Discografia dei Def Leppard

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: Def Leppard.

Discografia dei Def Leppard
I Def Leppard allo Sweden Rock Festival nel 2008
I Def Leppard allo Sweden Rock Festival nel 2008
Album in studio 10
Album dal vivo 2
Raccolte 4
EP 2
Singoli 53
Album video 10
Video musicali 35
Tributi e cover 1

La seguente è una discografia comprensiva del gruppo musicale britannico Def Leppard.

I Def Leppard si sono formati a Sheffield nel 1977 dall'incontro tra il cantante Joe Elliott, il bassista Rick Savage, il chitarrista Pete Willis e il batterista Tony Kenning. La band ha fatto ufficialmente il proprio esordio con il The Def Leppard E.P. nel 1979. Poco dopo ha firmato un contratto con la Mercury Records e ha pubblicato il primo album On Through the Night. Il successivo lavoro è stato High 'n' Dry, il quale ha inaugurato una lunga collaborazione del gruppo con il produttore Robert John "Mutt" Lange. Il terzo album Pyromania è stato quello della svolta e ha venduto più di 10 milioni di copie nei soli Stati Uniti.

Dopo alcuni anni di silenzio in cui si verificarono vari incidenti, tra cui la perdita del braccio sinistro del batterista Rick Allen, la band ha fatto ritorno con Hysteria che ha raggiunto il primo posto in classifica sia negli Stati Uniti che nel Regno Unito ed è diventato il loro album di maggior successo commerciale, con oltre 20 milioni di copie vendute nel mondo. Dopo un'ulteriore lunga pausa, dovuta alla morte prematura del chitarrista Steve Clark per alcolismo, la band ha pubblicato Adrenalize nel 1992, debuttando direttamente al primo posto nel Regno Unito e negli Stati Uniti, con oltre 7 milioni di copie vendute nel mondo.

Nel 1996 è uscito il sesto album Slang, il quale si distaccava notevolmente dal sound abituale dei Def Leppard, motivo per cui ha ottenuto meno successo rispetto ai lavori precedenti. La band è ritornata alle proprie sonorità classiche con il successivo Euphoria nel 1999.

