Discussione:Adalberto Libera

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

"Nonostante il suo ruolo di rilievo all'interno dell'architettura del regime fascista (basti pensare all'allestimento eseguito nel 1933 assieme a Mario De Renzi a Roma per la Mostra della Rivoluzione Fascista) riuscì a superare indenne il crollo del fascismo e la seconda guerra mondiale - a differenza di altri importanti architetti del razionalismo italiano (Pagano e Terragni) - continuando ad esercitare attivamente la professione." Pagano è morto a Mauthausen nel 1945, Terragni a Como nel 1943 come reduce della campagna di Russia, dire che non hanno superato indenni il crollo del fascismo come degli epurati qualsiasi mi pare davvero riduttivo.

Collegamenti esterni modificati[modifica wikitesto]

Gentili utenti,

ho appena modificato 1 collegamento/i esterno/i sulla pagina Adalberto Libera. Per cortesia controllate la mia modifica. Se avete qualche domanda o se fosse necessario far sì che il bot ignori i link o l'intera pagina, date un'occhiata a queste FAQ. Ho effettuato le seguenti modifiche:

Fate riferimento alle FAQ per informazioni su come correggere gli errori del bot

Saluti.—InternetArchiveBot (Segnala un errore) 11:07, 7 nov 2017 (CET)