Discussione:Meme

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
PL Wiki CzyWiesz ikona crossed.svgIn data 20 ottobre 2011 la voce Meme è stata respinta per la rubrica Lo sapevi che.
commento: Mancanza dei requisiti richiesti dalla rubrica (assenza di immagini, mancata contestualizzazione di note, prosa troppo specialistica).
Le procedure prima del 2012 non venivano archiviate, perciò possono essere trovate solo nella cronologia della pagina di valutazione.

Pronuncia della parole "meme"[modifica wikitesto]

Ho sempre pronunciato "meme" come andrebbe pronunciato secondo le normali regole italiane; peraltro, il plurale del termine, sia quello usato nella pagina di Wikipedia sia quello segnalato in questa stessa pagina poco più sotto, è "memi", all'italiana. Dunque, perché la pronuncia dovrebbe essere "miim"? Pur essendo un termine inventato dagli inglesi, in italiano non andrebbe pronunciato semplicemente "meme"?

Non che Facebook o scooter vadano sotto lo stesso cambiamento fonetico, oserei dire che la comunità italofona si presenta divisa fra le due pronunzie. Se tu pronunci "me-me" ed io "miim", non vedo perché costringere l'una o l'altra pronuncia come corretta, quando la parola, di fatto, non è propria alla nostra lingua. Meglio tenerle entrambe come accettate, a meno che non si trovi una norma linguistica dell'Accademia della Crusca che regoli se e quale sia corretta.
Facebook o scooter sono pronunciati all'inglese perché forestierismi non adattati... meme invece è adattato (vedi i numerosi esempi del plurale secondo la norma italiana): è quindi pienamente «parola della nostra lingua» (come atollo, sceriffo, ghinea, risciò, gazebo, drone... tutte parole italiane adattate dall'inglese). [Ricordate di firmare gli interventi]. --Giulio Mainardi (msg) 13:11, 8 mag 2018 (CEST)

Contraddizione[modifica wikitesto]

Credo ci sia un errore nella frase: "La deriva memetica aumenta quando il meme è trasmesso tramite una comunicazione difficile, mentre aumenta quando la forma usata è quella delle espressioni in rima o utilizza accorgimenti mnemonici." La correzione potrebbe essere: "...mentre diminuisce quando la forma..."--z-tech

Sì, c'è un'evidente contraddizione. Ora controllo il paragrafo della wiki inglese, da cui questa versione è stata inizialmente tradotta, sperando di trovare conferma. --Paginazero - Ø 15:35, 14 nov 2006 (CET)

Avete confuso la scienza e la tecnologia con la malvagità[modifica wikitesto]

Nel secondo paragrafo del capitolo "Si può resistere ai memi?", ritengo sia stata commessa una superficialità: non sono la scienza e la tecnologia a far usare le armi che con la scienza e la tecnologia vengono sviluppate. Scienza e tecnologia possono venir usate per costruire ciò che si vuole, nel caso particolare armi, che è certamente un uso malvagio della scienza, la quale però non è male in sé! E non ha niente a che fare col fatto che le armi attraverso di lei sviluppate vengano usate contro degli esseri umani! Ritengo vada quindi cambiata l'espressione la resistenza alla scienza e alla tecnologia ha guidato l'evoluzione cognitiva e culturale umana lontano da cammini disastrosi--Marcus89 14:43, 4 set 2007 (CEST)

Nella mia prima stesura della voce [1] io mi sono limitato ad una traduzione della voce inglese, ma la frase che citi è talmente avulsa dal mio modo di pensare, che non credo proprio di averla scritta.
Per quanto mi concerne, puoi tranquillamente eliminare quell'affermazione, dal sapore reazionario e antiscientifico. --Paginazero - Ø 15:06, 4 set 2007 (CEST)

Commento generico sulla voce e segnalazione paragrafo discutibile[modifica wikitesto]

