Discussione:Mestre

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Crystal Clear app help index.svg
Crystal Clear app help index.svg
Wikipedia non è un blog!
L'unico modo per contribuire a questa enciclopedia è aiutarla a crescere di qualità e di oggettiva neutralità, non inserendo informazioni di dubbia rilevanza, esprimendo opinioni personali o veicolando messaggi privati.
Archivio
Archivio discussioni


Voce protetta[modifica wikitesto]

La voce è protetta (tecnicamente gli utenti registrati potrebbero modificarla, ma non credo servano raccomandazioni a Blackcat a riguardo, sa come funzionano queste cose). Si discuta in questa pagina del problema, possibilmente apportando fonti autorevoli per sostenere le rispettive tesi (no, a Wikipedia non basta che "sia risaputo", vogliamo consultare le fonti). Naturalmente la protezione scadrà, ma sono fiducioso nel vostro buon senso e nella vostra consapevolezza che il primo che torna a rollbackare senza che la discussione sia conclusa vince una vacanza gratis lontano da Wikipedia. Vi segnalo WP:Consenso, WP:Wikiquette e WP:Presumi la buona fede. Buona discussione. --Dry Martini confidati col barista 12:09, 7 mar 2013 (CET)

Ho l'impressione che l'amico anonimo sia autoreferenziale, facendosi egli stesso garante di quanto afferma.
In realtà la voce, oltre a essere pesantemente marchiata da POV mestrino, è carente sotto qualsiasi punto di vista.
Premetto che a Mestre non ci ho proprio mai messo piede, il che mi permette di scrivere della voce sicuramente senza preconcetti in alcuno dei due sensi (pro-veneziano o pro-mestrino); con un po' di ricerca ho tuttavia trovato riferimenti ai quattro referendum con cui si tentò la scissione da Venezia (e che in voce non c'erano), ho rimosso alcune evidenti forzature (un decreto del regime fascista ne decise l'annessione al comune di Venezia: in quel periodo, primi anni '20, fascismo o no, diversi comuni furono accorpati, vedi Imperia, per razionalizzare l'amministrazione. Messa così sembra invece che il fascismo, per far dispetto a Mestre, le tolse l'autorità comunale). Un tempo ben distinta dagli altri centri della terraferma non significa nulla, la città è sede di alcuni consolati, non capisco perché continuare a rimetterlo, è una località, non una città.
Ancora, nel riquadro dei referendum, questa opportunità consentirebbe di sanare definitivamente una ferita apertasi con il regio decreto del 1926.
Più in generale è una voce solo all'apparenza fatta bene, ma che ogni mezza riga ha bisogno di fonti per non diventare rosa per i {{cn}}. -- SERGIO (aka the Blackcat) 16:06, 7 mar 2013 (CET)
salve, riguardo la frase "Un tempo ben distinta dagli altri centri della terraferma, di cui era capoluogo mandamentale, Mestre, soprattutto dal secondo dopoguerra, ha visto una rapida e disordinata crescita urbana che l'ha portata a costituire con gli stessi un vasto agglomerato urbano. Anche per questo motivo, con il toponimo Mestre spesso si intende, per estensione, tutta la terraferma veneziana[2], dove risiedono i due terzi della popolazione del comune di Venezia.[senza fonte]" messa come senza fonte, in quanto semplice abitante di questa città posso affermare che essa è vera. credo possano confermarlo tutti gli abitanti di mestre. --151.49.146.19 (msg) 02:49, 15 mag 2013 (CEST)

progetto: Mestre (storia, urbanistica ed edifici, ecc.)[modifica wikitesto]

allora:

vi parlo da "MESTRINO DOC".

Perchè il "progetto Mestre":

Perchè Mestre, è stata "cancellata" su tutto quale città, urbanistica (ecc.), identità, e tutto il resto.

Perchè Mestre, tramite i due decreti del 1917 e 1926 è stata resa un "nulla amministrativo" ed affidata alla gestione della vicina città di Venezia.

Non ha senso alcun paragone con altri accorpamenti di piccoli borghi o paesi italiani (o l'esempio di Imperia), poichè a Mestre la questione è totalmente diversa.

L'accorpamento (citato) di Mestre a Venezia ha comportato tutto quello che è avvenuto dal dopoguerra ad oggi, sia a Mestre che a Venezia (a Venezia anche lo spopolamento della città, però mascherato dall'immigrazione interna, poichè all'interno dello stesso comune amministrativo di Venezia, nonchè tutto il resto ...).

