Diretto

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la tipologia di treno che ferma solo nei capoluoghi di provincia, vedi Treno diretto.

Il diretto («straight» in inglese) è un tipo di pugno del pugilato.[1][2]

Esecuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome deriva dal fatto che il pugno segua una linea retta, con l'obiettivo di centrare frontalmente l'avversario.[1]

Può venire portato sia con la mano avanzata che arretrata, in quest'ultimo caso con notevole potenza considerando il giro compiuto dal bacino e la torsione del busto.[1] Un diretto sferrato in linea obliqua rispetto al bersaglio è invece chiamato «jab»: può avere azione di contrasto, di disturbo oppure di preparazione per un colpo più potente.[1]

Combinazioni[modifica | modifica wikitesto]

La combinazione di due diretti, ognuno dei quali sferrato con una diversa mano, prende il nome di uno-due.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e Claudio Ferretti e Augusto Frasca, Enciclopedia dello Sport - Le Garzantine, Garzanti Libri, 2008, p. 1670, ISBN 9788811505228.
  2. ^ (EN) What Is The Best Knockout Punch?, expertboxing.com, 20 agosto 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Pugilato Portale Pugilato: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pugilato