Discussione:Homo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Definizione[modifica wikitesto]

Specificare che il genere Homo appartiene ai mammiferi appare piuttosto ridicolo, mentre è opportuno introdurre l'appellativo di famiglia, nel senso tassonomico, al termine Ominide. Essendo già specificato nel testo che vi sono state specie estinte, l'avverbio "attualmente" riferito all'Homo sapiens è superfluo.

Perchè scrivere che il genere Homo appartiene ai mammiferi dovrebbe essere ridicolo? L'incipit deve essere una presentazione della voce ed è normale che contenga informazioni ripetute all'interno della voce.--l'etrusco (msg) 23:31, 13 mar 2013 (CET)
Più che ridicolo, direi che è scontato e sostanzialmente inutile a livello di introduzione; avrebbe allora più senso specificare i primi gradini della classificazione oltre la famiglia. Ben diverso, ovviamente, è il discorso se si espone l'intera catena tassonomica.--94.38.229.80 (msg) 14:29, 14 mar 2013 (CET)

Specie/razze[modifica wikitesto]

Una sola fonte del '62 non è abbastanza. --Vito (msg) 01:16, 1 set 2013 (CEST)

Non solo, parlare di sottospecie umane è anche sbagliato. --Il TuchinoAmo la Pace, non fatemi la guerra! 08:29, 1 set 2013 (CEST)