Ho preparato nella mia sandbox una pagina Utente:Scipione3/Parco_Ponci dove spiego un bel po' di cose, proprio al fine di far capire a chi "è del resto d'Italia e del mondo" quale sia la situazione, e possa meglio capire le questioni.

Riporto una parte di quanto scritto:

La descrizione di Parco Ponci, com'era (dov'era) e cosa successe, fu il primo tassello dello scempio storico, architettonico, urbanistico, culturale, identitario perpetrato alla città, fenomeno purtroppo (e tristemente) conosciuto come il "Sacco di Mestre" che portò alla distruzione della maggior parte della Mestre Storica, sostituita da "casermoni delle periferie" (ed altre nefandezze connesse) ancor peggio di come mostrato nel famosissimo film di Rosi, "Le mani sulla città".

Mi pare che un'enciclopedia dovrebbe fornire gli strumenti per la conoscenza, per far capire.

ma se le posizioni di chi non sa,

proprio perchè è stata effettuata una totale cancellazione culturale (e su tutto) di Mestre,

portano (come quella che precede) a posizioni ancor (secondo me) assurde e paradossali,

nel considerare Mestre "un quasi nulla" (vi ricordo che la CITTA' di Mestre - che ha più di 3000 anni e che era "la piccola Versailles" - è oggi la terza città del Veneto con 181.000 abitanti - 20^ città d'Italia - e non un borgo insignificante di qualche centinaio di anime).

pertanto, proprio tramite un'enciclopedia, si deve dare spazio alla conoscenza ed al sapere,

Ho studiato Architettura (e moltissimo altro) e sono uno storico,

e per questo ritengo assolutamente necessario realizzare quanto proposto, ovvero il "progetto Mestre". Le varie voci, poi troveranno un inserimento adeguato, coi soliti richiami di wiki e/o sottocategorie, ecc.

Di cose da aggiungere ve ne son moltissime, mi fermo qui per non farla troppo lunga.

nella mia sandbox Discussioni_utente:Scipione3#Sandbox e Discussioni_utente:Scipione3#Progetto:_Mestre trovate un po' di temi, altri (moltissimi) li inserisco man mano.

P.S. NON AZZARDATEVI A TOCCARE I MIEI LAVORI (ci ho perso centinaia di ore) SENZA PREVIO CONSENSO.

se non vi piacciono o altro, restano tra i miei appunti (in attesa di pubblicazione altrove).

Chiaro ???

--Scipione3 (msg) 15:59, 1 apr 2013 (CEST)

note aggiuntive Venezia-Mestre[modifica wikitesto]

ah, all'utente (SERGIO - aka the Blackcat) che sopra ha effettuato le modifiche sul decreto fascista del 1926 senza nemmeno sapere come sono andate veramente le cose (ed i perchè ed i percome), anzichè il "rispetto delle carte" per come lui lo interpreta, ritengo che dovrebbe rimettere le cose a posto come erano prima delle sue modifiche inopportune.

(se non capisci i perchè, vatti a rileggere l'abiura di Galileo :

Abiura di Galileo (parti): oggi mercoledi 22 giugno 1633 io Galileo Galilei di anni 70....(una pagina) ... per aver tenuto e difeso per probabile un'opinione dichiarata contraria alla sacra scrittura sono incorso nelle censure e pene dei Sacri canoni e delle Alte Costituzioni Generali e Particolari promulgate contro i delinquenti, ma il Santo Uffizio mi ha offerto l'assoluzione a patto che, a cuor sincero e con fede non finta, abiuri, maledica e detesti i suddetti errori ed eresie, ed accetti come punizione la recita settimanale per tre anni dei Salmi penitenziali, gli arresti domiciliari a vita, e la proibizione perpetua del mio libro.Ed io G.G. , ... maledico e detesto i suddetti errori ed eresie, accetto le punizioni giustamente inflittemi, e giuro .... . Ma sono conscio che, col mio collaborazionismo, tradisco la mia professione e commetto il peccato originale della nuova scienza, che più di ogni altro ho contribuito a far nascere. Perchè oggi son inginocchiato di fronte a voi Reverendissimi Padri, nella posizione del credente che guarda a terra con gli occhi chiusi. Ma a lungo ho vissuto a testa alta, nella posizione dello scienziato che guarda al cielo con gli occhi aperti. E quante cose ho visto attraverso il cannone, o occhiale .... Così, come hanno scelto di acquistare tutte le cognizioni della natura, agiatamente e senza esporsi alle ingiuriie dell'aria, col solo rivoltare poche carte, i teologi e filosofi "in libris", ritirati in studio a scartabellare indici e repertori per scrivere ciò di cui non intendono, così che non si intende ciò che essi scrivono. E usurpano le Sacre Scritture e le opere di Aristotele, perchè è più facile coprirsi sotto lo scudo di un altro anzichè comparire a faccia aperta. Ah, viltà di ingegni servili, e vana presunzione di comprendere il tutto, che non può che derivare dal non aver inteso mai nulla! Calatevi per una volta dal trono della Maestà Biblica e peripatetica, per discutere intorno al mondo sensibile, e non sopra mondi di carta. Aprite la mente intorno alle ragioni sottilissime e perciò difficili ad essere comprese, invece di rimaner persuasi della vana apparenza della falsità. .... Smettete di dimostrare solennemente "ignotum per ignotus" e ricordate che, affinchè i calcoli tornino sullo zucchero e sull seta, che bisogna fare la tara della cassa e dell'involucro. Imparate .... - .... - .... Della mia abiura giudicherà invece il Tribunale della Storia. L'ho compiuta per vigliacca paura delle macchine che mi avete mostrato, e della spada che sottomise lo spirito superbo del Nolano. Il martire sarà ricordato nei secoli da chi ha a cuore la verità, il suo Emminentissimo Boia sarà santificato da chi l'ha calpestata, ma per me non ci saranno che rimpianti, ed il mesto ricordo di un'occasione perduta. L'intelligenza voi non l'avete, non ve la potete dare. Ma io il coraggio, neppure.)

