Discussione:Mykonos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Promo[modifica wikitesto]

Sarebbe bene dare un tono più enciclopedico alla voce. Sembra un po' una pubblicità di un'agenzia turistica. --Cloj 19:52, 28 lug 2006 (CEST)

Cinema[modifica wikitesto]

Ho rimosso la sezione perché senza fonti e di non chiara rilevanza. Il testo è riportato di seguito:

Attualmente è in lavorazione un film biografico, intitolato The King of Mykonos e diretto da Giuseppe Rossi, sulla vita di Sasà, conosciuto in tutto il mondo come il guru dell'isola.

--Phyrexian ɸ 03:44, 2 gen 2015 (CET)

Titolo[modifica wikitesto]

Vorrei ricordare a [@ Giulio Mainardi] che la linea guida da lui citata è in contrasto con un'altra linea guida che recita "la scelta del titolo di una voce dovrebbe dare la priorità a cosa la maggior parte della popolazione italofona riconoscerebbe facilmente (la dizione più diffusa)". E ricordo anche che per il quinto pilastro "le regole attualmente in vigore, quando c'è una motivazione ragionevole, possono sempre ammettere delle eccezioni". --Pierluigi05 (msg) 16:26, 11 lug 2019 (CEST)

[@ Pierluigi05] Grazie per il memo, queste cose – che comunque non avevo dimenticato – mi sono già state segnalate da Erinaceus ieri, per cui ripeto più o meno con le stesse parole quello che gli ho riposto sulla sua pagina di discussione.
Sulla prima cosa: quella è la regola generale, ma non c'è nessuna ambiguità o contrasto, perché, come è sempre in qualsiasi insieme di regole (e rubo le parole alla discussione del progetto) «La linea guida di dettaglio serve appunto a specificare e chiarire le eccezioni alla regola generale», com'è esattamente in questo caso (e cento altri).
Sulla seconda cosa: certo, verissimo, se c'è il consenso per violare una regola la regola viene violata. Il consenso è necessario per violare una regola, non per applicarla. Altrimenti non si farebbe mai nulla, perché qualunque cosa è potenzialmente "controversa", nel senso che un utente la può pensare diversamente, e non si applicherebbe nessuna regola. E qui il consenso per violare la regola non c'è. --Giulio Mainardi (msg) 18:35, 11 lug 2019 (CEST)
In sintesi: finché non c'è consenso per fare il contrario, la pagina va spostata al nome italiano, come da regole. Tutto qui. Fine... --Giulio Mainardi (msg) 18:44, 11 lug 2019 (CEST)
[@ Giulio Mainardi] Non sono assolutamente d'accordo. Wikipedia:Consenso#Assenza_di_consenso dice che in assenza di consenso si mantiene lo status quo (che in questo caso è Mykonos) o si ricorre a sondaggi o votazioni. --Pierluigi05 (msg) 19:14, 11 lug 2019 (CEST)
Ah, lo status quo è il titolo attuale. Le regole e le fonti più autorevoli ci indicano di fare qualcosa, ma non si può fare perché a qualcuno non piacciono, e va tenuto lo status quo. E poi Erinaceus accusava me di "appiglio formale". Quindi, dimmi, sono autorizzato a ripristinare la pagina com'era ieri prima degli interventi tuoi e di Erinaceus? Non sono d'accordo con le vostre modifiche. Quindi voglio che sia rispettata la pagina citata e si mantenga lo status quo. Posso, giusto? --Giulio Mainardi (msg) 20:04, 11 lug 2019 (CEST)
Se la pagina esiste da 14 anni con il nome Mykonos mi pare ovvio che lo status quo sia quello. E comunque le fonti autorevoli usano entrambi i nomi Anche la Treccani scrive Micono (o Mỳkonos) e in altre parti solo Mykonos. I documenti ufficiali usano Mykonos. Quindi se si vuole spostare ad un nome che è di gran lunga meno diffuso per seguire letteralmente una linea guida perché si è deciso unilateralmente che è più importante di un'altra che dice il contrario si deve avere il consenso e questo consenso non c'è --Pierluigi05 (msg) 20:33, 11 lug 2019 (CEST)
Come ti è già stato risposto, come è sempre in qualsiasi insieme di regole «La linea guida di dettaglio serve appunto a specificare e chiarire le eccezioni alla regola generale», quindi io non ho "deciso unilateralmente" proprio un bel niente, mi limito ad applicare le regole come sono scritte, non essendoci consenso per fare un'eventuale violazione alla regola. --Giulio Mainardi (msg) 21:07, 11 lug 2019 (CEST)
«La linea guida di dettaglio serve appunto a specificare e chiarire le eccezioni alla regola generale» è una tua opinione che io non condivido. Secondo me quella regola è applicabile solo quando non va palesemente in contrasto con l'altra cioè quando il nome italiano ha una diffusione almeno paragonabile a quello in lingua originale, cosa che in questo caso non è. Anche perché quella linea guida linka tra le pagine correlate Wikipedia:Titolo della voce. Mi sembra proprio una cosa contraria al Wp:buon senso utilizzare un nome enormemente meno diffuso dell'altro semplicemente perché esiste --Pierluigi05 (msg) 21:29, 11 lug 2019 (CEST)
