Discussione:Insubria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il termine viene qui inteso come sinonimo di lombardia occidentale. Oggi mi pare limitato al nordest lombardo.

--Danilo 16:39, Giu 23, 2005 (CEST)

Ho controllato ed è come dici, infatti io che vivo a Varese so che qui se ne guardano bene dall'includere anche Milano. --Ilario 17:47, Giu 23, 2005 (CEST)

ATTENZIONE: l'Insubria , regione storico-culturale (Lombardia occ. + Piemonte ori. + Valtellina + Ticino = Ducato di Milano), non corrisponde alla Regio Insubrica. --Utente:Dm.insubre.82 23:05, Ott 25, 2006 (CEST)

Ho trovato citato il trattato di Baden che segna il passaggio del ducato di Milano allAustria e mi sono permesso di correggere la data (1714). Dal contesto, però mi sembra che forse si voleva alludere alla fine della prima dominazione austriaca (trattato di Campoformio (1797)--Mizardellorsa 13:44, 30 apr 2007 (CEST)

Confermo che si deve fare ben attenzione a non mischiare il concetto di Insubria con quello di Regio Insubrica, che è un'invenzione recente (è una Euregio istituzionale transfrontaliera). Nella pagina bisognerebbe rendere più chiara la distinzione, o limitare la descrizione della Regio Insubrica perchè fuorviante.--Contedelseprio (msg) 10:49, 30 dic 2009 (CET)

Un altro appunto. Nella nota 1 si dice che Insubria in dialetto lombardo occidentale sia un neologismo perchè non riportato nei dizionari e vocabolari. Ma nei dizionari e vocabolari non sono inseriti i nomi propri! Per esempio non ci sono neanche le voci Francia, Spagna o Germania, quindi sono anche loro neologismi??--Contedelseprio (msg) 10:52, 30 dic 2009 (CET)

Il Cherubini riporta i lemmi "Frànza" e "Spàgna". La voce Germania non esiste, ma il termine è citato numerosissime volte negli esempi. La parola "Insubria" è citata una sola volta (nella sola edizione del 1856 a pag 304) in una nota non in lombardo, ma in lingua italiana e non si riesce a capire a cosa voglia riferirsi asattamente: infatti sta parlando di Brianza e di popolazioni orobiche. è innegabile che in letteratura nessuno degli autori "dialettali" abbia mai utilizzato questa parola, mentre è stata usata dagli autori in lingua italiana (Petrarca, Manzoni, Carducci) con un uso poetico e letterario come sinonimo di Lombardia o addirittura di Italia settentrionale quando non è impiegata per designare l'antico territorio degli Insubri. --Kibira 14:22, 30 dic 2009 (CET)

copiam copiam! Al Messagger All'ANSA copiam![modifica wikitesto]

va bene, wikipedia è qui per questo, ma citare la fonte? Così sembra farina del loro sacco.. Di chi parlo? De Il Messaggero (link all'articolo)

Mascalzoncelli :) --theDRaKKaR (msg) 21:21, 16 apr 2008 (CEST)

Integro con ulteriore informazioni. Pare che è stata l'Ansa, in un suo lancio, ad aver copiato il lemma di Wikipedia senza citare la fonte. Sto aspettando informazioni ulteriori. --theDRaKKaR (msg) 09:38, 17 apr 2008 (CEST)
Ecco il lancio Ansa che è stato ripreso da Il Messaggero
POL S0A S41 QBXH GOVERNO: BOSSI CITA INSUBRIA, ANTICO NOME DUCATO MILANO/ANSA GLI INSUBRI
SI RIBELLARONO AD ANNIBALE, POI SI ROMANIZZARONO (ANSA) - ROMA, 16 APR - «Ora me ne torno
in Insubria».
Così Umberto Bossi, al termine della sua prima giornata romana dopo il boom elettorale
della Lega Nord, comunica ai giornalisti la sua decisione di tornare in Lombardia.
L'Insubria, citata dal Senatur, è infatti una regione storico-geografica, corrispondente
all'antico territorio in passato abitato dagli Insubri, popolazione celtica che ha
occupato la regione compresa fra il Po e i laghi prealpini a partire dal IV, cui Polibio
attribuisce la fondazione di Milano intorno al 390 a.C. In seconda battuta il nome può
essere riferito al territorio del Ducato di Milano (1395-1810).
 Nella Tabula Peuntingeriana è visibile al centro la scritta Insubres. Per secoli indicò
quindi una zona compresa più o meno tra l'Adda e il Sesia, e fra il San Gottardo e il Po,
ovvero fu sinonimo della regione milanese e dei contadi su di essa gravitanti. Simbolo
dell'Insubria (quando intesa come Ducato di Milano) è la bandiera Ducale milanese, ovvero
l'inquartato fra il biscione visconteo e l'aquila imperiale.
 Bossi lasciando Roma ricorda inoltre che gli insubri si ribellarono durante l'invasione
di Annibale nel 218-217 a.C e ancora nel 200 a.C appoggiando Amilcare. Dopo altri
scontri, nel 194 a.C strinsero definitivamente alleanze con i Romani, conservando però
l'autonomia della loro capitale Milano. Nell'89 a.C, con la lex Pompeia de Transpadanis
gli Insubri ottennero la cittadinanza latina e nel 49 a.C quella romana insieme a tutta
la Gallia Cisalpina.(ANSA).
 