TUTTI (ripeto quasi tutti, purtroppo e per ignoranza, ecc.) "amano Venezia" per tutta una serie di questioni, compreso il mito e l'automito da sempre creato da Venezia.

Se vi piace Venezia e vorreste "salvarla", a parte che dovreste capirne un pochino di più prima, QUESTO NON SIGNIFICA CHE LA DEVE PAGARE MESTRE, COME E' INVECE STATO FATTO SUCCEDERE.

bisogna distinguere le questioni,

capire i giochi di potere sia politici che amministrativi (che tutto il resto).

e certo "da fuori" la cosa appare difficile da capire. Appunto per questo, l'allegoria del diamante che ho scritto.

Se Venezia "bisogna salvarla" ed appare un problema per tutto il mondo, allora lo si faccia, ma tutto il mondo, e non significa che deve salvarla Mestre, solo perchè è vicina.

Perchè così facendo, appunto, han devastato Mestre, e tutto poi "è tornato indietro con gli interessi" e la sta pagando Venezia ( e non gli amministratori ignoranti ed incapaci). Perchè quando si fanno le cose senza sapere, solo per farla sbrigativa, e per "i giochi di potere" (se tutto va bene, nel caso di Mestre soprattutto per depredare ignorantemente e distruggere quel che non si capiva e conosceva), i risultati son disastrosi.

sui referendum, questi furon sempre proposti da un veneziano (avv. Elia) che prevedeva nella divisione, tutti i vantaggi solo per venezia (ma va? tanto per cambiare) e l'ultimo fu bocciato proprio per questo. Quello precedente del 1994 avrebbe vinto se fosse stato fatto come doveva a novembre 1993, ma fu rinviato (per un cavillo sollevato da rifondazione comunista - appositamente -) e poi con l'elezione di Cacciari (che sembrava una nuova fase della politica allora ....) questi si adoperò oltremodo al fine della bocciatura del referendum, che perse per pochissimo (46 e rotti contro 53 e rotti).

Propio in questi giorni, i due nuovi comitati mestrino e veneziano (che van d'accordissimo e non son per fregarsi l'un con l'altro, come invece ripropone nuovamente Elia) hanno presentato la nuova proposta referenadaria, prevista proprio e anche dalla "città metropolitana".

qui il riferimento alla loro proposta [[1]] e qualche perchè. Lo spiega ben il veneziano (colto) che parla dopo Roberto Chiaromanni (mestrino), che dice che venezia è una città (e per conto suo, unica, ecc.) e non "il centro storico" di una città più grande, e Mestre una città (e non una periferia, come invece purtroppo chi non sa le cose, interpreta) e che "l'unica città" del "Comune di Venezia" è solo un qualcosa che esiste nella mente dei politici e burocrati, al fine di mantenere lo status quo e tutti i loro poteri, inciuci ed intrallazzi.

Perchè l'unità amministrativa ha portato vantaggi solo al potere ed ai giochi di potere, e danni immensi a Mestre e danni ancor peggiori (di conseguenza) anche a Venezia, che sta per diventare completamente una "Disneyland" (città morta) per i turisti, un museo-città morta.