All'inizio del nuovo millennio, il gruppo ha pubblicato X. Quattro anni dopo ha invece inciso un album di cover intitolato Yeah!, che includeva rivisitazioni di band come Thin Lizzy e The Kinks. Nel 2008 è uscito Songs from the Sparkle Lounge, accompagnato dal singolo Nine Lives registrato in collaborazione con il cantante country statunitense Tim McGraw. La band ha pubblicato il suo primo album dal vivo Mirrorball: Live & More nel 2011, seguito due anni dopo da Viva! Hysteria in cui viene eseguito nella sua interezza il celebre album Hysteria. Il gruppo ha fatto ritorno nel 2015 con un album eponimo.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
UK
[1]
AUS
[2][3][4]
AUT
[5]
CAN
[6][7]
FIN
[8][9]
FRA
[10][11]
GER
[12]
ITA
[13]
NLD
[14]
NOR
[15]
NZ
[16]
SWE
[17]
SWI
[18]
US
[7]
1980 On Through the Night
  • Pubblicazione: 14 marzo 1980
  • Etichetta: Mercury (MR #234321)
  • Formati: LP, CD, MC
15 98 51
1981 High 'n' Dry
  • Pubblicazione: 11 luglio 1981
  • Etichetta: Mercury (MR #818836-2)
  • Formati: LP, CD, MC
26 31 38
1983 Pyromania
  • Pubblicazione: 20 gennaio 1983
  • Etichetta: Mercury (MR #810308-2)
  • Formati: LP, CD, MC
18 70 4 30 26 23 2
1987 Hysteria
  • Pubblicazione: 3 agosto 1987
  • Etichetta: Mercury (MR #830675-2)
  • Formati: CD, LP, MC
1 1 1 1 22 10 14 1 1 2 2 1
1992 Adrenalize
  • Pubblicazione: 31 marzo 1992
  • Etichetta: Mercury (MR #314-512185-2)
  • Formati: CD, LP, MC
1 1 11 1 1 18 8 6[27] 27 2 1 5 1 1
1996 Slang
  • Pubblicazione: 14 maggio 1996
  • Etichetta: Mercury (MR #532486)
  • Formati: CD, LP, MC
5 11 38 12 13 24 34 61 25 14 5 19 14
1999 Euphoria
  • Pubblicazione: 8 giugno 1999
  • Etichetta: Mercury (MR #546212)
  • Formati: CD, MC
11 54 48 32 16 63 14 30 7 14 11
2002 X
  • Pubblicazione: 30 luglio 2002
  • Etichetta: Island (IR #063121)
  • Formati: CD, MC
14 49 35 12 33 75 19 19 15 9 11
2008 Songs from the Sparkle Lounge
  • Pubblicazione: 25 aprile 2008
  • Etichetta: Mercury (MR #1766038)
  • Formati: CD
10 82 7 27 118 43 58 15 26 26 29 5
2015 Def Leppard
  • Pubblicazione: 30 ottobre 2015
  • Etichetta: earMUSIC (EMU #0210740)
  • Formati: CD, LP, download digitale
11 4 18 11 32 49 10 36 79 15 17 11 2 10
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
UK
[1]
AUS
[3][4]
CAN
[6][7]
FIN
[9]
FRA
[10]
GER
[12]
NLD
[14]
NOR
[15]
NZ
[16]
SWE
[17]
SWI
[18]
US
[7]
1993 Retro Active
  • Pubblicazione: 5 ottobre 1993
  • Etichetta: Mercury (MR #314-518305-2)
  • Formati: CD, LP, MC
6 33 7 6 6 36 12 7 9
1995 Vault: Def Leppard Greatest Hits (1980-1995)
  • Pubblicazione: 31 ottobre 1995
  • Etichetta: Mercury (MR #528 6562)
  • Formati: CD, LP, MC
3 9 7 7 24 31 88 7 2 10 7 15
2004 Best of Def Leppard
  • Pubblicazione: 25 ottobre 2004
  • Etichetta: Mercury (MR #865493-91)
  • Formati: CD
6 7 19 76
2005 Rock of Ages: The Definitive Collection
  • Pubblicazione: 17 maggio 2005
  • Etichetta: Mercury (MR #000464702)
  • Formati: CD
81 3 11 10
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche
UK
[1]
AUS
[4]
CAN
[6][7]
FRA
[11]
GER
[12]
SWI
[18]
US
[7]
2011 Mirrorball: Live & More
  • Pubblicazione: 7 giugno 2011
  • Etichetta: Frontiers (FR #8024391052341)
  • Formati: CD, download digitale
44 80 14 46 51 16
2013 Viva! Hysteria
  • Pubblicazione: 22 ottobre 2013
  • Etichetta: Frontiers (FR #8024391062043)
  • Formati: CD, download digitale
73 28 149 28 83 24
"—" indica una pubblicazione che non si è classificata o che non è stata pubblicata in quel Paese.

Album di cover[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche
UK
[1]
AUS
[4]
CAN
[7]
FRA
[11]
GER
[12]
SWE
[17]
SWI
[18]
US
[7]
2006 Yeah!
  • Pubblicazione: 23 maggio 2006
  • Etichetta: Mercury/Island (MR #9858285)
  • Formati: CD
52 95 13 161 73 25 57 16

Extended play[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo
1979 The Def Leppard E.P.
  • Pubblicazione: gennaio 1979
  • Etichetta: Bludgeon-Riffola (R #SRTS/78/CUS/232)
  • Formati: Vinile
1993 Live: In the Clubs, in Your Face
  • Pubblicazione: 1993
  • Etichetta: Bludgeon-Riffola
  • Formati: CD

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

1979–1989[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Classifiche Certificazioni Album di provenienza
UK
[1]
AUS
[2][3]
CAN
[6]
GER
[12]
IRL
[32]
ITA
[33]
NLD
[14]
NZ
[16]
SWI
[18]
US
[7]
US
Rock

