Diomede Carafa

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Diomede Carafa (disambigua).
Diomede Carafa
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (Bishop).svg
Incarichi ricoperti
Nato 7 gennaio 1492, Ariano Irpino
Nominato vescovo 9 aprile 1511 da papa Giulio II
Consacrato vescovo 1511[1]
Creato cardinale 20 dicembre 1555 da papa Paolo IV
Deceduto 12 agosto 1560, Roma

Diomede Carafa (Ariano Irpino, 7 gennaio 1492Roma, 12 agosto 1560) è stato un cardinale e vescovo italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque ad Ariano Irpino il 7 gennaio 1492.

Vescovo di Ariano dal 9 aprile 1511, papa Paolo IV (suo zio) lo elevò al rango di cardinale presbitero del titolo di San Martino ai Monti nel concistoro del 20 dicembre 1555.

Morì l'11 dicembre 1568 e fu sepolto nella basilica dei Santi Silvestro e Martino ai Monti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Data incerta

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) David Cheney, Diomede Carafa, su Catholic-Hierarchy.org.
  • Dati riportati su [1] alla pagina [2].

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo di Ariano Successore BishopCoA PioM.svg
Nicola Ippoliti 9 aprile 1511 - 12 agosto 1560 Ottaviano Preconio, O.F.M.Conv.
Predecessore Cardinale presbitero di San Martino ai Monti Successore CardinalCoA PioM.svg
Girolamo Verallo 13 gennaio 1556 - 12 agosto 1560 Carlo Borromeo
Controllo di autorità VIAF: (EN38006407 · GND: (DE129743844