--Scipione3 (msg) 03:14, 2 apr 2013 (CEST)

ah, amministrativamente il decreto del 1926 è stato tutto abrogato nel 2009, e per 6 mesi Mestre ufficialmente non era più "sotto venezia". Poi, altro decreto governativo, re-istituiva l'aggregazione (illegittimamemte). Ma vi è sentenza della corte costituzionale che in detti casi (abrogazione di norme fasciste - di periodo fascista - e poi nuova ri-adozione delle stesse) la cosa non si può fare, senza aver prima fatto un referendum di approvazione da parte delle popolazioni interessate. E quindi l'attuale situazione è "un pastrocchio legislativo-amministrativo" che nemmeno sarebbe consentito. --Scipione3 (msg) 03:29, 2 apr 2013 (CEST).

numero abitanti[modifica wikitesto]

salve, quanto al numero di abitanti messo nell'elenco a destra, secondo me andrebbe specificato che esso si riferisce agli abitanti del quartiere centrale della città.

Solita questione[modifica wikitesto]

Ho risolto a questo modo la solita questione [2], sullo status cittadino di Mestre, alterata mesi addietro, dalla solita utenza anonima. Invito tutti a dire la loro o tacere per sempre. E ad annullare d'ora in avanti, qualsiasi intervento non discusso sulla questione.--Rosso Veneziano (msg) 12:58, 13 lug 2013 (CEST)

Località però è abbastanza vago, se come penso d'intenda una località abitata, forse Centro abitato? Per caso è una frazione? --109.54.5.79 (msg) 10:57, 18 feb 2014 (CET)
Mestre è stata frazione sino al censimento del del 1981, quando l'ISTAT ha cominciato a conteggiare solo gli abitanti delle località abitate e delle case sparse raggruppandoli a loro volta per comune e non per frazioni di comune.
Oggi, ma solo per l'ISTAT, è un centro abitato; per il comune di Venezia di fatto non esiste, visto che riconosce solo quartieri e municipalità che non coincidono necessariamente con Mestre; nel linguaggio comune (e anche in qualche enciclopedia) è spesso definita frazione. Io credo, quindi, che vista tutta questa incertezza, utilizzare un termine generico come "località" sia la scelta migliore. --Fras.Sist. (msg) 11:09, 18 feb 2014 (CET)

La legge 24 dicembre 1954 n. 1228 all'art. 9 dà il compito al Comune di provvedere «alla suddivisione del territorio comunale in frazioni geografiche con limiti definiti in base alle condizioni antropogeografiche rilevate» e di tracciare su carte topografiche concernenti il territorio comunale i confini di tali frazioni. Il piano topografico costituito dalle suddette carte viene poi sottoposto, per l'esame e l'approvazione, all'Istituto centrale di statistica e tenuto al corrente a cura del Comune. Nello statuto di Venezia sono previste solo le municipalità come da apposita sezione già presente nella voce Venezia di wikipedia.--91.253.75.78 (msg) 20:53, 10 set 2015 (CEST)

...e Mestre non lo è, essendo spezzettata in alcune municipalità. Quindi di che parliamo? --Vale93b Fatti sentire! 21:35, 10 set 2015 (CEST)

Parliamo del fatto che chi non è pratico di pagine ISTAT e storia finisce spesso per fare molte brutte figure. Siccome l'italiano non è interpretabile ma a te capita spesso di renderlo tale, Mestre non è spezzettata in alcune municipalità, ma tecnicamente è totalmente ricompresa nella sola municipalità di Mestre Carpenedo. Il tuo errore nasce dal fatto che ignori come stiamo le cose effettivamente in termini precisi e confondi il fatto che spesso tutto l'agglomerato urbano viene identificato col nome Mestre, mentre Mestre non ne è che una piccola parte. Quando studiammo la città al DAEST dello IUAV scoprii che gli anziani di Carpenedo usavano ancora dire "andiamo a Mestre" per indicare di andare in quello che per un forestiero non sarebbe altro che un trasferimento dalla periferia di Mestre al centro della città.--93.147.219.165 (msg) 20:56, 13 set 2015 (CEST)

toh, vedo soltanto ora il commento... vedo che più sotto si è risposto più che esaurientemente, pertanto mi limito a rimarcare la spocchia e l'autoreferenzialità di quanto detto dal signor 93.147.219.165, le cui tesi non sono nemmeno puntellate da qualche fonte attendibile. --Vale93b Fatti sentire! 17:35, 26 nov 2015 (CET)

Sezione Sport[modifica wikitesto]

