Diplodus sargus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Diplodus sargus
Diplodus sargus acqmilano.jpg
Adulto di Diplodus sargus sargus
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Superclasse Osteichthyes
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Superordine Acanthopterygii
Ordine Perciformes
Sottordine Percoidei
Famiglia Sparidae
Genere Diplodus
Specie D. sargus
Nomenclatura binomiale
Diplodus sargus
(Linnaeus, 1758)
Sinonimi

Diplodus sargus sargus, Sargus raucus, Sargus rondeletii, Sargus vetula, Sparus cinctus, Sparus sargus, Sparus varatulus

Sottospecie

vedi testo

Il Sarago maggiore[2] (Diplodus sargus[3] (Linnaeus, 1758) o Diplodus sargus sargus[4] (Linnaeus, 1758) è un pesce di mare appartenente alla famiglia degli Sparidi[5].

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Comprende le seguenti sottospecie[5]:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Pollard, D., Russell, B., Carpenter, K.E., Iwatsuki, Y., Vega-Cendejas, M., Jassim Kawari, A., Hartmann, S., Alnazry, H., Abdulqader, E., Alam, S., Bishop, J., Hassan-Al-Khalf, K. & Kaymaram, F. 2014, Diplodus sargus, su IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2018.1, IUCN, 2017. URL consultato il 25 settembre 2015.
  2. ^ Mipaaf - Decreto Ministeriale n°19105 del 22 settembre 2017 - Denominazioni in lingua italiana delle specie ittiche di interesse commerciale, su www.politicheagricole.it. URL consultato il 25 marzo 2018.
  3. ^ (EN) Diplodus sargus summary page, su FishBase. URL consultato il 25 marzo 2018.
  4. ^ (EN) WoRMS - World Register of Marine Species - Diplodus sargus sargus (Linnaeus, 1758), su www.marinespecies.org. URL consultato il 25 marzo 2018.
  5. ^ a b (EN) Bailly, N., Diplodus sargus, in WoRMS (World Register of Marine Species). URL consultato il 25 settembre 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]