Discussione:Chiesa ortodossa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dal progetto tematico sottoindicato.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
ReligionSymbol.svgReligione
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello minimo (agosto 2011).
CSeri problemi relativi all'accuratezza dei contenuti. Importanti aspetti del tema non sono trattati o solo superficialmente. Altri aspetti non sono direttamente attinenti. Alcune informazioni importanti risultano controverse. Potrebbero essere presenti uno o più avvisi. (che significa?)
BLievi problemi di scrittura. Qualche inciampo nello stile. Linguaggio non sempre scorrevole. Strutturazione in paragrafi adeguata, ma ancora migliorabile sotto alcuni aspetti. (che significa?)
DGravi problemi relativi alla verificabilità della voce. Molti aspetti del tema sono completamente privi di fonti attendibili a supporto. Presenza o necessità del template {{F}}. (che significa?)
BLievi problemi relativi alla dotazione di immagini e altri supporti grafici nella voce. Mancano alcuni file o altri sono inadeguati. (che significa?)
Monitoraggio effettuato nell'agosto 2011


eliminazione foto[modifica wikitesto]

ho eliminato la foto della chiesa di S. Sofia di Costantinopoli in quanto quest'ultima è sconsacrata ed attualmente è un museo. --Voxizor (msg) 18:28, 26 feb 2010 (CET)


ucraini o rumeni?[modifica wikitesto]

un utente anomino ha appena fatto una modifica, sostituendo nell'elenco delle più importanti chiese ortodosse quella ucraina con quella rumena. Premesso che i rumeni sono ortodossi, e che ci sono anche ucraini cattolici (gli uniati), qualcuno sa qual è la relativa importanza delle chiese delle due nazioni? --.mau. 11:44, ott 5, 2005 (CEST)

Dal nome della voce, semplicemente "ortodossia", non è chiaro che l'articolo tratta solo del Cristianesimo.--151.46.4.67 15:36, 25 apr 2006 (CEST)


spostamento[modifica wikitesto]

ho spostato la voce a Chiesa Ortodossa Orientale in accordo alla nominazione presente su wikipedia inglese, rimane comunque il redirect da ortodossia a qui --Riccardo(?) 13:46, 29 apr 2006 (CEST)

Gioacchino, non Zaccaria![modifica wikitesto]

Il padre di Maria, che la condusse al Tempio, era Gioacchino, non Zaccaria. Questi era invece padre di San Giovanni Battista. Paolo T.

però la voce non dice che Zaccaria fosse il padre di Maria, ma semplicemente il Sommo Sacerdote (e comunque un suo parente, secondo i vangeli), no? -- .mau. ✉ 15:43, 9 nov 2006 (CET)

doppione[modifica wikitesto]

Ho trovato un doppione e l'ho tolto, mi pare sia ok adesso.

Adesso mi sono registrato. --Sergio Corato 00:15, 11 dic 2006 (CET)

  • I paragrafi Significato di Ortodossia e Nascita dell'Ortodossia sono praticamente identici! Ritengo più corretta l'impostazione del primo, ma levato il testo ripetuto non resta molto del secondo, quindi proporrei di unire tutto sotto il titolo del primo. Rwolf969 09:12, 11 apr 2007 (CEST)

Schema iniziale[modifica wikitesto]

Il mostruoso schema inserito nella voce è un abominio. Confonde l'ortodossia con il patriarcato di Mosca e ne identifica la fondazione con lo scisma d'Oriente!!! Le statistiche non si capisce dove siano state pescate. Uno schema analogo, concepito dalla stessa mente, è stato eliminato, dopo discussione, dalla pagina Chiesa cattolica. Qualcuno ritiene che questo sia da salvare? --Delahay (msg) 15:55, 27 mag 2010 (CEST)

La chiesa ortodossa fondata da Michele Cerulario? Nata il 16 luglio 1054? Lo schema è ridicolo. ----Acis - (Secondo me hai torto) 20:58, 28 mag 2010 (CEST)

Appoggio appieno la rimozione della tabella: era l'unica cosa sensata da fare. --Delahay (msg) 02:33, 29 mag 2010 (CEST)
Perchè invece di cancellare come dei forsennati non modificate semplicemente i punti controversi?--Marc.soave (msg) 17:27, 29 mag 2010 (CEST)
I dati controversi rimangono controversi. La soluzione è semplice: spiegare il fenomeno in modo discorsivo senza affidarsi a uno strumento inadeguato per la sua connaturata rozzezza come un infobox. --Delahay (msg) 19:08, 29 mag 2010 (CEST)
Dopo questa discussione, segnalata anche al progetto:Religione, mi pare palese che l'orientamento della comunità è quello di sopprimere la tabella iniziale. Eseguo. --Delahay (msg) 00:12, 31 mag 2010 (CEST)

Purgatorio[modifica wikitesto]

Credo che anhe il papa abbia nel corso degli ultimi anni dichiarato che non esistono elementi per ritenere che esista il purgatorio, pertanto non dovrebbe essere più annoverate tra le differenze cattolici-ortodossi. Artisto (msg) 00:28, 22 lug 2010 (CEST)

La dottrina del Purgatorio è stata codificata nei concili di Firenze e di Trento ed è tuttora esposta nel Catechismo (anche nel compendio del 2005). Sicuramente, però, non metterei tale dottrina accanto al primato pietrino e alla processione dello Spirito Santo, che sono le differenze essenziali sul piano ecclesiologico e dogmatico. --Delahay (msg) 01:11, 22 lug 2010 (CEST)

Titolo della voce[modifica wikitesto]

Come si deve chiamare la voce? Il titolo e' Chiesa ortodossa, poi nell'incipit si trova Chiesa bizantina, poi Chiesa ortodossa orientale e contemporaneamente si citano altre chiese ortodosse con voci autonome. Questa e' un'introduzione all'argomento in generale o parla di una delle numerose chiese ortodosse? se si', quale? Poi la foto di una chiesa ortodossa a Tokio? esiste anche una chiesa ortodossa giapponese? se e' cosi', perche' nella voce non e' citata? ad ogni modo l'immagine piu' che informativa e' fuorviante! 178.66.143.105 (msg) 11:39, 15 feb 2011 (CET)

La mia nota disambigua che hai sostituito era abbastanza chiara in merito, così come l'introduzione alla pagina - tutto si può migliorare. In Italia quando si parla di "ortodossi" e "chiesa ortodossa" ci si riferisce primariamente a quella che in inglese si chiama en:Eastern Orthodox Church, che è quella di cui si parla nell'articolo, nella sua essenza di comunione di chiese autocefale. Per l'immagine di Tokyo condivido i tuoi dubbi. --Michele (msg) 12:25, 15 feb 2011 (CET)
Non volevo ne' voglio essere distruttivo, ecco perche' ho sostituito la nota con un rinvio a Chiesa ortodossa (disambigua), che pure va migliorata, ma non sono in grado di farlo. Ho cercato di fare altri piccoli miglioramenti ma l'argomento e' sicuramente complesso. Magari, ma sicuramente mi sbaglio, sarebbe meglio chiamarla Chiesa ortodossa orientale, cosa dice la Treccani per esempio?178.66.143.105 (msg) 14:19, 15 feb 2011 (CET)
Hai ragione, è un argomento complesso, infatti non saprei come sciogliere i nodi... mi rimetto alla discussione con gli altri utenti :-) --Michele (msg) 14:53, 15 feb 2011 (CET)

Punto di vista neutrale[modifica wikitesto]