Ho standardizzato la sezione in oggetto come da convenzioni...c'è ancora qualcosa da fare (le fonti)...per ogni miglioramento e precisazione, prima di modificare, si prega di parlarne in questa sede. Grazie.--Ceppicone 11:47, 13 set 2015 (CEST)

Titolo di Città[modifica wikitesto]

A seguito degli annullamenti fatti da un Ip, suggerisco di inserire una fonte verificabile e attendibile...che provenga da siti ufficiali (es: statuto comunale) che attesti l'effettiva assegnazione del titolo. Nessuno mette in dubbio che Mestre non sia stata insignita di tale titolo, ma dev'essere supportato da fonte. Grazie. --Ceppicone 13:50, 13 set 2015 (CEST)

http://www.centrostudistoricidimestre.it/quattrostagioni.htm degnandosi di trovare il tempo di leggere la voce terza relativa al periodo di autogoverno.--93.147.108.198 (msg) 13:57, 13 set 2015 (CEST)

Poi sulle fonti wiki è piena di link ad articoli di giornale sulla cui attendibilità si potrebbe stendere un velo pietoso. E ce ne sono anche su questo punto specifico.--93.147.108.198 (msg) 14:04, 13 set 2015 (CEST)

Infine avvallare un testo dove si scrive che Venezia era impossibilitata ad espandersi, dopo che negli ultimi anni sono state costruite isole enormi come quella del Tronchetto, è come dire che un canale non si può interrare. Figuriamoci poi una laguna che per sua natura intrinseca è destinata ad interrarsi nel corso dei secoli. Adria era sul mare e il mare ne ha derivato il nome.--93.147.108.198 (msg) 14:08, 13 set 2015 (CEST)

http://ricerca.gelocal.it/nuovavenezia/archivio/nuovavenezia/2003/10/18/VM1PO_VM102.html ecco un link giornalistico di dubbia attendibilità (il RD del 6 maggio '23 tratta di scuola)--93.147.108.198 (msg) 14:16, 13 set 2015 (CEST)

Vedi, non c'è bisogno di usare questo tono polemico, sia qui che nella cronologia delle modifiche...e ti spiego il perché. Se c'è un dubbio su qualche inserimento, è lecito chiedere una richiesta di fonti. Tu saprai certamente che il progetto si basa su questo Wikipedia:Uso delle fonti (se mi indichi dove leggere il regio decreto del 1923 te ne sono grato). Come puoi vedere nella voce Città d'Italia non sono il solo a pensarla in questo modo. Il tuo inserimento senza fonti è stato annullato in maniera corretta, perché il "contenuto" era ripetuto dalla sezione Simboli. Dove sta scritto che bisogna avallare il titolo di città due volte (senza fonte)? Annullo pertanto la frase riportata nella sezione Simboli perché ripetuta dall'incipit ed inserisco la fonte, come avresti dovuto fare già dal primo inserimento. Se poi vogliamo discutere se togliere o no l'inciso sulla possibilità di espandersi, ne possiamo parlare in questa sede dove tutti possono intervenire, per me no problem. PS essendo tu del luogo potresti adoperarti al miglioramento della voce, che ne ha proprio bisogno, come evidenziato dai molti avvisi di servizio...Ciao.--Ceppicone 17:10, 13 set 2015 (CEST)

Premesso che non sono del luogo, vi è una sostanziale differenza tra noi e questa risiede nel modo in cui siamo intervenuti sulla voce. Io sono andato di fioretto e non ne ho modificato in nessuna parte il senso, ma ho solo rielebarato le informazioni già presenti (eliminando alcuni nonsensi come quello relativo all'espansione impossibile), tu sei andato di sciabola sciorinando annullammenti a raffica e richiesta di fonti a destra e a manca alcune palesemente ridicole come nel caso della pagina sulle città italiane. Nessuna polemica dunque, ma solo un invito a concentrarti sul fatto che essere registrato non ti rende sopra le parti, anzi ti imporrebbe di leggere meglio e più degli altri altri prima di intervenire come un crociato sulle varie pagine. Specie quando si parla di città nate per sinecismo come Venezia.--93.147.219.165 (msg) 20:45, 13 set 2015 (CEST)

La differenza sostanziale è che alla fine la fonte richiesta, che tu indichi come palesemente ridicola, l'ho inserita io (QUESTA che hai fornito, "leggendola" non è proprio chiara, sai...non indica né date, né decreti)...nella pagina delle città italiane l'ha inserita un altro utente registrato (che non si ritiene sopra le parti... come me) QUESTA (leggi bene)... Se poi ritieni che le mie "sciabolate da crociato" siano "fuori regola" indicami quali sono che affrontiamo l'argomento, senza generalizzare banalmente come abitudine di qualche Ip. Se poi il progetto ti interessa, puoi registrarti anche tu, ma le regole queste sono e non le ho stabilite io...--Ceppicone 22:20, 13 set 2015 (CEST)

