Diocesi di Wau

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Diocesi di Wāw)
Jump to navigation Jump to search
Diocesi di Wau
Dioecesis Vavensis
Chiesa latina
St Mary Cathedral, Wau.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Giuba
Mappa della diocesi
Vescovo Matthew Remijio Adam Gbitiku, M.C.C.I.
Sacerdoti 46 di cui 28 secolari e 18 regolari
64.869 battezzati per sacerdote
Religiosi 28 uomini, 28 donne
Diaconi 1 permanente
Abitanti 4.263.000
Battezzati 2.984.000 (70,0% del totale)
Superficie 134.572 km² nel Sudan del Sud
Parrocchie 19
Erezione 30 maggio 1913
Rito romano
Indirizzo P.O. Box 29, Wau, South Sudan
Dati dall'Annuario pontificio 2018 (ch · gc)
Chiesa cattolica nel Sudan del Sud

La diocesi di Wau (in latino: Dioecesis Vavensis) è una sede della Chiesa cattolica nel Sudan del Sud suffraganea dell'arcidiocesi di Giuba. Nel 2017 contava 2.984.000 battezzati su 4.263.000 di abitanti. È retta dal vescovo Matthew Remijio Adam Gbitiku, M.C.C.I.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende la parte nord-occidentale del Sudan del Sud e precisamente gli stati di Bahr al-Ghazal Settentrionale e Bahr al-Ghazal Occidentale, la maggior parte dello stato di Warrap (la cui porzione meridionale fa parte della diocesi di Rumbek) e l'area "con speciale status amministrativo" di Abyei.

Sede vescovile è la città di Wau, dove si trova la cattedrale di Santa Maria.

Il territorio è suddiviso in 19 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prefettura apostolica di Bahr el-Ghazal fu eretta il 30 maggio 1913 con il decreto Quam multis di Propaganda Fide, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico del Sudan o dell'Africa centrale (oggi arcidiocesi di Khartoum).

Il 13 giugno 1917 la prefettura apostolica fu elevata a vicariato apostolico.

Il 12 giugno 1923, il 3 marzo 1949 e il 3 giugno 1955 cedette porzioni del suo territorio a vantaggio dell'erezione rispettivamente delle prefetture apostoliche del Nilo equatoriale (oggi arcidiocesi di Gulu) e di Mupoi (oggi diocesi di Tombura-Yambio) e del vicariato apostolico di Rumbek (oggi diocesi).

Il 26 maggio 1961 cambiò nome in favore di vicariato apostolico di Wau.

Il 12 dicembre 1974 il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi con la bolla Cum in Sudania di papa Paolo VI.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Si omettono i periodi di sede vacante non superiori ai 2 anni o non storicamente accertati.

  • Antonio Stoppani, M.C.C.I. † (30 maggio 1913 - novembre 1933 dimesso)
  • Rodolfo Orler, M.C.C.I. † (11 dicembre 1933 - 19 luglio 1946 deceduto)
  • Edoardo Mason, M.C.C.I. † (8 maggio 1947 - 10 maggio 1960 nominato vicario apostolico di El Obeid)
  • Ireneus Wien Dud † (10 maggio 1960 - 12 dicembre 1974 nominato arcivescovo di Giuba)
  • Gabriel Zubeir Wako (12 dicembre 1974 - 30 ottobre 1979 nominato arcivescovo coadiutore di Khartoum)
  • Joseph Bilal Nyekindi † (24 ottobre 1980 - 2 novembre 1995 dimesso)
  • Rudolf Deng Majak † (2 novembre 1995 - 6 marzo 2017 deceduto)
    • Sede vacante (2017-2020)
  • Matthew Remijio Adam Gbitiku, M.C.C.I., dal 18 novembre 2020

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi nel 2017 su una popolazione di 4.263.000 di persone contava 2.984.000 battezzati, corrispondenti al 70,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 22.000 750.000 2,9 3 3 7.333 54 37 11
1970 67.000 962.504 7,0 10 10 6.700 1 10 13
1980 212.180 1.398.000 15,2 23 15 8 9.225 14 10 15
1990 477.000 1.770.000 26,9 14 5 9 34.071 22 17 15
1999 760.000 2.450.000 31,0 17 10 7 44.705 15 13 16
2000 990.000 3.000.000 33,0 30 19 11 33.000 21 15 21
2001 1.190.000 3.500.000 34,0 30 20 10 39.666 20 16 20
2002 1.190.000 3.500.000 34,0 19 13 6 62.631 15 15 17
2010 2.800.000 4.000.000 70,0 31 19 12 90.322 30 19 13
2012 2.800.000 4.200.000 66,7 36 22 14 77.777 27 23 14
2013 2.800.000 4.000.000 70,0 43 19 24 65.116 34 28 19
2017 2.984.000 4.263.000 70,0 46 28 18 64.869 1 28 28 19

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi