Dirty Dancing (film 2017)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dirty Dancing
DirtyDancing2017.png
Abigail Breslin e Colt Prattes nel finale del film
PaeseStati Uniti d'America
Anno2017
Formatofilm TV
Generemusicale, commedia, sentimentale
Durata130 min
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
RegiaWayne Blair
SceneggiaturaJessica Sharzer
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
MusicheAdam Anders, Peer Astrom
ProduttoreJessica Sharzer
Produttore esecutivoAdam Anders, Judy Cairo
Casa di produzioneAllison Shearmur Productions, Lionsgate Television
Prima visione
Prima TV originale
Data24 maggio 2017
Rete televisivaABC
Prima TV in italiano
Data5 settembre 2017
Rete televisivaRai 2
Opere audiovisive correlate
OriginariaDirty Dancing - Balli proibiti

Dirty Dancing è un film per la televisione del 2017, diretto da Wayne Blair, trasmesso sulla ABC il 24 maggio 2017.[1][2]

È il remake dell'omonimo film del 1987. Rispetto all'originale il film presenta una decisa impronta musical e dilata la storia di alcuni personaggi secondari, come la famiglia di Baby.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 1963, Baby, figlia di una ricca famiglia americana, trascorre le vacanze con i suoi genitori e sua sorella nella regione delle montagne di Catskill, nello Stato di New York, presso il villaggio turistico dei Kellerman. Si ritrova così nelle vite degli impiegati della struttura, trovandosi di fronte a un mondo a lei completamente straniero, quello di danza. Malgrado il disaccordo del padre, Baby vivrà una storia d'amore con Johnny, l'insegnante di danza del resort, proveniente da un ambiente sociale molto diverso da quello della ragazza.

Il film, completamente basato sul film originale, aggiunge un finale completamente diverso dalla versione del 1987. In questa versione infatti, il film non si conclude con la celebre scena di (I've Had) The Time of My Life, bensì viene presentato il futuro dei due protagonisti; Baby, ora adulta, assiste ad uno spettacolo teatrale a Broadway emozionata e commossa, di cui viene dopo rivelato che il creatore e coreografo è Johnny. A fine spettacolo, i due si re-incontrano dopo diverso tempo, e vengono raggiunti da una bambina (che si scopre essere la figlia di Baby) e il marito di quest'ultima; Baby è diventata una nota scrittrice, e dal suo ultimo libro Johnny si è ispirato per creare lo spettacolo. Il titolo del libro di Baby e dello spettacolo di Johnny è "Dirty Dancing".

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nell'agosto del 2011, Lionsgate aveva annunciato di fare una miniserie di Dirty Dancing, basata sul film del 1987, diretta da Kenny Ortega e girata in Carolina del Nord.[14] Il 29 luglio 2015, la miniserie venne cancellata.[15]

A dicembre del 2015, ABC decise di ordinare il film, diretto da Wayne Blair[16], ed interpretato da Abigail Breslin, Colt Prattes, Debra Messing, Sarah Hyland, Nicole Scherzinger, Billy Dee Williams e Shane Harper.[17][18] Per i balli del film sono stati chiamati i coreografi Andy Blankenbuehler e Luis Salgado.[19]

Le riprese del film si sono svolte a Hendersonville tra aprile e maggio del 2016. Molte parti del film sono state girate anche a Asheville, Cashiers e Saluda.[20][21]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il trailer del film è stato pubblicato il 24 aprile 2017.[22] Il remake andrà in onda negli Stati Uniti sulla ABC il 24 maggio 2017.

In italia il film è stato trasmesso in prima visione assoluta su Rai 2 il 5 settembre 2017[23], totalizzando solo 1,216 milioni di spettatori e il 5,8% di share.[24]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Ascolti[modifica | modifica wikitesto]

Il film, negli USA, è stato seguito da 6.6 milioni di telespettatori.[25][26]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato stroncato dalla critica. Su Rotten Tomatoes ha un indice di gradimento del 22% basato su 17 recensioni, con un voto medio di 3.9 su 10,[27] mentre su Metacritic ha avuto un punteggio di 39 su 100, basato su 15 recensioni che indica "giudizi generalmente negativi".[28] È il film dell'universo di Dirty Dancing peggio ricevuto dalla critica; persino il prequel del 2004, Dirty Dancing 2, benché fosse stato anch'esso stroncato dalla critica, non raggiunse un punteggio di critica così basso.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Press Association, Dirty Dancing to get television remake, in The Guardian, 8 dicembre 2015. URL consultato il 26 aprile 2017.
  2. ^ (EN) TV News Desk, ABC Announces May Premiere Date for DIRTY DANCING Event Movie, in BroadwayWorld.com. URL consultato il 26 aprile 2017.
  3. ^ Colt Prattes lands Patrick Swayze role in Dirty Dancing TV remake, in Mail Online. URL consultato il 26 aprile 2017.
  4. ^ Nicole Scherzinger confirms role in Dirty Dancing television remake, in Mail Online. URL consultato il 26 aprile 2017.
  5. ^ (EN) Bruce Greenwood to play Dr. Jake Houseman in 'Dirty Dancing' remake, in EW.com, 22 marzo 2016. URL consultato il 26 aprile 2017.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Dirty Dancing’ ABC Remake Casts Debra Messing, Gets Firm Green Light, in Deadline, 14 gennaio 2016. URL consultato il 26 aprile 2017.
  7. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Dirty Dancing’ ABC Remake Adds ‘Modern Family’s Sarah Hyland, in Deadline, 2 marzo 2016. URL consultato il 26 aprile 2017.
  8. ^ (EN) Tony Roberts Joins ABC's 'Dirty Dancing' Remake (Exclusive), in The Hollywood Reporter. URL consultato il 26 aprile 2017.
  9. ^ (EN) ABC's 'Dirty Dancing' Remake Adds 'Awkward' Alum as Robbie (Exclusive), in The Hollywood Reporter. URL consultato il 26 aprile 2017.
  10. ^ (EN) Denise Petski, ‘Dirty Dancing’ ABC Remake Adds Billy Dee Williams As Tito, in Deadline, 3 marzo 2016. URL consultato il 26 aprile 2017.
  11. ^ (EN) Beau Casper Smart Cast in ABC's 'Dirty Dancing' Remake, in Entertainment Tonight. URL consultato il 26 aprile 2017.
  12. ^ Michael Ausiello, Michael Ausiello, Katey Sagal Joins ABC's Dirty Dancing Remake as Vivian Pressman, su TVLine, 4 aprile 2016. URL consultato il 26 aprile 2017.
  13. ^ (EN) Dirty Dancing TV Remake Brings in Katey Sagal, 4 aprile 2016. URL consultato il 26 aprile 2017.
  14. ^ WWAY TV3, 'Dirty Dancing' seeking North Carolina extras, 1950s cars, su WWAY TV3, 8 marzo 2016. URL consultato il 26 aprile 2017.
  15. ^ (EN) Producers put Asheville ‘Dirty Dancing’ miniseries in a corner, in charlotteobserver. URL consultato il 26 aprile 2017.
  16. ^ (EN) Sarah Thomas, The Sapphires' Wayne Blair to helm Dirty Dancing TV remake starring Abigail Breslin, in The Sydney Morning Herald, 10 dicembre 2015. URL consultato il 26 aprile 2017.
  17. ^ (EN) Katey Rich, The Next TV Musical Is Actually a Pretty Good Idea, in HWD. URL consultato il 26 aprile 2017.
  18. ^ (EN) See The Cast For The TV Remake Of 'Dirty Dancing'. URL consultato il 26 aprile 2017 (archiviato dall'url originale il 1º maggio 2017).
  19. ^ (EN) BWW News Desk, Broadway's Luis Salgado to Co-Choreograph ABC's DIRTY DANCING Remake, in BroadwayWorld.com. URL consultato il 26 aprile 2017.
  20. ^ (EN) Dirty Dancing production sets up in Hendersonville. URL consultato il 26 aprile 2017.
  21. ^ Casting agency seeks extras for ‘Dirty Dancing’ remake filmed in NC, su myfox8.com, 8 marzo 2016. URL consultato il 26 aprile 2017.
  22. ^ Trailers Promos Teasers, Dirty Dancing - Reboot Promo, 24 aprile 2017. URL consultato il 26 aprile 2017.
  23. ^ Dirty Dancing, su www.programmi-tv.com. URL consultato il 31 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2017).
  24. ^ Ascolti Tv 5 settembre tutti i dati: Italia-Israele 8,3 milioni, Il segreto di Marta 1,8, Litigi d’amore 1,5, su tvzoom.it. URL consultato il 2017-09-6.
  25. ^ (EN) TV Ratings: ABC’s ‘Dirty Dancing’ Remake Flounders Against ‘Survivor’ Season Finale, in Variety, 25 maggio 2017. URL consultato il 19 luglio 2017.
  26. ^ (EN) TV Ratings: 'Empire' Finale Pops, 'Dirty Dancing' Does OK on ABC, su www.hollywoodreporter.com. URL consultato il 19 luglio 2017.
  27. ^ (EN) Dirty Dancing. URL consultato il 19 luglio 2017.
  28. ^ Dirty Dancing (2017). URL consultato il 19 luglio 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]