La voce è impostata in modo tale da connotare il meme come qualcosa di oggettivo. Il concetto di meme è però stato accolto tutto sommato abbastanza freddamente nelle scienze che si occupano specificamente della cultura e della sua trasmissione/modificazione (scienze socioantropologiche, cultural studies, folkloristica, etc.). E' nato in ambito biologico-genetistico, ed ha avuto buona fortuna mediatica e nel mondo scientifico non specializzato in studi sulla cultura, ma non ha mai attecchito in ambito sociologico ed antropologico. Credo che il motivo principale sia costituito dal fatto che il concetto di meme si sovrappone in buona parte al già ingombrante concetto di cultura (o per chi ne accetta l'uso del concetto di "tratto culturale"). L'unica accezione del termine che denota una differenza significativa tra i due concetti è quella che vede il meme come un elemento in qualche modo "discreto" della cultura. Io credo che la voce andrebbe quindi profondamente modificata in due direzioni: 1)storicizzare il concetto di meme, cercando di fare un quadro della sua diffusione in ambito accademico, della pluralità di significati che ha aggiunto. 2)riscrivere le parti in cui viene trattato come dato di fatto, lanciandosi in esempi e spiegazioni in modo molto più cauto: ad esempio dire che le religioni sono memi mi pare molto molto avventato (per non dire assurdo). Se anche Dawkins o qualcun altro avessero detto una cosa del genere, le scienze sociali, autorevoli in materia, la considererebbero una ridicola semplificazione.

Anche alla luce delle considerazioni sopra, mi pare inoltre che il paragrafo Meme#Si_pu.C3.B2_resistere_ai_memi.3F non stia in piedi. Che cavolo vuol dire resistere ai memi? Ci si sta chiedendo in quel paragrafo se esiste un meta-libero arbitrio che permette (a chi poi? ai singoli? a gruppi sociali?) di scegliere quali elementi culturali accogliere (o conoscere?) e quali rifiutare? Il paragrafo mi pare inoltre incomprensibile. Io lo rimuoverei in toto. --Beechs(dimmi) 08:27, 1 ago 2008 (CEST)

riguardo agli influssi culturali segnalo: "La grande congiura" di Michael Flynn (titolo originale: "In the country of the blind")edito in Italia dall'Editrice Nord 1991

In quanto a quanto scritto sopra, se non si è letto almeno la metà dei libri dedicati alla memetica, non si può parlare che è stato freddamente trattato dalle altre scienze. Si pensi che alla luce della scoperta dei "Neuroni Specchio" e nell'ambito della Programmazione Neurolinguistica, la memetica sta prendendo sempre più piede.

Mi permetto di togliere il termine controverso riferito al libro di Dawkins: il concetto di meme è sicuramente controverso (ma lo stesso Dawkins lo introduce solo per dire che esiste qualcosa che riguarda la cultura umana che sfugge alle leggi della genetica) ma definire controverso tutto il libro mi sembra un po' riduttivo... a meno che non si voglia mettere in discussione la genetica stessa.... --DD (msg) 10:49, 21 ago 2010 (CEST)


La voce mi pare decisamente poco enciclopedica. Il concetto di meme E' stato EFFETTIVAMENTE trattato molto freddamente dalle scienze socio-antropologiche, se non quando è stato completamente smontato e ricondotto ad azzardati tentativi pseudoevoluzionisti/diffusionisti da parte di rappresentanti di ambiti disciplinari decisamente poco ferrati in materia di discipline socioantropologiche. Infatti proporrei quantomeno una sezione che tratti la critica al concetto di meme. L'opinione è di un laureato in scienze antropologiche, e quando avrò sotto mano una bibliografia la proporrò volentieri in questa sede, per ora posso consigliare un testo recente di Allovio che tratta di sfuggita il tema dei memi, e in particolare delle pretese di biologi con il pallino del sotuttoio: S. Allovio, 2010, "Pigmei, europei e altri selvaggi", Roma-Bari, Laterza

Andrea

Ho messo un po' in ordine la prima parte della voce.

Qual è il plurale di meme?[modifica wikitesto]

Memi o meme? Riusciamo a stabilirlo?