[7]
1979 Wasted 61 On Through the Night
1980 Rock Brigade
Hello America 45
1981 Let It Go 34 High 'n' Dry
Bringin' On the Heartbreak
1983 Photograph 66 32 12 1 Pyromania
Rock of Ages 41 96 24 16 1
Foolin' 39 28 9
Too Late for Love 86 9
Comin' Under Fire 24
Billy's Got a Gun 33
Action! Not Words 42
1984 Bringin' On the Heartbreak (Remix) 61 61 High 'n' Dry
1987 Women 100 80 7 Hysteria
Animal 6 46 21 3 20 8 17 19 5
Pour Some Sugar on Me 18 26 1 50 8 94 16 2 25
Hysteria 26 90 13 19 26 10 9
1988 Armageddon It 20 34 9 11 2 3 3
Love Bites 11 21 6 7 23 2 1 3
1989 Rocket 15 15 3 5 5 12 5

1992–2000[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Classifiche Certificazioni Album di provenienza
UK
[1]
AUS
[3]
AUT
[5]
CAN
[6]
FRA
[11]
GER
[12]
IRL
[32]
ITA
[33]
NLD
[14]
NOR
[15]
NZ
[16]
SWE
[17]
SWI
[18]
US
[7]
US
Rock
[7]
1992 Let's Get Rocked 2 6 19 3 23 22 4 9 19 2 7 18 3 15 1 Adrenalize
Make Love Like a Man 12 22 23 33 95 10 26 40 36 3
Have You Ever Needed Someone So Bad 16 44 7 24 44 49 12 7
Elected (live) 22 Nessun album di provenienza
Stand Up (Kick Love into Motion) 11 34 1 Adrenalize
1993 Heaven Is 13 24
Tonight 34 62 62 13
Two Steps Behind 32 33 29 7 66 26 43 34 21 12 5 Retro Active
Desert Song 12
Miss You in a Heartbeat 19 39
1994 Action 19 14
1995 When Love & Hate Collide 2 22 12 67 1 41 27 36 58 Vault: Def Leppard Greatest Hits
1996 Slang 17 57 Slang
Work It Out 22 43 9 6
All I Want Is Everything 38
Breathe a Sigh 43
1999 Promises 41 18 1 Euphoria
Paper Sun 11
Goodbye 54
2000 Day After Day 22

2002–2015[modifica | modifica wikitesto]

Anno Singolo Classifiche Album di provenienza
UK
[1]
CAN
[7]
GER
[12]
IRL
[32]
SWE
[17]
SWI
[18]
US
Rock
[7]
2002 Now 23 29 72 37 27 84 26 X
Four Letter Word 30
2003 Long, Long Way to Go 40
2005 No Matter What Rock of Ages: The Definitive Collection
2006 Rock On Yeah!
20th Century Boy
2008 Nine Lives (ft. Tim McGraw) Songs from the Sparkle Lounge
C'mon C'mon
2011 Undefeated Mirrorball: Live & More
2011 It's All About Believin'
2013 Love and Affection (live) Viva! Hysteria
2015 Let's Go Def Leppard
Dangerous
2016 Man Enough
We Belong

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Album video[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo e dettagli Certificazioni
1988 Historia
  • CAN: 3× Platino[19]
  • US: 2× Platino[20]
1989 Live: In the Round, in Your Face
  • Etichetta: Universal Music (UM #23543)
  • Formati: VHS
1993 Visualize
  • Etichetta: Universal Music (UM #454-23322)
  • Formati: VHS
1995 Video Archive
  • Etichetta: Universal Music (UM #453754)
  • Formati: VHS
2001 Historia/Live: In the Round, in Your Face
  • Etichetta: Universal Music (UM #4543224-46)
  • Format: DVD
Visualize/Video Archive
  • Etichetta: Universal Music (UM #45244)
  • Formati: DVD
2003 Classic Albums: Def Leppard - Hysteria
  • Etichetta: Eagle Eye Media
  • Formati: DVD
2004 Best of the Videos
  • Etichetta: Universal Music (UM #3494522)
  • Formati: DVD
2005 Rock of Ages: The DVD Collection
  • Etichetta: Island Records (IR #5653-564)
  • Formati: DVD
2009 CMT Crossroads – Taylor Swift & Def Leppard
2013 Viva! Hysteria
2017 And There Will Be a Next Time...