Siamo al rischio di una edit war che voglio evitare a ogni costo, all'insegna del wikilove. Vi rimando a questa discussione e alla cronologia della voce.
Sicuramente c'è bisogno di correzioni e integrazione di fonti. Per esempio, riguardo i dettagli sullo scisma, esiste la voce apposita, ma comunque niente in contrario a riportare chi fossero i protagonisti della vicenda. Il punto principale e di discordia è riportare tutti i punti di vista, se rilevanti. Quindi la storiografia laica occidentale, la versione cattolica, la versione ortodossa, ecc... (anche se ritengo che la succitata storiografia fosse a sua volta di parte). Non ci sono verità inconfutabili sulla concezione e percezione del primato di Roma nel primo millennio del cristianesimo, perciò parlare di "insubordinazione" del Patriarca ecumenico (tra l'altro, cancellando a ogni occasione questa dizione in tutta la voce) o dire che il primato fosse universalmente riconosciuto è improprio a dir poco: erano secoli che c'erano tensioni sulla leadership tra vescovo di Roma, vescovo di Costantinopoli e imperatore; né è questa la voce per disquisire sulla questione, essendoci già Scisma d'Oriente, Primato di Pietro, Vicario di Cristo, ecc... Possiamo risolvere pacificamente la disputa? --Michele (msg) 21:14, 10 ago 2011 (CEST)

Caro Micky, Vedrò di fare ulteriori correzioni alle modifiche da me inserite su questa voce, al fine di scremare il più possibile dettagli che, seppur fondati, potrebbero apparire più favorevoli ad una parte piuttosto che all'altra. Resta comunque il fatto che su alcuni punti non è possibile transigere perchè di rischia di oscurare o di mistificare il dato storico reale. E' abbastanza evidente che la pagina originaria sulla quale ho apportato alcune correzioni fosse stata redatta da una persona di religione Ortodossa o da un suo simpatizzante, non si spiegherebbero altrimenti alcuni strafalcioni estremamente grossolani. Vorrei, tuttavia, segnalarti alcuni punti sui quali riflettere. 1 - Non c'è alcun dubbio che la Chiesa cristiana fin dal suo inizio si sia sempre chiamata Cattolica. Lo testimonia, ad esempio, sant'Ignazio di Antiochia, Padre della Chiesa, addirittura alla fine del primo secolo. Egli, contestualmente, afferma anche che la Chiesa di Roma "presiede nella Carità". Alla fine del II secolo, un altro Padre della Chiesa, anch'egli di origine orientale, Sant'Ireneo di Lione, afferma che tutte le chiese particolari devono essere in accordo con la Chiesa di Roma. Il Credo Niceno-Costantinopolitano, IV secolo, parla della Chiesa già allora come "Cattolica". Insomma, si può tranquillamente dedurre che la Chiesa sia sempre stata Cattolica fin dalla sua nascita e che così si sia sempre chiamata. Il termine "ortodossia", invece, che le chiese orientali riservano per sè, pare essere nato molti secoli più tardi. Ora, se la Chiesa in Occidente ha continuato a chiamarsi Cattolica fin dall'inizio, senza mai un'interruzione, senza soluzione di continuità, e continui a chiamarsi Cattolica ai giorni nostri, è evidente che esiste una continuità storica incontrastata e assoluta tra la Chiesa di origine apostolica e la Chiesa Cattolica di oggi. Ma la stessa cosa, invece, non può dirsi con altrettanta certezza per le chiese Ortodosse orientali e ciò è testimoniato anche, ma non solo, dal cambio di denominazione. Nessun documento della Chiesa primitiva parla di se stessa come Chiesa Ortodossa. I documenti, viceversa, parlano della Chiesa come Cattolica fin dal primo secolo. Il fatto che gli Ortodossi, oggi, amino accostare il termine "cattolico" alla propria denominazione è un tentativo di arrampicarsi sugli specchi: dovendo necessariamente ammettere che la Chiesa dei primi secoli si chiamava già Cattolica (e non Ortodossa), come recita anche il Credo, si trovano costretti a dover ricorrere a questo aggettivo per non cadere in contraddizione. Ma ciò non toglie che di Chiesa Cattolica, oggi come ieri, ne esista con assoluta certezza una sola, dalla quale essi, voglia o non voglia, si sono via via allontanati. Devo anche dire che in tessun testo di storia o enciclopedia ho mai trovato il termine cattolico riferito agli Ortodossi: è una novità che ho riscontrato solo in Wikipedia.

2 - la storiografia ufficiale e internazionale laica (quindi non di parte) parla dello scisma del 1054 come Grande Scisma d'Oriente, dando quindi per scontato che siano state le chiese orientali a separarsi da Roma e non viceversa. Il termine "scisma dei Latini" risulta usato soltanto dal clero e dai fedeli Ortodossi, probabilmente per giustificare, in un certo modo, l'esistenza stessa della Chiesa Ortodossa come separata da quella Cattolica. D'altra parte, è chiaro che la scomunica nei confronti delle chiese orientali sia inizialmente partita da Roma attraverso i legati di Papa Leone IX. L'anatema con cui gli orientali hanno risposto al Papa è venuta in un secondo momento, come risposta, una sorta di ritorsione. Ma mai e poi mai un patriarca di Costantinopoli si sarebbe sognato di poter mandare lui a Roma un suo rappresentante per scomunicare il Papa, perchè anche i patriarchi di Costantinopoli (come tutti gli altri) consideravano il Vescovo Roma come il primo e più importante tra loro, un punto di riferimento a cui tutti i cristiani, d'Occidente come d'Oriente, guardavano come a una sorta di "presidente", almeno un "primus inter pares". Il Papa, dunque, aveva già dai primissimi secoli (se non decenni, come dimostra Ignazio di Antiochia) un primato onorifico e arbitrale anche e soprattutto perchè riconosciuto come successore dell'apostolo Pietro nella cattedra di Roma, non soltanto perchè Vescovo della "caput mundi". Di conseguenza, non è affatto vero, come tu sostieni, che i patriarchi della cristianità del primo millennio fossero sullo stesso piano, assolutamente no. L'unico patriarca dell'Occidente, cioè il Papa, godeva già di una preminenza su tutti gli altri. Certamente poi l'autorità del Vescovo di Roma è andata gradualmente crescendo fino ai nostri giorni, ma soltanto come uno sviluppo organico, graduale e progressivo. Quindi, non è assolutamente sostenibile, nè storicamente corretto, parlare dello scisma d'oriente come di qualcosa di reciproco e paritario, come se Roma e Costantinopoli, in quel momento, fossero sullo stesso piano. Così come non si può affermare che Chiesa Cattolica attuale e Chiesa Ortodossa siano sorte dalla scomposizione bipolare di una supposta chiesa primitiva indivisa che oggi non ci sarebbe più. La continuità storica tra Chiesa Cattolica dei primi secoli e Chiesa Cattolica attuale attorno al successore di Pietro è inconfutabile, mentre, ripeto, la stessa cosa non può dirsi altrettanto delle chiese orientali, le quali non portanno più neppure la denominazione delle origini.

E' interessante notare, inoltre, come, mentre la Chiesa Cattolica possa tranquillamente esporre la propria storia dalle origini ai giorni nostri anche omettendo di segnalare lo scisma d'Oriente, il quale può tranquillamente essere percepito e descritto come un fatto del tutto accidentale e marginale esattamente come la riforma protestante o lo scisma anglcano, la stessa cosa non sia possibile per chiese ortodosse orientali. Esse non possono giustificare la propria esistenza e origine se non rapportandosi allo scisma del 1054 e alle controversie con l'Occidente, che l'hanno turbata, sconvolta e caratterizzata molto più che la Chiesa Cattolica. Come potrebbero, gli Ortodossi, giustificare il fatto che la Chiesa a cui appartengano non porti più il nome delle origini (cioè Cattolica), come invece accade per la Chiesa occidentale, se non parlando dello scisma del 1054 e della rottura della comunione col Vescovo di Roma? Un caro saluto. Francesco Boato Questo commento senza la firma utente è stato inserito da Francesco Boato (discussioni · contributi) .

