Diocesi di Parintins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diocesi di Parintins
Dioecesis Parintinensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Manaus
Regione ecclesiastica Norte 1
Vescovo Giuliano Frigeni, P.I.M.E.
Sacerdoti 28 di cui 13 secolari e 15 regolari
7.010 battezzati per sacerdote
Religiosi 17 uomini, 14 donne
Diaconi 2 permanenti
Abitanti 226.700
Battezzati 196.300 (86,6% del totale)
Superficie 68.387 km² in Brasile
Parrocchie 10
Rito romano
Cattedrale Nostra Signora del Carmine
Indirizzo Avenida Amazonas 2139, 69151-000 Parintins, AM, Brazil
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Brasile

La diocesi di Parintins (in latino: Dioecesis Parintinensis) è una sede della Chiesa cattolica in Brasile suffraganea dell'arcidiocesi di Manaus appartenente alla regione ecclesiastica Norte 1. Nel 2016 contava 196.300 battezzati su 226.700 abitanti. È retta dal vescovo Giuliano Frigeni.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende parte dello stato brasiliano di Amazonas.

Sede vescovile è la città di Parintins, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora del Carmine.

Il territorio si estende su 68.387 km² ed è suddiviso in 10 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prelatura territoriale di Parintins fu eretta il 12 luglio 1955 con la bolla Ceu boni patrisfamilias di papa Pio XII, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Manaus.

Il 13 luglio 1963 cedette una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della prelatura territoriale di Borba.

Il 30 ottobre 1980 la prelatura territoriale di Parintins è stata elevata al rango di diocesi.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Sede vacante (1955-1961)
  • Arcângelo Cerqua, P.I.M.E. † (4 febbraio 1961 - 15 luglio 1989 dimesso)
  • Giovanni Risatti, P.I.M.E. † (15 luglio 1989 succeduto - 20 gennaio 1993 nominato vescovo di Macapá)
  • Gino Malvestio, P.I.M.E. † (9 marzo 1994 - 7 settembre 1997 deceduto)
  • Giuliano Frigeni, P.I.M.E., dal 20 gennaio 1999

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2016 su una popolazione di 226.700 persone contava 196.300 battezzati, corrispondenti all'86,6% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1965 72.000 75.000 96,0 16 16 4.500 10 7
1970 88.000 90.000 97,8 18 18 4.888 20 16 5
1976 107.000 110.000 97,3 16 1 15 6.687 17 20 7
1980 113.000 116.000 97,4 17 1 16 6.647 19 20 8
1990 144.000 150.000 96,0 16 4 12 9.000 18 15 8
1999 163.000 172.000 94,8 20 4 16 8.150 19 20 32
2000 166.000 175.020 94,8 23 6 17 7.217 19 24 8
2001 173.000 182.681 94,7 23 7 16 7.521 19 24 8
2002 170.000 193.600 87,8 22 7 15 7.727 18 26 8
2003 170.000 195.500 87,0 22 7 15 7.727 18 26 8
2004 170.000 195.600 86,9 23 8 15 7.391 18 26 9
2013 191.500 221.000 86,7 29 14 15 6.603 18 17 10
2016 196.300 226.700 86,6 28 13 15 7.010 2 17 14 10

Fonti[modifica | modifica wikitesto]