 CAP-DEL 16-APR-08 18:53 NNN 
Spiccicato da Wikipedia! La prima parte di questa voce più un pezzetto di Insubri.
Complimenti ANSA!!--theDRaKKaR (msg) 21:20, 17 apr 2008 (CEST)

3 dubbi[modifica wikitesto]

  1. mi accingo ad inserire il template F nel capitolo della regione linguistica. ho controllato la prima fonte citata (Nuovo giornale de' letterati, 1822), ma la citazione non corrisponde. a pag 48 il prof Giacomo Barzellotti fa delle considerazioni anatomo-fisiologiche sopra due cuori e due fegati di un piccione. la parola Insubria non viene citata, nè a pag 48 nè altrove. non mi è possibile controllare la seconda fonte, ma il titolo mi sembra poco attinente e visto che è stata inserita insieme alla prima, mi sorge il dubbio che sia fasulla. penso che la sezione possa meritare qualcosa di più.
  2. rimuovo anche la bandiera dal template regione geografica. l'Insubria infatti non ha una bandiera ufficiale e quella proposta è quella del ducato di Milano (tra l'altro con una elaborazione grafica di fattura discutibile)
  3. rimuoverei anche il template regione geografica: infatti per Isubria si intende una regione storica o linguistica. inoltre le informazioni contenute non si capisce a quale Insubria si attengono: a quella degli insubri o del ducato di Milano o alla repubblica cisalpina o ..... ma quante insubrie, qual'è quella a cui riferirsi? preferisco però in proposito sentire il parere degli interessati. --80.18.22.101 (msg) 02:46, 30 gen 2010 (CET)


  1. Corretto rimuovere le citazioni errate.
  2. Ritengo che l'utilizzo del Ducale come bandiera dell'Insubria moderna, seppur non ufficialmente, sia invalso a livello culturale e turistico. Una ricerca in Google fornisce molti riferimenti di eventi e situazioni: digita "ducale" + "insubria". Anche la Regione Lombardia ha promosso uno studio che ha portato alla considerazione dell'uso di questa bandiera come bandiera storica ufficiale: http://www.consiglio.regione.lombardia.it/web/crl/Servizi/Ricerche/Istituzione?p_p_id=62_2_INSTANCE_6C6e&p_p_action=0&p_p_state=maximized&p_p_mode=view&p_p_col_id=column-2&p_p_col_pos=3&p_p_col_count=4&_62_2_INSTANCE_6C6e_struts_action=/journal_articles_crl/view&_62_2_INSTANCE_6C6e_articleId=4154&_62_2_INSTANCE_6C6e_version=1.0 A questo studio ha partecipato anche Marco Foppoli che è uno dei maggiori araldisti europei contemporanei (membro della Società Svizzera di Araldica).
  3. Ritengo che l'Insubria sia stata quella degli Insubri, sicuramente divenne Stato col Ducato di Milano, e poi quella moderna, intesa come Lombardia Occ+Piemonte Orientale+Canton Ticino, che poi ricalca le precedenti.

Riguardo alla presenza di un template, teniamolo, alla stregua di voci come Lunigiana, Maremma,Lomellina, Salento,Sulcis-Iglesiente, Carso, Carnia ...perchè non l'Insubria? --Contedelseprio (msg) 22:45, 31 gen 2010 (CET)

