Discussione:Littoriali

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Nome corretto: Littoriali dell'arte e cultura
--84.222.234.195 (msg) 18:36, 17 set 2009 (CEST)

Pagina faziosa e non enciclopedica[modifica wikitesto]

Sembra uno scritto di propaganda del ventennio Il precedente commento non firmato è stato inserito da 151.66.14.12 (discussioni contributi).

oggettività del paragrafo "Partecipanti Famosi"[modifica wikitesto]

riporto il testo ora presente nella pagina e pongo le mie perplessità:

Ai Littoriali parteciparono i giovani più intraprendenti del Pnf, spesso critici col sistema politico italiano, considerato ancora troppo borghese e non slanciato verso una mentalità interventista.

Moltissimi dei partecipanti, come si può vedere, rappresentarono nel dopoguerra alcune delle migliori energie della Nazione, pur collocandosi spesso in schieramenti diversissimi e mettendo il dubbio sulla reale esistenza di un totalitarismo fascista, considerato che molti saranno dopo il '45 ferventi avversari del Fascismo che aveva coltivato ed elevato il loro genio.

Su queste precipitose "inversioni" di rotta, ci illumina Bottai:

« Gli intellettuali italiani avrebbero potuto portare un contributo all'educazione politica dei loro compatrioti... visto che non lo fanno loro, bisognerà che un giorno un politico, che con essi abbia avuto qualche commercio, dica dell'incapacità della società letteraria, o più genericamente artistica, italiana a fondersi nella più ampia società civile, a circolarvi con disinvoltura, a esercitarvi il suo officio e, quasi per istinto di difesa, del suo gettarsi in politica agli estremi: talché ai fascistissimi di ieri corrispondono i democraticissimi di oggi. Con la stessa mancanza di serietà. » (Giuseppe Bottai, Abc, n°10, ottobre 1954)


nella prima frase si dice "spesso critici col sistema politico italiano" perché oltre che borghese "non slanciato verso una mentalità interventista". interventista si usa di solito e storicamente per definire la scelta di entrata in guerra dell'Italia (in quella che sarebbe diventata la I Guerra Mondiale) a partire dal 1914, anzi in sostanza nel 1914. Domando: se i Littoriali sono stati creati nel 1934, che senso poteva avere per "i giovani più intraprendenti del Pnf" la critica verso un presunto scarso interventismo dato che erano trascorsi 20anni dal momento della nascita della posizione interventista e l'intervento stesso vi era stato? Non solo, il Capo del Governo in carica nel 1934, Mussolini, era stato espulso dal PSI proprio dopo la sua adesione all'interventismo. Che senso logico ha questa frase? Erano forse critici verso il PNF (che era di per sé il "sistema politico" unico e operante nel 1934 e anni seguenti)? Certamente no, direi.

Nella frase successiva, al riguardo dei partecipanti si scrive "rappresentarono nel dopoguerra alcune delle migliori energie della Nazione, pur collocandosi spesso in schieramenti diversissimi" dove la particella congiuntiva "pur" è la dimostrazione della convinzione dello scrivente che i migliori non possano che avere tutti un medesimo punto di vista. Lascia supporre una visone, una convinzione vien da dire, verso i naturali caratteri di giustezza che si esprimono nella "totalità" e quindi "a tutte senza eccezione le persone o cose considerate". come dice il Treccani on line circa l'aggettivo "totalitario". Ho verificato gli anni di nascita di alcuni dei Partecipanti famosi", i più anziani che ho individuato sono Carlo Bo e Vittorio Zincone che sono del 1911 e che quindi nel 1934 erano solo 23enni, con tutto il diritto di poter cambiare idea nel tempo, specie se si considera che al momento del primo governo Mussolini avevano 11 anni e nel 1924 (anno delle elezioni che portarono alla instaurazione della dittatura) ne avevano 13. Questa frase, che un senso logico lo ha, mi sembra ne abbia uno poco equanime nei confronti della natura umana prima ancora che verso la funzione culturale e divulgativa che Wiki osserva.

Le ulteriori frasi:

"ferventi avversari del Fascismo che aveva coltivato ed elevato il loro genio." e "Su queste precipitose "inversioni" di rotta, ci illumina Bottai" dove il verbo "illuminare" utilizzato per introdurre enfaticamente una citazione di Giuseppe Bottai, si accompagna al sostantivo "inversione" (posto fra apici forse a scopo polemico?) sinceramente lasciano parecchio perplessi.

--LODOVI (msg) 23:43, 31 lug 2017 (CEST)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento esterno sulla pagina Littoriali. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot.

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 09:17, 9 giu 2019 (CEST)