[@ Giulio Mainardi] Una voce non sta qui in eterno con un avviso di spostamento. Se nessuno la sposta, vuol dire che admin e mover sono quanto meno in dubbio sulla correttezza di questo spostamento. Ne discende che tutti gli admin e tutti i mover che l'hanno vista coltivano almeno il dubbio che qui valga una regola ad applicazione automatica che impone di spostare salvo consenso a ignorarla (il che a me suggerisce che quella regola non vige o non vale affatto). Passato un congruo termine, che a occhio si può anche un po' prolungare perché è estate, l'avviso va via. Altrimenti prenditi l'onere di pingare tutti quelli che hanno la possibilità tecnica di spostare la voce (tranne me) e, se davvero questa regola vale, qualcuno sposterà. Se non lo farà nessuno si toglierà l'avviso --Erinaceus (msg) 21:42, 11 lug 2019 (CEST) P.S. Attenzione alla proprietà lessicale, non se ne può più del verbo «accusare». Dire che il tuo è un avvitamento burocratico (continuo a pensarlo) non è un'accusa finché vale WP:BF.
Pierluigi05. Ascolta, non è una mia opinione, è così che funziona qualsiasi codice/regolamente/insieme di leggi (pensaci un attimo). Da qualche parte ci sarà sicuramente scritto anche qui su Wiki, ma non ho proprio voglia di mettermi a cercarlo tra le diecimila pagine che abbiamo. Usa il buon senso cui ti appelli: le sottoregole (qui l'uso dell'esonimo italiano) definiscono una norma diversa (i.e. che può essere in contrasto) da quella generale (in questo caso l'uso del nome più diffuso); se definissero la stessa norma non esisterebbero nemmeno, sarebbero superflue. Esistono invece per definire una norma diversa (i.e. che può essere in contrasto), la quale ha la precedenza nel loro àmbito d'applicazione. Altrimenti non esisterebbero nemmeno, no? «Come regola generale, va impiegato sempre l'endonimo straniero ufficiale, salvo che il corrispondente esonimo italiano esista e non sia desueto. Nel dettaglio, questa regola può essere precisata come segue: Vanno usati quegli esonimi italiani entrati per tradizione nell'uso della lingua italiana e notevolmente stabilizzati, ossia il cui uso è attestato in enciclopedie, atlanti o carte geografiche edite non prima del 1950 [...] Nel caso di discordanza fra tali fonti, possono essere considerati anche altri tipi di fonti bibliografiche, privilegiando ovviamente quelle maggiormente specialistiche, autorevoli e recenti.»
Erinaceus. CVD, mi ripeto, «Quello che emerge è che alla fin fine in ogni discussione quello che viene fatto è ciò che decide l'admin o il mover, secondo il proprio gusto personalissimo; perché se l'admin o mover è d'accordo, il caso sarà pur controverso, ma intanto (giustamente) si applica la regola; mentre se non è d'accordo, è vero che c'è la regola, ma "il caso è controverso", e le cose restano come piace a lui.» Tanto basta accusarmi di attribuirmi un "avvitamento burocratico", o trovare una qualsiasi altra motivazione, e si può non-procedere... Sei libero ovviamente di pensare che il mio sia un avvitamento burocratico, come io penso che tu stia anteponendo una tua preferenza personale (che puoi ovviamente avere, come tutti, per carità) all'applicazione di una regola chiara che però dice altro. Restiamo in attesa, allora... anche perché credo di star esaurendo di nuovo le energie per discutere sul nulla. Queste cose mi fanno venire il sangue amaro. --Giulio Mainardi (msg) 22:14, 11 lug 2019 (CEST)
Nella discussione al progetto c'era almeno un admin d'accordo con te e non ha spostato.
Io invece non ho deciso niente perché non ho fatto niente, così come tutti gli altri admin/mover che l'hanno già vista.
Tant'è vero che l'avviso l'ha (aveva) tolto Pierluigi che è utente comune.
In tutto questo, la voce non può restare ostaggio di un avviso di spostamento non condiviso. Ce ne sono che lo restano a lungo senza uno straccio di discussione, qui invece la discussione c'è stata e non è venuta a capo di nulla.
Quindi: se da un lato è ancora presto perché è estate e molti sono assenti, dall'altro è già tardi perché è evidente che lo spostamento non piace a molti. E la discussione non si è svolta tra soli admin e mover, ci sono anche altri tre utenti senza funzioni, tutti contrari --Erinaceus (msg) 07:31, 12 lug 2019 (CEST)