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Regista Nota
1980 Hello America
1981 Bringin' On the Heartbreak (versione 1) Doug Smith [35]
High 'n' Dry (Saturday Night) [35]
Let It Go [35]
1983 Photograph David Mallet [36]
Rock of Ages [36]
Foolin' [36]
Too Late for Love Mike Mansfield [37]
Rock! Rock! (Till You Drop) Kinichi Nakae [38]
1984 Bringin' On the Heartbreak (versione 2) David Mallet [36]
Me and My Wine [36]
1987 Women Jean Pellerin & Doug Freel [39]
Animal [39]
Pour Some Sugar on Me (versione 1) Russell Mulcahy [40]
Hysteria Jean Pellerin & Doug Freel [39]
1988 Pour Some Sugar on Me (versione 2) Wayne Isham [41]
Armageddon It [41]
Love Bites Jean Pellerin & Doug Freel [39]
Rocket Nigel Dick [42]
1992 Let's Get Rocked Steve Barron [43]
Make Love Like a Man Wayne Isham [41]
Have You Ever Needed Someone So Bad [41]
Stand Up (Kick Love into Motion) Matt Mahurin [44]
1993 Heaven Is Charlie Watson
Tonight Josh Taft [45]
I Wanna Touch U Phil Tuckett [46]
Two Steps Behind Wayne Isham [41]
Miss You in a Heartbeat Phil Tuckett [47]
1994 Action
1995 When Love & Hate Collide Jean Pellerin & Doug Freel [39]
1996 Slang Nigel Dick [42]
Work It Out [42]
All I Want Is Everything Matt Mahurin [44]
1999 Promises Wayne Isham [41]
Goodbye Dave Meyers [48]
2002 Now The Malloys [49]
2003 Long, Long Way to Go Clive Arrowsmith [50]
2005 No Matter What John Logsdon [51]
2006 Rock On
2008 Nine Lives Sherman Halsey [52]
C'mon C'mon Matthew Mulholland & Jonathan Beswick [53]
2015 Let's Go Frank Gryner
2016 Dangerous
Man Enough
We Belong

