Discografia degli One Direction

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow blue.svgVoce principale: One Direction.

Discografia di One Direction
I One Direction in concerto a Glasgow nel 2013
I One Direction in concerto a Glasgow nel 2013
Album in studio 5
EP 1
Singoli 18
Album video 3
Video musicali 15

Questa pagina contiene la discografia degli One Direction, boy band britannica formatasi nel 2010 a Londra. Il quartetto ha firmato un contratto con la Syco dopo aver partecipato al programma The X Factor e hanno successivamente firmato un contratto per le vendite in Nord America con la Columbia.

Il primo album, Up All Night, è stato pubblicato il 18 novembre 2011, raggiungendo la prima posizione della classifica americana e la seconda di quella britannica, ed è stato certificato doppio disco di platino negli USA. Dall'album sono stati estratti come singoli: What Makes You Beautiful, Gotta Be You, One Thing e More Than This. Il secondo album di inediti, Take Me Home, è stato pubblicato il 9 novembre 2012; anch'esso ha raggiunto la prima posizione in numerosissimi paesi, vendendo a livello mondiale oltre 7 milioni di copie. Dall'album sono stati estratti 3 singoli: Live While We're Young, Little Things e Kiss You. Il 25 novembre 2013 è stato pubblicato il terzo album studio, intitolato Midnight Memories, che è riuscito nel solo 2013 a vendere mondialmente 4 milioni di copie. Da questo album sono stati estratti quattro singoli: Best Song Ever, Story of My Life, Midnight Memories e You & I. Il 17 novembre 2014 è stato pubblicato il quarto album studio, intitolato Four. Da questo album è stato estratto fino ad ora Steal My Girl e Night Changes. Il 13 novembre 2015 viene pubblicato il loro quinto album in studio, intitolato Made in the A.M. e anticipato dai singoli Drag Me Down e Perfect, usciti rispettivamente il 31 luglio e il 16 ottobre 2015.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Vendite Certificazioni
UK
[1]
AUS
[2]
BEL
(FL)

[3]
CAN
[4]
FRA
[5]
IRE
[6]
NLD
[7]
NZL
[8]
SWE
[9]
US
[10]
2011 Up All Night 2 1 7 1 15 1 7 1 1 1
2012 Take Me Home
  • Pubblicato: 9 novembre 2012
  • Etichetta: Syco, Columbia
  • Formato: CD, download digitale
1 1 1 1 3 1 1 1 1 1
2013 Midnight Memories
  • Pubblicato: 25 novembre 2013
  • Etichetta: Syco, Columbia
  • Formato: CD, download digitale
1 1 1 1 2 1 2 2 1 1
2014 Four
  • Pubblicato: 17 novembre 2014
  • Etichetta: Syco, Columbia
  • Formato: CD, LP, download digitale
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
  • WW: 3,200,000[36]
  • CAN: 398,000[37]
  • US: 1,000,000
  • AUS: 2× Platino
  • CAN: Platino[15]
  • NZL: Platino
  • SWE: Platino[38]
  • UK: 2× Platino[20]
  • USA: Platino[21]
2015 Made in the A.M.
  • Pubblicato: 13 novembre 2015
  • Etichetta: Syco, Columbia
  • Formato: CD, LP, download digitale
1 2 1 2 4 1 3 2 2 2

EP[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche
US
2012 iTunes Festival: London 2012
  • Pubblicato: 20 settembre 2012[43]
  • Etichetta: Syco Records
  • Formato: download digitale
140