se ritieni corretto rimuovere le citazioni errate, perchè ripristini e rimuovi senza altra spiegazione il template F? --Kibira 17:42, 2 feb 2010 (CET)
Kibira, non ti riferisci a me, vero? Io non ho tolto nessun template. A propoisto vorrei sapere come poter dimostrare di essere l'autore delle due immagini rimosse per possibile violazione di copyright. Parliamone, così mi aiuti. Grazie.--Contedelseprio (msg) 15:05, 8 feb 2010 (CET)
il template l'hai tolto qui.
per i diritti d'autore penso di essere la persona meno indicata a risponderti. ti consiglio di studiare bene le pagine di aiuto specifiche ed eventualmente rivolgerti ad un amministratore.
annullo l'ultima correzione che hai fatto: la fonte citata parla di associazione padana e non insubrista.
appena avrò tempo vorrei liberare la voce da tanti toni promizionali, sarei felice se tu mi aiutassi. l'obiettivo di wp è quella di creare un'enciclopedia libera e non quella di riempire le pagine di punti di vista parziali. non ti sembra? buon lavoro --Kibira 18:15, 9 feb 2010 (CET)
rispondo ora anche se in ritardo (scusandomi):
  1. ringrazio Kibira, mi sembra che ha colto il problema
  2. che cosa si intende per "Insubria moderna"? wp è un'enciclopedia che non deve cadere nel recentismo o nel localismo, ma deve presentare obiettivamente tutte le istanze, quelle moderne e quelle antiche. ... e poi sicuramente l'Insubria è stata quella degli Insubri prima di quella del ducato. e chi ha stabilito che il ducale è il vessillo dell'Insubria? prego, bisogna citare le fonti! forse è qualche asociazione locale che lo utilizza come proprio, allora è utilizzato a scopo promozionale. ho fatto anche un giro su google, come suggerito, interessante: se si esclude wp, si tratta di siti della lega nord o gruppi collegati, o amministrazioni da lei presiedute. non ti sembra un punto di vista parziale? wp è un'altra cosa (e anche l'Insubria!). pregevole lo studio sul ducale ... ma da qui ad affermare che è il vessillo dell'Insubria ce ne vuole!
  3. ritengo che ... wp riporta fonti, non punti di vista personali. le ricerche originali sono bandite.
  4. il template: degli esempi citati solo la Lomellina ed il Salento utilizzano il template regione geografica, e giustamente, essendo delle regioni geografiche per l'appunto. l'Insubria è o una regione storica o (forse) linguistica. ... bisognerebbe creare un template specifico visto che non esiste. e poi quale insubria inseriamo nel template? quella degli Insubri? quella del ducato? o quella della cisalpina? o quella linguistica? o tutte insieme? il problema forse è un poco più complesso come si vede. dunque: perchè sì l'Insubria?
  5. da ultimo, rimetto al suo posto sebbene il termine sia da considerarsi un neologismo, poiché appartenente solo alla lingua italiana fino a pochi anni fa anche se per una certa parte politica può risultare imbarazzante è questa la sua naturale collocazione, in nota lasciamo i riferimenti bibliografici. saluti --80.18.22.101 (msg) 01:52, 10 feb 2010 (CET)

Insubria in tedesco[modifica wikitesto]

Ho tradotto la voce in tedesco.

Bravo, grazieCunibertus (msg) 00:45, 20 ago 2010 (CEST)

Collocazione geografica[modifica wikitesto]

Premesso che, come giustamente specificato nella pagina, l'Insubria è la regione abitata in passato dagli Insubri, andrebbe ricollocata geograficamente. Nella pagina compaiono riferimenti all'alto Ticino, ai laghi del Nord Italia, fino ad arrivare a Novara (?!). Vorrei far notare che se si intende identificare come su specificato l'Insubria, questa deve comprendere Milano, Monza, Pavia, Crema, Lodi. Non Como, Lecco, Varese, che non c'entrano nulla e fanno parte, semmai, dell'Orobia, così come Bellinzona, Verbania e la zona delle Alpi Lepontine che, al massimo, sarebbero in Leponzia. Ragazzi, l'Insubria è quella, non ha senso accostarla al Ducato di Milano o la Lombardia occidentale. Perchè? Perchè sono o sono state entità che nel corso della storia hanno più o meno unificato la regione? Andrebbero riviste le due pagine (Insubria e Orobia, che non c'entrano nulla con Lombardia occidentale e orientale rispettivamente ma, semmai, con le aree delle città che sopra ho citato). Latronico (msg) 12.59, 14 feb 2011

interessante sarebbe conoscere le fonti di Latronico!

Pagina "INSUBIRA" paragrafo "TERRA INSUBRE"[modifica wikitesto]

(trasferita da pagina di discussione utente)

Agli utenti di Wikipedia Marcok e Kibira.

Buongiorno,

mi è stato segnalato che nelle scorse settimane sono state da voi apportate alcune modifiche alla voce "Terra Insubre" della pagina di Wikipedia:

http://it.wikipedia.org/wiki/Insubria

In particolare sono state riattivate alcune parti che erano state precedentemente rimosse e sono stati aggiunti alcuni commenti su presunti collegamenti tra il mondo politico e l'Associazione Culturale Terra Insubre, oltre che sulla figura del socio di Terra Insubre Avv. Andrea Mascetti.