Dawkins parla al plurale di memes e l'edizione italiana che ho in mano io (Oscar Mondadori del 1998, traduzione di Giorgio Corte e Adriana Serra) usa memi. Direi perciò che è certamente memi. --DD (msg) 10:34, 21 ago 2010 (CEST)

RIFINITURA BIBLIOGRAFIA[modifica wikitesto]

Secondo la norma ISO 690 va aggiunta la città di edizione con l'ordine: Autore (cognome, nome per disteso o puntato), titolo (in corsivo), luogo di pubblicazione, editore, anno --Gregdebern (msg) 19:26, 11 mag 2011 (CEST)

Meme o "Tormentone" ?[modifica wikitesto]

Premessa: Non confondiamo "Meme" con Internet meme (che hanno una loro voce).

Non sono daccordo che Tormentone sia redirect a Meme, visto che siamo su wikipedia in lingua italiana bisognerebbe usare come titolo una parola italiana se diffusa, e penso che "Tormentone" sia decisamente più diffuso di "Meme". Ci si può confondere coi "Meme" diffusi in internet, ma quelli sono una cosa diversa ed hanno una loro voce, Internet meme, che è comunque redirect ad un equivalente italiano. Quindi, se togliamo gli "Internet Meme" quello che rimane IMHO è più noto come "Tormentone".--MidBi 15:11, 30 giu 2013 (CEST)

il termine "meme" è introdotto ne Il gene egoista. non mi sembra che nella versione italiana del testo sia stato tradotto come "tormentone" (soprattutto per il fatto che "meme" e "gene" sono concetti correlati). --valepert 15:41, 30 giu 2013 (CEST)
Il fatto è che tormentone è redirect a questa voce, quindi si presume che, almeno in teoria, dovrebbero essere la stessa cosa.--MidBi 15:44, 30 giu 2013 (CEST)
mi sembra un caso di redirect dal particolare al generale. --valepert 15:51, 30 giu 2013 (CEST)
Reindirizzo Tormentone a Tormentone estivo: meme è termine introdotto ne Il gene egoista, 1976, tormentone è diffuso già negli anni 1960 (Quando s’apre l’ombrellone è in arrivo il tormentone). --Maxcip (msg) 16:06, 1 lug 2013 (CEST)
come valepert, definire un poema epico o una religione un tormentone mi sembra azzardato --86.31.51.130 (msg) 02:50, 5 lug 2013 (CEST)

Resistenza al meme: stile non enciclopedico[modifica wikitesto]

Non conosco abbastanza l'argomento per intervenire in prima persona, ma l'intero paragrafo "Resistenza al meme" sembra frutto di ricerca originale e/o espone teorie da un punto di vista personale:

Meme#Resistenza_al_meme

Questo è un tono da saggio breve, non da enciclopedia. Ciò detto, spero che qualcuno con più esperienza di me possa correggere questo paragrafo. --Andrea Jens (msg) 13:15, 2 mar 2015 (CET)

Revisione completa[modifica wikitesto]

Propongo una revisione completa della voce sulla falsariga di quella presente in en-Wp: lo stile è molto più enciclopedico e, sopratutto, la voce è più comprensibile e completa.

Terribile[modifica wikitesto]

Voce pessima, piena di punti di vista non neutrali, scritta come una tesina di scuola superiore, enciclopedicità nulla e quasi totale mancanza di fonti. Si rassicuri Andrea Jens, ho cancellato direttamente il paragrafo "Resistenza al meme" perché è ridicolo, e inoltre perché è il punto di vista opinabile e non documentato di chi si è divertito in un temporaneo (e banale) esercizio di stile. Ricordatevi che Wikipedia non è la vostra tesina personale, e che quando dite qualcosa, va documentato. Comunque questa voce andrebbe riscritta completamente. Intanto, faccio tagli. --Gfpaleorna (msg) 23:22, 13 set 2018 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Meme. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 17:00, 2 nov 2018 (CET)