Ulteriori correzioni, scremature e aggiustamenti[modifica wikitesto]

Caro Micky, ieri, dopo aver formulato una lunga riflessione che, erroneamente, è stata inserita soltanto come coda alla tua ultima discussione ("punto di vista neutrale") e che prego tutti di voler leggere con estrema attenzione, ho fatto un accurato lavoro di revisione (durato oltre due ore) delle modifiche che il giorno precedente avevo deciso di inserire nella parte storico-introduttiva di questa voce. Infatti, prendendo alla lettera le tue ultime indicazioni, ho preteso che le integrazioni e i dati aggiuntivi da me riportati (che ritengo assolutamente indispensabili e imprescindibili per una corretta e completa lettura degli eventi storici) fossero completamente scevri da ogni minima ombra di vera o presunta partigianeria. Leggendo il testo definitivo potrai abbondantemente accorgertene senza possibilità di dubbio. Tra i molti aggiustamenti compiuti, ho sostituito il termine di "insubordinazione" con quello di "contestazione" (relativamente alla vicenda storica di Michele Cerulario e di Papa Leone XI). Ho sostituito l'espressione "universalmente riconosciuto" con "generalmente riconosciuto" relativamente al primato del Vescovo di Roma sulle chiese particolari. Al termine "primato" (comunque non scorretto) ho voluto affiancare quello, alternativo, di "preminenza", "arbitrato" e di "primus inter pares" sempre relativamente al Vescovo di Roma. Ho ripristinato l'aggettivo "ecumenico" in riferimento ai patriarchi di Costantinopoli. E via dicendo. Naturalmente ho mantenuto la correzione di alcune informazioni errate e di vari strafalcioni che oscuravano, falsavano o mistificavano in modo clamoroso e anche grave il dato storico effettivo e universalmente riconosciuto. Mi pare che, nel complesso, il testo uscito da questo certosino lavoro di revisione e di integrazione sia soddisfacente, sia per la ricchezza delle informazioni che vengono fornite, sia per l'equidistanza, l'equilibrio e la correttezza dell'esposizione. Alcuni aggiustamenti li ho apportati anche alla voce "Grande Scisma", dove, comunque, le mie integrazioni precedenti erano state molto contenute. Un caro saluto. --Francesco Boato (msg) 17:02, 12 ago 2011 (CEST)

Grazie di tutto :-) --Michele (msg) 12:07, 13 ago 2011 (CEST)

Allarme: interventi non super-partes da parte di un troller di religione ortodossa[modifica wikitesto]

Biasimo e depreco con decisione i contenuti di parte e non obiettivi che il Sig. (o Sig.ra) Orthodoxe Sizilien ha recentemente introdotto in questa voce. Notizie e dati storici evidentemente falsati e mistificati dall'appartenenza dichiarata di questa persona alla religione ortodossa, i quali, tuttavia, sono incompatibili con un'enciclopedia pubblica super-partes e il più possibile neutrale quale è Wikipedia. Non essendo riuscito personalmente a cancellare gli interventi introdotti da questa persona (purtroppo non sono ancora un esperto wikipediano), auspico che qualche amministratore intervenga per riportare la voce nel giusto e corretto alveo originario. --82.54.228.53 (msg) 20:10, 8 set 2011 (CEST)

Revisione voce[modifica wikitesto]

Come spiegato nella discussione al progetto religione, e connettività ho sistemato il testo spostando molte info nell'apposita voce Ortodossia (disambigua) creata ex novo.--Flazaza (msg) 17:49, 6 gen 2015 (CET)

Il fondatore della Chiesa[modifica wikitesto]

L'affermazione che la Chiesa sia stata fondata dal "Messia degli Ebrei" appare non errata ma impropria perché: 1) Gli Ebrei non riconoscono in Gesù Cristo il Messia. 2) I Cristiani riconoscono in Gesù Cristo non solo il "Messia degli Ebrei" ma il Salvatore del genere umano, l'Unto del Signore e dunque riconoscono in Lui un Messia Universale. Quindi è molto più appropriato chiamare il "Messia degli Ebrei" con il Nome col quale è universalmente conosciuto e ciè Gesù Cristo che significa appunto l'Unto (il Messia)

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Chiesa ortodossa. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 01:06, 12 set 2017 (CEST)