Diosdado Macapagal

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diosdado Macapagal
Diosdado Macapagal USS Oklahoma City 1962 cropped.jpg

Presidente delle Filippine
Durata mandato 30 dicembre 1961 –
30 dicembre 1965
Vice presidente Emmanuel Pelaez
Predecessore Carlos Garcia
Successore Ferdinand Marcos

Dati generali
Partito politico Partito Liberale delle Filippine

Diosdado Macapagal (Lubao, 28 settembre 1910Makati, 21 aprile 1997) è stato un politico filippino, nono presidente delle Filippine, padre di Gloria Macapagal-Arroyo presidente delle Filippine dal 2001 al 2010.

Eletto nel 1961 sconfisse l'ex-presidente Carlos P. Garcia, candidato per la rielezione. Nel 1965 venne sconfitto dal candidato Ferdinand Marcos. Nella storia delle Filippine è noto per il suo soprannome de L'Incorruttibile.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Lubao, nella provincia di Pampanga, da Urbano Macapagal e Romana Pangan, studiò alle scuole elementari di Lubao dove conseguì il titolo di Valedictorian, e successivamente alle scuole superiori di Pampanga.

La sua famiglia era molto povera (da qui uno dei suoi soprannomi di povero ragazzo di Lubao), ma con l'aiuto di Honorio Ventura, Segretario agli Interni di quel tempo, studiò legge e si laureò alla Pontificia Università di Santo Tomas dove conseguì anche la laurea in Economia.

Subito dopo la laurea nel 1947 venne assunto dal più importante studio legale statunitense dell'isola, la Ross, Lawrence, Selph and Carrascoso di Manila, in qualità di assistente. Nello stesso periodo sposò la sua prima moglie, Purita dela Rosa, dalla quale ebbe due figli, Cielo ed Arthur, che perse nel 1942 per malnutrizione.

Nel 1946 si sposò nuovamente con Evangelina Macaraeg, con la quale ebbe altri due figli, Gloria e Diosdado Jr.. Riposa al Cimitero degli Eroi di Manila.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze filippine[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro della Legion d'Onore - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro della Legion d'Onore
Gran Maestro dell'Ordine di Sikatuna - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Sikatuna
Gran Croce dell'Ordine di Gawad Mabini - nastrino per uniforme ordinaria Gran Croce dell'Ordine di Gawad Mabini
— 1994

Onorificenze straniere[modifica | modifica wikitesto]

Gran Cordone dell'Ordine della Giada Brillante (Taiwan) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine della Giada Brillante (Taiwan)
— 2 maggio 1960
Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine di Isabella la Cattolica (Spagna)
— 30 giugno 1962
Cavaliere di Collare dell'Ordine Piano (Santa Sede) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Collare dell'Ordine Piano (Santa Sede)
— 9 luglio 1962
Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Pakistan (Pakistan) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine del Pakistan (Pakistan)
— 11 luglio 1962
Gran Cordone dell'Ordine del Crisantemo (Giappone) - nastrino per uniforme ordinaria Gran Cordone dell'Ordine del Crisantemo (Giappone)
— 17 ottobre 1962[1]
Classe Speciale della Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca) - nastrino per uniforme ordinaria Classe Speciale della Gran Croce dell'Ordine al merito della Repubblica Federale Tedesca (Repubblica Federale Tedesca)
— novembre 1963
Collare dell'Ordine pro Merito Melitensi (SMOM) - nastrino per uniforme ordinaria Collare dell'Ordine pro Merito Melitensi (SMOM)
Cavaliere dell'Ordine del Rajamitrabhorn (Thailandia) - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine del Rajamitrabhorn (Thailandia)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco dei filippini insigniti di onorificenze giapponesi e dei giapponesi insigniti di onorificenze filippine.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente delle Filippine Successore
Carlos Polistico Garcia 1961 - 1965 Ferdinand Marcos
Controllo di autorità VIAF: (EN45546531 · LCCN: (ENn50041975 · ISNI: (EN0000 0000 8449 153X · NLA: (EN35317981