In veste di presidente dell'Associazione Culturale Terra Insubre, desidero a questo proposito precisare quanto segue.

1 - Contrariamente a quanto riportato in alcuni aggiornamenti della pagina che si sono succeduti nel tempo, Terra Insubre non è ne è mai stata in alcun modo sostenuta, nè economicamente nè in qualsiasi altro modo, da nessun movimento politico.

2 - La nostra Associazione opera in totale autonomia economica e di gestione e ha finalità esclusivamente culturali. Pertanto l'attività politica legittimamente svolta a titolo personale da alcuni nostri soci non è in alcun modo da mettere in relazione alla loro associazione a Terra Insubre.

3 - L'avvocato Andrea Mascetti, che è stato uno dei fondatori dell'Associazione e ne è tuttora socio, contrariamente a quanto attualmente riportato nella pagina di Wikipedia da circa 10 anni non riveste più alcun ruolo dirigenziale nè fa parte del consiglio direttivo di Terra Insubre.

Provvederemo dunque entro qualche giorno a rimuovere dalla pagina queste evidenti inesattezze, che danno della nostra Associazione un'immagine fuorviante e lontana dalla realtà.

Ci auguriamo che dopo questi nostri chiarimenti non vogliate più intervenire per annullare le modifiche da noi apportate.

Resto naturalmente a vostra disposizione per qualsiasi chiarimento.

Marco Peruzzi Presidente dell'Associazione Culturale Terra Insubre

ciao marcok, sono contento che tu sia un amministratore. cosa si fa in questi casi? --Kibira 16:03, 7 apr 2013 (CEST)
Di solito in questi casi si invita cortesemente a:
  1. registrarsi con un nome utente (anche se non indispensabile, è utile per riuscire a comunicare: io non posso rispondere a un utente anonimo!)
  2. trasferire la discussione nella pagina di discussione della voce e proseguire lì (non nelle pagine di discussione dei singoli utenti, altrimenti non se ne esce)
  3. compilare sempre il campo oggetto quando si modifica una voce (specie se si cancella del testo)
  4. quando si modifica una voce, fornire sempre delle fonti indipendenti per quanto si afferma
  5. tenere a mente Wikipedia:Non minacciare azioni legali.
Tra l'altro personalmente non ricordo di avere fatto alcuna modifica rilevante nella voce, quindi ritengo di essere stato preso di mezzo per sbaglio (come spesso succede). Non entro pertanto nella questione dei contenuti, limitandomi a suggerire il metodo di cui sopra. E questo per quanto mi riguarda è tutto. --MarcoK (msg) 16:21, 7 apr 2013 (CEST)

Buongiorno, sono ancora Marco Peruzzi presidente dell'Associazione Culturale Terra Insubre. Non ho inviato il mio primo messaggio dopo ever fatto il login perché non sono un utente registrato di Wikipedia e mi sembrava inutile creare un utente solo per inviare un messaggio. Mi sono comunque identificato per nome e cognome e, se lo ritenete necessario, potete eventualmente contattarmi di persona attraverso gli indirizzi e-mail che trovate sul nostro sito internet www.terrainsubre.org (non lo scrivo in chiaro nel testo solo perché Wikipedia, come sapete, sconsiglia di farlo).

Non abbiamo ovviamente alcuna intenzione di "minacciare azioni legali", vorremmo solo che l'immagine della nostra Associazione che traspare da un mezzo importante come Wikipedia fosse quella corretta. Per una serie di ragioni per noi questo è davvero molto importante. Tutto qui.

Come anticipato possiamo provvedere noi alla modifica del testo. Grazie anticipatamente.

Chiunque può modificare la pagina di wikipedia, l'importante è citare fonti a supporto della modifica--Viola dime pur! 17:33, 8 apr 2013 (CEST)
gentilissimo presidente, su wp può fare tutto quello che vuole, purchè rispetti le regole. se aggiunge informazioni deve supportarle da fonti verificabili, se rimuove del testo lo deve motivare adeguatamente. wp è un'enciclopedia, se vuole dare il suo contributo è il benvenuto, se invece il suo intento è solo quello di promuovere la sua associazione le consiglio di leggere bene prima le linee guida (può iniziare da questa pagina): le inserzioni promozionali sono bandite ed occorre mantenere una posizione neutrale. per quanto riguarda il caso specifico, se ho commeso un errore le chiedo scusa fin da ora, ma le "inesattezze" che ha rimosso erano adeguatamente sostenute da fonti e questo non lo si può fare, per questo mi sono permesso di annullare il suo intervento. --Kibira 23:03, 8 apr 2013 (CEST)