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g (EN) Chart Archive – Def Leppard, Official Charts Company. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  2. ^ a b David Kent, Australian Chart Book 1970–1992, Australian Chart Book, St Ives, N.S.W, 1993, ISBN 0-646-11917-6.
  3. ^ a b c d (EN) Australian Charts – Def Leppard, australiancharts.com.
  4. ^ a b c d (EN) ARIA Chart Report Archive, ARIA via Pandora Archive. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  5. ^ a b (DE) Austrian Charts – Def Leppard, austriancharts.at.
  6. ^ a b c d e (EN) Search: Def Leppard, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  7. ^ a b c d e f g h i j k l m n (EN) Allmusic (Def Leppard charts & awards), All Music Guide.
  8. ^ (FI) Timo Pennanen, Sisältää hitin - levyt ja esittäjät Suomen musiikkilistoilla vuodesta 1972, 1ª ed., Helsinki, Kustannusosakeyhtiö Otava, 2006, ISBN 978-951-1-21053-5.
  9. ^ a b (EN) Finnish Charts – Def Leppard, finnishcharts.com.
  10. ^ a b (FR) Le Détail des Albums de chaque Artiste, Infodisc.fr. URL consultato il 10 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013). Selezionare "DEF LEPPARD" e premere "OK".
  11. ^ a b c d (FR) French Charts – Def Leppard, lescharts.com.
  12. ^ a b c d e f g (DE) German Charts – Def Leppard, offiziellecharts.de.
  13. ^ (EN) Italian Charts – Def Leppard, italiancharts.com.
  14. ^ a b c d (NL) Dutch Charts – Def Leppard, dutchcharts.nl.
  15. ^ a b c (EN) Norwegian Charts – Def Leppard, norwegiancharts.com.
  16. ^ a b c d (EN) New Zealand Charts – Def Leppard, charts.org.nz.
  17. ^ a b c d e (EN) Swedish Charts – Def Leppard, swedishcharts.com.
  18. ^ a b c d e f g (DE) Swiss Charts – Def Leppard, hitparade.ch.
  19. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) Gold Platinum Database - Def Leppard, Music Canada. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  20. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (EN) Def Leppard – Gold & Platinum, RIAA. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  21. ^ a b (FR) Les Albums Or, infodisc.fr. URL consultato il 10 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 novembre 2013).
  22. ^ a b c d (EN) Dean Scapolo, The Complete New Zealand Music Charts: 1966–2006, Wellington, Dean Scapolo and Maurienne House, 2007, ISBN 978-1-877443-00-8.
  23. ^ a b c d e f g (EN) BPI Awards, British Phonographic Industry. Digitare "Def Leppard" in "Keywords", dunque premere "Search".
  24. ^ (EN) ARIA Report Issue #850 (PDF), Australian Recording Industry Association, 19 giugno 2006. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  25. ^ a b (SE) Guld- och Platinacertifikat − År 1987−1998 (PDF), IFPI Svezia. URL consultato il 10 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 21 maggio 2012).
  26. ^ a b c (DE) The Official Swiss Charts and Music Community, su Hung Medien. URL consultato il 10 gennaio 2015.
  27. ^ Nielsen Business Media, Inc., Hits of the World - Italy, Billboard, 20 giugno 1992, p. 48. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  28. ^ (EN) This Week In...1992, ARIA Charts. URL consultato il 10 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2014).
  29. ^ Kultalevyjen myöntämisrajat > Def Leppard, Musiikkituottajat.
  30. ^ (NO) IFPI Norsk Platebransje, IFPI. URL consultato il 10 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 25 luglio 2012).
  31. ^ (EN) Latest Gold / Platinum Albums, Radioscope. URL consultato il 10 gennaio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2011).
  32. ^ a b c (EN) Irish Singles Chart, database, Irish Recorded Music Association.
  33. ^ a b Hit Parade Italia - Indice per Interprete: D, Hit Parade Italia. URL consultato il 10 gennaio 2016.
  34. ^ (EN) ARIA Accreditations (1987-2010), ARIA Charts. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  35. ^ a b c (EN) Doug Smith videography, Clipland.
  36. ^ a b c d e (EN) David Mallet videography, Clipland.
  37. ^ (EN) Mike Mansfield videography, Clipland.
  38. ^ (EN) Kinichi Nakae Rock! Rock! (Till You Drop)[collegamento interrotto], NME.
  39. ^ a b c d e (EN) Jean Pellerin & Doug Freel videography, Clipland.
  40. ^ (EN) Russell Mulcahy videography, Clipland.
  41. ^ a b c d e f (EN) Wayne Isham videography, Clipland.
  42. ^ a b c (EN) Nigel Dick videography, Clipland.
  43. ^ (EN) Steve Barron videography, Clipland.
  44. ^ a b (EN) Matt Mahurin videography, Clipland.
  45. ^ (EN) Josh Taft videography, Clipland.
  46. ^ (EN) Phil Tuckett - I Wanna Touch U, MTV.
  47. ^ (EN) Phil Tuckett videography, Clipland.
  48. ^ (EN) Dave Meyers - Goodbye, VH1.
  49. ^ (EN) The Malloys - Now, MTV.
  50. ^ (EN) Clive Arrowsmith videography, Clive Arrowsmith biography.
  51. ^ (EN) John Logsdon - No Matter What, Video Static: Music Video News. (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2008).
  52. ^ (EN) Sherman Halsey - Nine Lives, MTV.
  53. ^ (EN) Matthew Mulholland & Jonathan Beswick - C'mon C'mon, MTV.