller e a Schicchi per forza dei "primati" che loro vantano ma che non sono veri. --  Il Passeggero - amo sentirvi 08:17, 13 dic 2012 (CET)
Io mi baso sulle fonti e non mi sembra che hai dimostrato un bel niente, finché sono parole tue come le mie che hanno lo stesso valore. Per quanto riguarda la rimozione degli avvisi mi pare che quello che indicano sia abbastanza vago.. fonti ce ne sono, purtroppo penalizzate dal fatto che siti all'epoca funzionanti non sono più online. Il controllo sulla voce e rilettura l'ho già fatto, se ci sono ancora passaggi dubbi andrebbero segnalati col CN. Gli avvisi c'è chi li mette e chi li toglie, son pareri personali sia la prima che la seconda operazione, non sono un anonimo che toglie un avviso a caso, son stati rimossi dopo aver fatto delle modifiche precise. Per cui discutiamone, ma a me sembra che siano stati apposti un po' troppo frettolosamente, invece di segnalare i passaggi precisi col cn (quelli che c'erano sono già stati fontati) --Sailko 08:48, 13 dic 2012 (CET)
Scusa, Sailko, ma mi sembra che tu ti stia arrampicando sugli specchi. 1978: primo seno nudo di Barbara D'Urso in Stryx non è la mia parola contro la tua, è una fonte e la fonte è la trasmissione stessa. Vuoi un'altra fonte, bene, eccola: leggiti la voce Stryx, dove è detto ben chiaramente la faccenda dei nudi in trasmissione. È una trasmissione Rai? Sì. È registrata negli studi Rai? Sì. È antecedente? Sì. E allora dove starebbe la mia parola contro la tua, scusa? Mi sembra che tu ti stia incaponendo a voler avere ragione a tutti i costi: la voce non è una tua personale proprietà e ti sto dimostrando che per quanto certe fonti possano affermare taluni primati, questi sono errati. Mi sembra che la ragione e il buon senso dovrebbero prevalere sulla scelta di fonti per altro non autorevoli (raramente l'autobiografia di un personaggio è considerata tale) e arbitrarie. Se dovessimo considerare come oro colato tutto quanto affermano certe fonti, ci saremmo dovuti tenere, ad esempio, una "storia del piercing" quasi completamente inventata di sana pianta da Doug Malloy, solo perché riportata praticamente da tutti i libri e siti che parlano di piercing, ma che andava contro la logica e la ragione oltre che ampiamente screditata da lavori ben più accurati di altri autori. --  Il Passeggero - amo sentirvi 09:13, 13 dic 2012 (CET)

Avvisi[modifica wikitesto]

L'avviso "da controllare" è molto più semplice e riassuntivo che non inserire molteplici cn, quando le notizie da controllare sono molte, le fonti controverse, il sospetto di errore così diffuso. N.B.: parlo di "sospetto", non di certezza, perché dove ero certo che le notizie riportate fossero errate le ho rimosse, non agisco mai in modo così risoluto se non sono più che certo che si tratta di un errore. In quanto al fatto che gli avvisi siano un "parere" e rimuoverli un altro "parere", avrei qualcosa da ridire: gli avvisi che ho mosso sono un "dubbio", piuttosto, e il dubbio sulla correttezza delle informazioni riportate, alcune delle quali ritengo di averle ragionevolmente screditate, rimane tale finché non viene provato che le informazioni e i "primati" elencati siano tutti reali. E per provarlo intendo non solo una fonte arbitraria che dica che lo sono, ma anche che si provi la correttezza di tali informazioni con una fonte terza o con un ragionamento che stia in piedi. Il sospetto di "ricerca originale", inoltre, non si fuga rimuovendo l'avviso, ma dimostrando che non si tratta di ricerca originale: tale è se si riportano fonti che ne parlano. --  Il Passeggero - amo sentirvi 09:41, 13 dic 2012 (CET)

Cicciolina amore mio[modifica wikitesto]

Cicciolina amore mio non è assolutamente il primo soft core italiano! Ce ne furono altri ben prima e anche di ben più espliciti (alcuni film diretti da Joe D'Amato per esempio)! Questa voce è ridondante di speculazioni e notizie palesemente false. --  Il Passeggero - amo sentirvi 10:29, 11 dic 2012 (CET)

Allora, prima cosa calmati, seconda cosa non devi dare per scontato che gli altri scrivano cazzate, devi presumere la buona fede. Terzo, ci parla di soft-porno e non di pellicola erotica (quindi con trama). Io non l'ho mai visto quel film, ma la notizia me la ricordo bene, forse la differenza sta proprio nella definizione del genere: intanto se mai segnala quale tra i film di Joe d'Amato sarebbe più antico. per favore cerchiamo di avere un atteggiamento più costruttivo e pacato, grazie --Sailko 16:16, 12 dic 2012 (CET)
Do per scontato che la notizia sia sbagliata perché conosco il cinema degli anni settanta e do quindi per scontato che sia falsa perché lo è. :-) Si parla di "soft porno": di soft porno ce ne sono stati a bizzeffe, ripeto, guardati i film di Joe D'Amato e anche ben più espliciti di Cicciolina amore mio. Ad esempio? Follie di notte con Amanda Lear che è di un anno precedente. "Pellicola senza trama": Ma Cicciolina amore mio una trama ce l'ha e anche ben definita, non si tratta di sole scene di sesso. Non capisco perché ti ostini a difendere una posizione quando tu stesso ammetti di non aver visto il film. E comunque non è il fatto di avere o non avere una trama a fare di un film un "soft core". Il soft core è un film erotico dove appaiono scene di sesso non esplicite (dove cioè non viene mostrata una penetrazione ad esempio), ebbene di film del genere (e dove si vede anche di più rispetto al film con Ilona Staller), ce ne sono stati tanti prima di Cicciolina amore mio, basti ricordare Emmanuelle nera, per dirne uno, ma anche tantissimi altri. Cicciolina amore mio non ha nulla di più esplicito né nulla di più erotico di tantissimi altri film antecedenti, anzi, spesso ha anche di meno. Nella voce Soft core viene definito come principale regista del genere Tinto Brass, il cui primo film ascrivibile al genere è Salon Kitty che è del 1976. Ma anche tutti i film del genere nazi-erotico lo sono. Diciamo che da almeno metà anni settanta in poi il soft-core in Italia ha preso parecchio piede. Cicciolina amore mio è un film piuttosto tardo ascrivibile al genere. Non sono d'accordo, quindi, nemmeno nel considerarlo "uno dei primi", dato che è piuttosto "uno degli ultimi" della decade. --  Il Passeggero - amo sentirvi 08:27, 13 dic 2012 (CET)

Telefono rosso[modifica wikitesto]

Ho dei forti dubbi anche in merito alla frase "il primo, vero film hardcore italiano in pellicola" in merito al film Telefono rosso... A parte l'uso di "vero", o è un film hardcore o non lo è, che vuol dire "vero"? Ma continuo a pensare a pellicole antecedenti dove si sono viste scene di sesso esplicite... Il solo fatto di vedere che sia del 1985 mi fa fortemente sospettare che non sia affatto il primo film hardcore italiano. Indagherò. --  Il Passeggero - amo sentirvi 09:54, 13 dic 2012 (CET)

La stessa voce Telefono rosso su Wikipedia afferma non essere affatto il primo film hardcore italiano, infatti. --  Il Passeggero - amo sentirvi 10:00, 13 dic 2012 (CET)
Dubbio fugato infatti: basta leggersi la voce cinema pornografico: i primi film con rapporti espliciti sono dei primi del '900. Direi quindi assolutamente che Telefono rosso non può vantare proprio nessun primato in tal senso, a meno che non mi si dimostri, piuttosto, un altro genere di primato (ad esempio "primo film hardcore italiano distribuito nelle sale", cosa su cui comunque avrei dei forti dubbi). Rimane solamente il primo film porno di Ilona Staller. Modifico pertanto il periodo. --  Il Passeggero - amo sentirvi 10:04, 13 dic 2012 (CET)
P.S. e OT: La questione di attribuire primati a destra e a manca in Italia è comunque spinosa, basti vedere come si è assegnato spavaldamente il primato di "primo film italiano 3D" a film che non lo erano affatto... --  Il Passeggero - amo sentirvi 10:06, 13 dic 2012 (CET)

Data di nascita[modifica wikitesto]

In merito alle ultime modifiche apportate da un utente anonimo, in effetti su IMDB viene riportato come giorno di nascita il 12 marzo anziché il 14. Non esistono altre fonti per avere la certezza della data di nascita completa? IMDB in questo non è più affidabile di Wikipedia. --  Il Passeggero - amo sentirvi 08:20, 13 mar 2013 (CET)

tramite il sito l'agenzia delle entrate si può verificare che la data di nascita è 12 marzo 1953. infatti il codice fiscale SCHRCR53C12A494U è valido e appartenente a Schicchi Riccardo Nicolo' (usare apice per accento) nato ad Augusta (SR) il 12/03/1953. [2] --37.227.13.43 (msg) 14:49, 6 apr 2013 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Riccardo Schicchi. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 13:30, 5 apr 2018 (CEST)

Problemi legali[modifica wikitesto]

Si tace completamente sulle sue vicessitudini giudiziarie, come mai? Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 93.70.67.6 (discussioni · contributi) 09:35, 2 dic 2019.

Leggi WP:BPV (che indirizza la questione) e WP:POV (in merito anche al modo usato per descriverle)--L736El'adminalcolico 09:49, 2 dic 2019 (CET)

Ho letto ed effettivamente non sono un professionista di Wikipedia. Le fonti però provengono da quotidiani, per cui forse qualcuno potrebbe utilizzarle per redarre la voce in maniera più professionale, io non ci sono buono.

Nessuno dunque che si prende la briga di segnalare nella biografia la condanna definitiva per sfruttamento della prostituzione e traffico di clandestini? Per certi personaggi pubblici citate pure una banale denuncia civile.