Diocesi di Weetebula

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diocesi di Weetebula
Dioecesis Veetebulaënsis
Chiesa latina
Cattedrale di Weetebula.jpg
Suffraganea dell'arcidiocesi di Kupang
 
VescovoEdmund Woga, C.SS.R.
Presbiteri114, di cui 56 secolari e 58 regolari
1.827 battezzati per presbitero
Religiosi120 uomini, 87 donne
 
Abitanti884.500
Battezzati208.285 (23,5% del totale)
Superficie12.297 km² in Indonesia
Parrocchie26
 
Erezione20 ottobre 1959
Ritoromano
IndirizzoKeuskupan, Jl. Eltari, Weetebula Radamata 87254, Pos Waikabubak, Sumba Barat N.T.T., Indonesia
Sito webwww.keuskupan-weetebula.org
Dati dall'Annuario pontificio 2021 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Indonesia

La diocesi di Weetebula (in latino: Dioecesis Veetebulaënsis) è una sede della Chiesa cattolica in Indonesia suffraganea dell'arcidiocesi di Kupang. Nel 2020 contava 208.285 battezzati su 884.500 abitanti. È retta dal vescovo Edmund Woga, C.SS.R.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende l'intera isola di Sumba, che appartiene amministrativamente alla provincia di Nusa Tenggara Orientale.

Sede vescovile è la città di Weetebula (nota anche come Tambolaka), dove si trova la cattedrale dello Spirito Santo.

Il territorio è suddiviso in 26 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prefettura apostolica di Weetebula fu eretta il 20 ottobre 1959 con la bolla Cum Nobis di papa Giovanni XXIII, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Endeh (oggi arcidiocesi di Ende).

Il 6 febbraio 1969 la prefettura apostolica è stata elevata a diocesi con la bolla Qua sollicitudine di papa Paolo VI.

Originariamente suffraganea dell'arcidiocesi di Ende, il 23 ottobre 1989 è entrata a far parte della nuova provincia ecclesiastica dell'arcidiocesi di Kupang.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • Gerard J. Legeland, C.SS.R. † (15 marzo 1960 - 1969 dimesso)
    • Sede vacante (1969-1985)
  • Girulfus Kherubim Pareira, S.V.D. (21 dicembre 1985 - 19 gennaio 2008 nominato vescovo di Maumere)
  • Edmund Woga, C.SS.R., dal 4 aprile 2009

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi nel 2020 su una popolazione di 884.500 persone contava 208.285 battezzati, corrispondenti al 23,5% del totale.

anno popolazione presbiteri diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per presbitero uomini donne
1970 20.433 760.000 2,7 20 1 19 1.021 26 11
1980 32.456 860.000 3,8 23 1 22 1.411 33 19 13
1990 64.412 1.330.000 4,8 28 3 25 2.300 50 33 13
1999 96.518 498.000 19,4 51 8 43 1.892 55 60 14
2000 102.214 506.000 20,2 67 12 55 1.525 65 78 17
2001 107.063 562.207 19,0 56 15 41 1.911 52 76 17
2003 117.816 547.435 21,5 59 16 43 1.996 60 72 18
2004 121.042 583.095 20,8 66 17 49 1.833 64 63 19
2010 149.675 644.000 23,2 88 36 52 1.700 67 81 24
2014 174.708 837.349 20,9 99 40 59 1.764 124 68 25
2017 193.592 856.230 22,6 101 46 55 1.916 120 87 25
2020 208.285 884.500 23,5 114 56 58 1.827 120 87 26

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi