Dipartimento di Guairá

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dipartimento di Guairá
dipartimento
Departamento de Guairá
Dipartimento di Guairá – Stemma Dipartimento di Guairá – Bandiera
Localizzazione
StatoParaguay Paraguay
Amministrazione
CapoluogoVillarrica
GovernatoreGustavo Javier Alfonso González
Territorio
Coordinate
del capoluogo
25°46′59.1″S 56°26′59.27″W / 25.783083°S 56.449798°W-25.783083; -56.449798 (Dipartimento di Guairá)Coordinate: 25°46′59.1″S 56°26′59.27″W / 25.783083°S 56.449798°W-25.783083; -56.449798 (Dipartimento di Guairá)
Superficie3 846 km²
Abitanti178 650[1] (cens. 2002)
Densità46,45 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC-4
ISO 3166-2PY-4
Cartografia
Dipartimento di Guairá – Localizzazione

Il dipartimento di Guairá è il quarto dipartimento del Paraguay.[2] Il capoluogo è la città di Villarrica.

Divisione politica[modifica | modifica wikitesto]

Il dipartimento è diviso in 18 distretti:

Distretto km²[3] Abitanti (2002)[1]
Borja 445 9.222
Capitán Mauricio José Troche 170 9.095
Coronel Martínez 196 6.526
Doctor Botrell 76 1.390
Félix Pérez Cardozo 109 4.774
General Eugenio A. Garay 288 6.824
Independencia 491 22.351
Itapé 162 6.728
Iturbe 292 9.393
José A. Fassardi 175 6.046
Mbocayaty del Guairá 201 6.647
Natalicio Talavera 64 3.417
Ñumí 95 3.346
Paso Yobai 640 20.575
San Salvador 145 3.207
Tebicuary[4]
Villarrica 327 55.200
Yataity del Guairá 88 3.909

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il dipartimento di Guairá è situato nella parte centrale della regione orientale del paese. Il territorio è percorso dal fiume Tebicuarymí e da diversi altri torrenti (Tacuaras, Guazú, Borja, Yhacá Guazú, Amambay, Gervasia). La catena montuosa del Ybytyruzú comprende inoltre la massima elevazione del Paraguay, il Tres Kandú (842 m), che prende il proprio nome da tre grossi blocchi di pietra presenti presso la cima.[2]

Confini[modifica | modifica wikitesto]

Il dipartimento confina a sud con il dipartimento di Caazapá, ad ovest con il dipartimento di Paraguarí, a nord con il dipartimento di Caaguazú e ad est con i dipartimenti di Caaguazú e di Caazapá.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Guairá era il nome di un cacique guaraní che abitava i territori adiacenti alla cascata, oggi scomparsa, che ha preso il nome di Salto del Guairá. Con questo termine in passato ci si riferiva all'idea originale dell'attuale Paraguay, compresi i territori ad est del fiume Paraná oggi compresi nei confini del Brasile. Lo stesso capoluogo dipartimentale, Villarrica, fu fondato nel 1570 nei pressi dell'attuale Campo Mourão, nello stato brasiliano del Paraná, e fu spostata sei volte fino alla sua attuale ubicazione a causa delle incursioni dei bandeirantes portoghesi. L'ultima fondazione di Villarrica nel 1682 e la creazione della riduzione francescana di Itapé nel 1686 diedero impulso al popolamento della zona.[5]

Il dipartimento[modifica | modifica wikitesto]

Fondato nel 1906, il dipartimento conta oggi 17 distretti.[5]

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Zona fondamentalmente rurale (il 65% del suolo è sfruttato dall'agricoltura e dall'allevamento),[5] il dipartimento è il primo produttore di canna da zucchero del paese. Vengono coltivati anche cotone, mais, arachidi, fagioli e angurie. L'industria zuccheriera conta nel territorio dipartimentale tre grandi impianti produttivi; è inoltre presente nel distretto di Capitán Mauricio José Troche un'importante industria di produzione di alcool.[2]

Turismo[modifica | modifica wikitesto]

La catena montuosa del Ybytyruzú è la principale attrazione turistica della regione; nei fitti boschi che coprono alcune montagne sono presenti numerose specie di uccelli, rettili e piccoli mammiferi. Sulla cima del colle Acatî si trova un osservatorio dal quale è possibile apprezzare le bellezze naturali della zona.[2] Nella stessa catena montuosa si trova un luogo denominato Itá Letra; si tratta di una parete rocciosa dove sono stati incisi misteriosi segni. Secondo alcuni studiosi tali iscrizioni indicano che il luogo fosse una delle stazioni del Tapé Aviru, l'antico cammino religioso delle popolazioni guaraní.[5] D'estate sono molto frequentate le rive del fiume Tebicuarymí, mentre la località di Yataity del Guairá attira numerosi visitatori interessati all'artigianato di un particolare ricamo chiamato aho po'i.[2]

Vie di comunicazione[modifica | modifica wikitesto]

La principale via di comunicazione è la Ruta N° 8 “Blas Garay”, che attraversa il territorio dipartimentale da nord a sud; varie diramazioni asfaltate la congiungono con alcune località (Independencia , Natalicio Talavera, Capitán Mauricio José Troche ), mentre altre sono collegate soltanto tramite strade con fondo in pietra (San Salvador , Borja , Iturbe ).[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (ES) Dati del censimento 2002 forniti dal DGEEC - La Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos (PDF), su dgeec.gov.py. URL consultato il 14 febbraio 2010.
  2. ^ a b c d e f (ES) Archivio Abc Digital, su archivo.abc.com.py. URL consultato il 14 febbraio 2010.
  3. ^ (ES) Dirección General de Estadística, Encuestas y Censos – Territorio y Población (PDF), su dgeec.gov.py. URL consultato il 14 febbraio 2010 (archiviato dall'url originale il 13 novembre 2009).
  4. ^ Distretto creato con legge 3469 del 21 aprile 2008. (ES) Justia Paraguay, su paraguay.justia.com. URL consultato il 13 dicembre 2010.
  5. ^ a b c d (ES) Ministerio de Educación y Cultura del Paraguay, su mec.gov.py. URL consultato l'8 marzo 2010.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàGND (DE4701818-5