E' sempre divertente sentire le mani di qualcuno che stridono scivolando sugli specchi. La fonte richiesta palesemente ridicola a cui mi riferisco è al fatto che sulla pagina delle città d'Italia hai inserito il "senza fonte" solo sul campo riferito a Mestre, quando nella stessa voce delle città d'Italia ce ne erano e ce ne sono, svariati di campi con la fonte autoreferenziale come era quella di Mestre. Quanto alla sciabola, credo di poter affermare senza ombra di dubbio che in generale hai operato senza leggere. Nei primi annullamenti non ti eri accorto che "del titolo di città" si parlava in altro punto della voce, poi, solo dopo che te lo ho fatto notare, hai cominciato con le fonti ritenute insufficienti, ma ancora una volta dimostrando di non leggere a dovere, perchè essendo ignorante di araldica ti è sfuggito che lo stemma presente era dotato della corona di città (saresti dovuto intervenire anche su quello); quando infine ti ho informato del fatto che esisteva una voce sulle città d'Italia, sei intervenuto di fretta e sciabola anche la, ma si badi bene ancora una volta senza leggere e dunque solo su Mestre. Dopo,messo al muro, ti è per forza toccato leggere . Quanto alle regole, personalmente le ho rispettate meglio di te, per un motivo semplice, perchè prima leggo, poi agisco.--93.147.106.132 (msg) 18:01, 14 set 2015 (CEST)


A proposito, la corona di città è turrita, non dorata, se tu avessi letto a sufficienza la pagina delle città d'italia o anche solo quella di Mestre lo avresti potuto imparare. Sistema le castronerie che scrivi. Avrei potuto farlo io, ma ho deciso di usare il tuo metodo e piuttosto che sistemare metto i chiarire. Ti rinnovo l'invito a intervenire sulle pagine solo dopo aver letto, ma letto bene, eviteresti molte brutte figure e probabilmente anche alcuni perditempi. Poi non stupirti se finisce che la gente diventa polemica, l'accademia si fa in altro modo.--93.147.106.132 (msg) 18:10, 14 set 2015 (CEST)

Mah..ho messo un chiarire anch'io... Sai com'è non riesco ad occuparmi di tutto... una cosa alla volta...cerco di fare del mio meglio, come sempre (ignoranza permettendo). Solito Ip che finisce sugli attacchi alla persona ...se sei così bravo e colto, sistema la voce che ne ha bisogno, avresti potuto farlo da tempo (anche correggere la frase quando era nella sezione Simboli, se sei così preciso e perfetto, che ho solo spostato e non ho scritto, forse non avevi letto bene la voce?)...e usa le fonti. PS: la voce Città d'Italia nonostante la costruzione del tuo viaggio immaginario, la conosco meglio di te, ma purtroppo non c'è solo quella da verificare, (il mio intervento è andato su Mestre perché la verifica era su Mestre...ripeto una cosa alla volta) ah, ho inserito una fonte aggiuntiva, scusa se l'ho fatto dopo, ma di solito lavoro... a proposito procura la fonte che attesti il giorno del decreto, così completiamo correttamente l'informazione, perchè le fonti che avevi fornito non erano un gran ché. Prima che scrivi qualche altra supercazzola ti dico che gli avvisi di servizio non sono stati inseriti tutti da me, ma da altri "ignoranti"--Ceppicone 20:01, 14 set 2015 (CEST)
Visto che ho un attimo di tempo rispondo in maniera più approfondita alla questione...Vedi, questo progetto, si basa sull'uso di fonti terze. Ognuno può intervenire e scrivere liberamente, con la sua saccenza e perché no anche con la sua ignoranza, ma tutto ciò dev'essere attendibile e verificabile, come prevedono alcune regole fondamentali. Tu puoi essere la persona più informata del mondo sulla storia di questa città, (e nessuno lo mette un dubbio) ma ciò che scrivi deve avere riscontro in una nota cartacea o digitale. Ritornando sul punto e sulla frasetta riferita al decreto del 1923 la mia richiesta di fonti non era banale, perché come affermi tu stesso, in rete si possono trovare molti casi dubbi, anche su siti importanti e ufficiali (piccolo esempio questa riporta un'informazione errata, perché tale biblioteca si trova in altro comune), a volte anche il sito del quirinale riporta delle notizie non aggiornate, mi è capitato personalmente di non trovare onorificenze ufficiali che venivano poi certificate in maniera attendibile dai siti comunali (la figurina di uno stemma può non costituire fonte attendibile). Sulla voce dedicata alle Città d'Italia ce ne sono diverse di fonti autoreferenziali come da te evidenziato, (e come sapevo) ma in questo caso si parlava di questa città, leggi anche Aiuto:Rilevanza enciclopedica per analogia. La voce su Mestre purtroppo è segnalata da diversi avvisi di servizio posti da diversi utenti, non a caso, ma perché molti paragrafi sono da verificare. Io come avrai potuto leggere in questa sede ho iniziato a sistemare qualcosa partendo dal basso, sezione Sport, sgrossando (a sciabolate) qualcosa a mio parere di inguardabile e fuori dalle convenzioni, ma sicuramente da perfezionare. Essendo tu molto interessato e informato sulla località potresti analizzare con me paragrafo per paragrafo (a tempo perso) per cercare di sistemare il sistemabile. Che mi dici? La discussione come sai è aperta e tutti possono intervenire, registrati e non, per trasformare questo dialogo da muro contro muro in qualcosa di costruttivo...--Ceppicone 09:39, 15 set 2015 (CEST)
Trovo un po' polemico questo tono e non posso non far osservare che 1. prima di avviare edit war o cancellare sistematicamente contenuti si dovrebbe discutere e non appellarsi a regole o fare selezione delle fonti e 2. che almeno uno degli avvisi a cui ti riferisci per evidenziare i problemi della voce, lo hai messo tu. Si puo' dunque lavorare tutti insieme per migliorare la voce? --gabrielepx (msg) 01:51, 22 set 2015 (CEST)
...suggerisco di leggere bene, prima di fare delle considerazioni...--Ceppicone 17:17, 24 gen 2016 (CET)

Rimozione sottosezione "Internet"[modifica wikitesto]

Trovo sbagliata e dannosa la rimozione della sezione "Internet" dai mass media che dava una panoramica della situazione mestrina e citava anche lo stato dei servizi di mappatura o progetti come IRIS. Ritengo poco condivisibile la motivazione, tantopiu' che la pagina linkata non esclude la presenza di altre sottosezioni oltre a quelle elencate come esempio. E infatti in molte altre citta' vi sono sottosezioni non previste dalla pagina guida ma rilevanti nel contesto della citta'. Dunque se non ci sono obiezioni intendo recuperare quella sottosezione, eventualmente ribattezzandola "Internet e altri media" e aggiornandola. --gabrielepx (msg) 01:25, 22 set 2015 (CEST)

Tante città in un sistema complesso.[modifica wikitesto]

Secondo me le città della terraferma e quelle della laguna sono storicamente sempre state in equilibrio e coesistenza, promiscue e interdipendenti, ieri come oggi. Sono un sistema complesso di città, unite sotto un'unica forma economica e territoriale. I campanilismi non sono propri di questo territorio, non hanno senso, sarebbero in effetti quasi inspiegabili se non attraverso l'evidente attuale "spaesamento" dei cittadini e la loro importazione da abitanti provenienti da città territorialmente più semplici dove a un piazza corrisponde una bandiera. Questo commento senza la firma utente è stato inserito da 87.15.45.78 (discussioni · contributi).

chi sei? perchè non ti firmi?--Scipione3 (msg) 05:00, 17 dic 2015 (CET)

Mestre e Venezia sono 2 cose e città diverse[modifica wikitesto]

semplicemente perchè Venezia è città d'acqua ed unica al mondo, Mestre, città di terra (come tutte le città del mondo) solo che ha la sfiga di "esser troppo vicina a Venezia", Venezia che è nata "sul golfo (o Laguna) di Mestre". Mestre era castrum romano e porto prima della nascita di venezia. Poi Venezia è diventata quel che è diventata, dal mille in poi. E' l'ultima repubblica marinara nata. Ma Mestre, città di terra, era sotto Treviso fino al 1337 e fu conquistata (a tradimento) da Venezia nel 1339. che poi confermò le "regole" precedenti di Treviso (nel 1342). Mestre esiste da almeno 2500 e forse 3000 anni, ha una storia forse "meno importante" della vicinissima "città più bella del mondo, che tutti amano ... ecc. ecc. ecc.",

Ma Mestre non è Venezia, e Venezia non è Mestre !!! questa la questione. inutile che altri che non son mestrini, o veneziani per venezia, cerchino capire la questione: i veneziani che voglion esser coi mestrini per "metter il loro nome dappertutto" continuano a danneggiare la propria città che stando con Mestre, si impedisce di essere sè stessa, che deve essere solo città d'acqua unica al mondo e pensare a sè e non a casa di altri. e viceversa Mestre. Ma se si toglie tutto a Mestre, l'identità, il teritorio, il nome, persino il titolo di Città datole dal Re nel 1923, titolo che secondo le leggi di wikipedia dovete attribuire a Mestre ed a tutto il territorio "della terraferma veneziana" (ovvero le Munciplaità di Favaro, Zelarino e Marghera - questa perchè espropriata a Mestre nel 1917-) il titolo di città ed il template/stemma, ecc. (compreso l'antico) Communitas Mestrensis argentorosso (biancorosso). questo perchè lo dicono le norme sull'attribuzione del titolo di città, le norme di wikipedia. Ma qui, chi non conosce la storia e le fonti,in casa d'altri, e guarda solo le "ufficiali amministrative" e non la realtà unica particolare di Mestre, unica città d'Italia ad essere soppressa (dopo esser stata frazionata ed espropriata "a tradimento") con la scusa di "una riunificazione" - che doveva essere solo di Murano con Venezia, ma .... dopo l'esproprio di Marghera, la cosa era fatta ... Mestre al tempo aveva oltre 22.000 abitanti ed era una delle più grandi della provincia, non era un buchino. era "la piccola Versailles" da depredare e colonizzare. in nome "della grande Venezia". adesso cìè la cttà Metropolitana, la grande Venezia ce l'hanno, ce l'avete, lasciate Mestre a Mestre e Venezia a Venezia. Come era sempre stato, prima del fascismo. e che ha prodotto i disastri ambientali e tutto, non a Venezia, ipertuteleata a morente, ma a Mestre. e si continua. ci volete togliere anche il nome , la dignità (il titolo di città, i nostri onori .... siamo ... località. Tipo un borgo di pochi abitanti. Mestre è la terza città del Veneto con 180.000 abitanti, 18^ d'Italia ... ma è località di Venezia!!! divisa in 4 Municipalità, a loro volta località.), l'identità, il sapere, l'essere, quello che dobbiamo essere rispetto a quel che pare a voi noi dovremmo essere .... questo ci fate a ni mestrini, non vi rendete conto, e volete pure avere ragione voi, per partito preso! Bravi bravi bravi. --Scipione3 (msg) 05:00, 17 dic 2015 (CET)

[@ Scipione3] ed oltre ad attaccare sbraitando (qualora non lo sapessi, scrivere in STAMPATELLO online equivale ad urlare) un utente che ha liberamente espresso il suo pensiero e il resto della comunità wikipediana, evocare "norme" non meglio precisate, nonché esprimere il tuo (ormai ben noto) punto di vista, qual è il senso di questa tua filippica (peraltro completamente autoreferenziale)? Questa pagina non è un forum, ma serve unicamente a discutere del miglioramento della voce. Il tuo discorso in che modo contribuisce a tale fine? Considerato che non è la prima volta che fai uso di toni poco consoni alla pacifica convivenza tra utenti, ti suggerisco caldamente di darti una bella calmata, informandoti che simili toni non saranno ulteriormente tollerati. Grazie della comprensione --Vale93b Fatti sentire! 18:08, 17 dic 2015 (CET)

Ho corretto le maiuscole, volevo solo evidenziare e non urlare.--Scipione3 (msg) 21:28, 18 dic 2015 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Mestre. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 12:34, 15 gen 2018 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 10 collegamento/i esterno/i sulla pagina Mestre. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 13:48, 25 mar 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamento/i esterno/i sulla pagina Mestre. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 19:12, 2 nov 2018 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamenti esterni sulla pagina Mestre. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 03:46, 25 apr 2019 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 3 collegamenti esterni sulla pagina Mestre. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 20:10, 11 giu 2019 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 8 collegamenti esterni sulla pagina Mestre. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 14:31, 18 dic 2019 (CET)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 2 collegamenti esterni sulla pagina Mestre. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 08:54, 18 mar 2020 (CET)

Collegamenti esterni interrotti[modifica wikitesto]

Una procedura automatica ha modificato uno o più collegamenti esterni ritenuti interrotti:

In caso di problemi vedere le FAQ.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 21:50, 12 giu 2020 (CEST)

Collegamenti esterni interrotti[modifica wikitesto]

Una procedura automatica ha modificato uno o più collegamenti esterni ritenuti interrotti:

In caso di problemi vedere le FAQ.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 10:45, 22 lug 2021 (CEST)