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni Album
UK
[44]
AUS
[2][45]
BEL
(FL)
[3]
CAN
[46]
FRA
[5]
IRE
[6]
NLD
[7]
NZL
[8]
SWE
[9]
US
[47]
2011 What Makes You Beautiful 1 2 5 7 3 1 3 2 29 4 Up All Night
Gotta Be You 3 3
2012 One Thing 2 3 7 7 9 6 72 16 39
More Than This 86 49 39
Live While We're Young 1 2 7 2 2 1 3 1 23 3 Take Me Home
Little Things 1 9 3 20 58 2 2 2 33
2013 Kiss You 9 13 30 30 36 7 30 13 50 46
One Way or Another (Teenage Kicks) 1 3 5 9 7 1 1 3 8 13
Best Song Ever 1 4 2 2 12 2 5 3 2 2 Midnight Memories
Story of My Life 2 3 3 3 22 1 3 1 8 6
2014 Midnight Memories 39 45 4 35 14 3 5 3 12
You & I 19 23 17 78 7 32 22 21 68
Steal My Girl 3 9 15 16 1 3 31 9 18 13 Four
Night Changes 7 33 20 13 76 11 40 31
2015 Drag Me Down 1 1 5 4 5 1 5 1 6 3 Made in the A.M.
Perfect 2 4 9 13 25 1 28 7 12 10
Infinity 7 29 46 14 72 63 65
2016 History

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Album video[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

  • What Makes You Beautiful, regia di John Urbano (2011)
  • Gotta Be You, regia di John Urbano (2011)
  • One Thing, regia di Daniel Whitebloom (2012)
  • Live While We're Young, regia di Vaughan Arnell (2012)
  • Little Things, regia di Vaughan Arnell (2012)
  • Kiss You, regia di Vaughan Arnell (2013)
  • One Way or Another (Teenage Kicks) (2013)
  • Best Song Ever, regia di Ben Winston (2013)
  • Story of My Life, regia di Ben Winston (2013)
  • Midnight Memories, regia di Ben Winston (2014)
  • You & I, regia di Ben Winston (2014)
  • Steal My Girl, regia di Ben and Gabe Turner (2014)
  • Night Changes, regia di Ben Winston (2014)
  • Drag Me Down, regia di Ben and Gabe Turner (2015)
  • Perfect, regia di Sophie Müller (2015)
  • History

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) One Direction, Official Charts Company. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  2. ^ a b Discography One Direction, su Australian-charts.com, Switzerland, Hung Medien. URL consultato il 26 gennaio 2012.
  3. ^ a b (NL) Discografie One Direction, su ultratop.be, Switzerland, Hung Medien. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  4. ^ [[[:Template:BillboardURLbyName]] One Direction Album Chart History: Billboard Canadian Albums Chart], su Billboard, United States, Prometheus Global Media. URL consultato il 28 settembre 2012.
  5. ^ a b (FR) Discographie One Direction, su lescharts.com, Switzerland, Hung Medien. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  6. ^ a b Discography One Direction, su irish-charts.com, Switzerland, Hung Medien. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  7. ^ a b (NL) Discography One Direction, su dutchcharts.nl, Switzerland, Hung Medien. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  8. ^ a b Discography One Direction, su charts.org.nz, Switzerland, Hung Medien. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  9. ^ a b Discography One Direction, su swedishcharts.com, Switzerland, Hung Medien. URL consultato il 3 ottobre 2012.
  10. ^ [[[:Template:BillboardURLbyName]] One Direction Album Chart History: Billboard 200], su Billboard, United States, Prometheus Global Media. URL consultato il 28 settembre 2012.
  11. ^ a b Alan Jones, Official Charts Analysis: One Direction LP tops 230k sales to become 2013's fastest seller, in Music Week, Intent Media, 4 dicembre 2013. URL consultato il 4 dicembre 2013. Template:Subscription needed
  12. ^ a b Andrew Hampp, The Business Strategy Behind One Direction's 'Midnight Memories' Roll-Out (From the Magazine), Billboard. URL consultato il 6 dicembre 2013.
  13. ^ [1].
  14. ^ a b ARIA Charts – Accreditations – 2012 Albums, Australia, Australian Recording Industry Association (ARIA), 15 aprile 2012. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  15. ^ a b c d e f g h i j k l m (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  16. ^ (FR) Anneee 2012 – Certifications au 20/11/2012 [Year 2012 – Certifications 20/11/2012] (PDF), France, Syndicat National de l'Édition Phonographique (SNEP), 20 novembre 2012. URL consultato l'8 dicembre 2012.
  17. ^ One Direction to hold global Twitter viewing party for new concert DVD, in Music Week (United Kingdom), Intent Media, 30 maggio 2012. URL consultato l'11 giugno 2012.
  18. ^ NZ Top 40 Albums Chart, su Nztop40.co.nz, New Zealand, Recording Industry Association of New Zealand (RIANZ), 1º ottobre 2012. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  19. ^ (SV) Veckolista Album – Vecka 36, 7 september 2012 [Weekly List Album – Week 36, 7 September 2012], Sweden, hitlistan.se, 7 settembre 2012. URL consultato il 14 settembre 2012.
  20. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q Certified Awards, British Phonographic Industry. URL consultato il 23 febbraio 2013.
  21. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (EN) Gold & Platinum, RIAA. URL consultato l'8 gennaio 2016.
  22. ^ [2], The bands highly anticipated second album, ‘Take Me Home’ has also to date sold over 5 million copies worldwide and reached number 1 in 37 countries.
  23. ^ (FR) Certifications Albums Platine — année 2012, France, Syndicat National de l'Édition Phonographique (SNEP), 18 dicembre 2012. URL consultato l'8 dicembre 2012.
  24. ^ 2012 Certification Awards — Multi platinum, Irish Recorded Music Association (IRMA). URL consultato l'8 marzo 2013.
  25. ^ (NL) One Direction behaalt platina, in NU.nl (Netherlands), Sanoma Media, 19 dicembre 2012. URL consultato il 9 novembre 2012.
  26. ^ NZ Top 40 Albums Chart, su Nztop40.co.nz, New Zealand, Recording Industry Association of New Zealand, 12 febbraio 2013. URL consultato il 12 febbraio 2013.
  27. ^ (SV) Veckolista Album – Vecka 46, 16 november 2012, Sweden, hitlistan.se, 16 novembre 2012. URL consultato il 16 novembre 2012.
  28. ^ One Direction: behind the scenes of their new video!, su Official Charts Company. URL consultato il 28 gennaio 2014.
  29. ^ Keith Caulfield, Beyonce Leads for Third Week at No. 1 on Billboard 200 Chart, su Billboard. URL consultato il 2 gennaio 2014.
    «One Direction's "Midnight Memories" climbs one spot to No. 2, selling 142,000».
  30. ^ BPI
  31. ^ ARIA Charts - Accreditations - 2013 Albums, Australian Recording Industry Association, novembre 2013. URL consultato il 10 dicembre 2013.
  32. ^ Certifications Albums – Année 2013 (PDF), su Syndicat National de l'Édition Phonographique. URL consultato il 1º marzo 2014.
  33. ^ 2013 Certification Awards — Multi platinum, Irish Recorded Music Association (IRMA). URL consultato l'8 marzo 2014.
  34. ^ NZ Top 40 Albums Chart | The Official New Zealand Music Chart, Nztop40.co.nz, 2 dicembre 2013. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  35. ^ Sverigetopplistan, hitlistan.se. (archiviato dall'url originale l'11 gennaio 2014).
  36. ^ IFPI Digital Music Report 2015: Charting the Path to Sustainable Growth (PDF), su International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 14 aprile 2015.
  37. ^ Karen Bliss, Nielsen: Canada Loved Taylor Swift, Streaming Music and, Yep, Vinyl in 2014, Billboard, 27 gennaio 2015. URL consultato il 30 gennaio 2015.
  38. ^ (SW) Veckolista Album – Vecka 5, 29 january 2015, Sweden, hitlistan.se, 31 gennaio 2015. URL consultato il 31 gennaio 2015.
  39. ^ Myers, Justin, One Direction win fastest selling album of the year and a fourth Number 1, su Official Charts Company, 20 novembre 2015. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  40. ^ (EN) Weekly Music Sales Report and Analysis: 25 November 2015 - A Journal of Musical Things, su A Journal of Musical Things. URL consultato il 30 dicembre 2015.
  41. ^ Caulfield, Keith, Justin Bieber Scores Sixth No. 1 Album On Billboard 200 Chart, su Billboard. URL consultato il 13 dicembre 2015.
  42. ^ ARIA Australian Top 50 Albums | Australia's Official Top 50 Albums - ARIA Charts, su www.ariacharts.com.au. URL consultato il 30 dicembre 2015.
  43. ^ iTunes Festival: London 2012 – EP, su iTunes Store, Apple Inc.. URL consultato l'8 novembre 2015.
  44. ^ Peak positions for singles in the United Kingdom:
  45. ^ Chartifacts, ARIA Charts. (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2014).
  46. ^ One Direction - Chart history, su Billboard. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  47. ^ Peak chart positions for singles and other charted songs in the US:
  48. ^ a b ARIA Charts – Accreditations – 2012 Singles, Australia, Australian Recording Industry Association (ARIA). URL consultato il 28 luglio 2012.
  49. ^ a b ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  50. ^ a b NZ Top 40 Singles, su Nztop40.co.nz, New Zealand, Recording Industry Association of New Zealand (RIANZ), 7 maggio 2012. URL consultato il 2 ottobre 2012.
  51. ^ (SV) Veckolista Singlar – Vecka 3, 20 januari 2012 [Weekly List Album – Week 3, 20 January 2012], Sweden, Sverigetopplistan, 20 gennaio 2012. URL consultato il 20 gennaio 2012.
  52. ^ ARIA Charts - Accreditations, ARIA
  53. ^ a b c d e ARIA Charts – Accreditations – 2013 Singles, Australia, Australian Recording Industry Association (ARIA). URL consultato l'8 febbraio 2013.
  54. ^ NZ Top 40 Singles, su Nztop40.co.nz, New Zealand, Recording Industry Association of New Zealand (RIANZ), 5 dicembre 2012. URL consultato il 5 dicembre 2012.
  55. ^ NZ Top 40 Singles, New Zealand, Recording Industry Association of New Zealand (RIANZ), 31 gennaio 2013. URL consultato il 1º marzo 2013.
  56. ^ NZ Top 40 Singles Chart, New Zealand, Recording Industry Association of New Zealand (RIANZ), 11 febbraio 2013. URL consultato il 1º marzo 2013.
  57. ^ http://www.aria.com.au/pages/httpwww.aria.com.aupagesaria-charts-accreditations-singles-2014.htm
  58. ^ NZ Top 40 Singles Chart, New Zealand, Recording Industry Association of New Zealand (RIANZ), 18 marzo 2013. URL consultato il 29 giugno 2013.
  59. ^ ARIA Australian Top 50 Singles Chart| Australia's Official Top 50 Songs - ARIA Charts
  60. ^ NZ Top 40 Singles Chart, New Zealand, Recording Industry Association of New Zealand (RIANZ), 21 ottobre 2013. URL consultato il 19 ottobre 2013.
  61. ^ NZ Top 40 Singles Chart | The Official New Zealand Music Chart, Nztop40.co.nz. URL consultato l'11 gennaio 2014.
  62. ^ NZ Top 40 Singles Chart, New Zealand, Recorded Music NZ (RMNZ), 15 dicembre 2014. URL consultato il 20 dicembre 2014.
  63. ^ ARIA Charts – Accreditations – 2015 Singles, Australia, Australian Recording Industry Association (ARIA). URL consultato l'8 marzo 2015.
  64. ^ NZ Top 40 Singles Chart, New Zealand, Recorded Music NZ (RMNZ), 9 febbraio 2015. URL consultato il 10 febbraio 2015.
  65. ^ Gavin Ryan, ARIA Singles: Justin Bieber Maintains Top Spot After Four Weeks, Noise11, 26 settembre 2015. URL consultato il 26 settembre 2015.
  66. ^ Template:Cite certification
  67. ^ http://www.ariacharts.com.au/chart/singles
  68. ^ Template:Cite certification
Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica