Diritto tributario telematico

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Il diritto tributario telematico è un ramo del diritto tributario che rielaborando i principi e le norme relative all'imposizione ed alla riscossione dei tributi propri di uno stato, li coordina con i rapporti giuridici che vengono a formarsi tra quei soggetti che operando su internet, in maniera più o meno prevalente per la loro attività d'impresa, ne utilizzano, comunque, l'insieme interconnesso di elaboratori elettronici (siano computer e/o mainframe e/o reti di collegamento le più varie, come quelle telefoniche e/o a fibre ottiche ecc.) producendo reddito.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabio Montalcini - Camillo Sacchetto, Diritto Tributario Telematico, Giappichelli, Torino, 2015, ISBN 978-88-3485539-3
  • Fabio Montalcini - Camillo Sacchetto (a cura di), Diritto Tributario Telematico, Giappichelli, Torino, 2017, ISBN 978-88-9210672-7

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Diritto Portale Diritto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diritto