Discussione:Profondità di campo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

C'è qualcosa di impreciso: la profondità di campo è sempre maggiore dopo il soggetto che prima. Tipicamente, se per ipotesi ho due metri a fuoco dietro il soggetto, ne ho 1,5 o meno davanti al soggetto. La formula è forse incompleta?

Senza citazione[modifica wikitesto]

"Molti fotoamatori suppongono che avere una PdC ampia sia sempre preferibile e alcune fotocamere automatiche compatte selezionano invariabilmente le impostazioni di diaframma e tempo di esposizione che massimizzano la PdC."

Chi lo dice? --188.60.228.43 (msg) 23:48, 11 ago 2010 (CEST)

Buongiorno, non mi risulta chiaro il valore proposto nel passaggio da una focale 400mm a una di 50mm, a parità di diaframma e distanza di fuoco, di 7,62 metri: secondo le formule di Adams il rapporto fra la profondità di campo finale e quella iniziale dovrebbe essere uguale al rapporto dei quadrati della focale iniziale e quella finale, il risultato secondo questa formula è di 6,40 metri. Inoltre calcolando la profondità di campo sul 400mm utilizzando l'iperfocale si ottiene un'estensione di circa 7mm, non 10cm. E' possibile spiegare il procedimento che è stato seguito e pubblicare i relativi calcoli? Grazie mille.