Diocesi di Limón

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Limón
Dioecesis Limonensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di San José de Costa Rica
Mappa della diocesi
Vescovo Javier Gerardo Román Arias
Sacerdoti 23 di cui 20 secolari e 3 regolari
11.454 battezzati per sacerdote
Religiosi 4 uomini, 32 donne
Abitanti 323.000
Battezzati 263.453 (81,6% del totale)
Superficie 9.188 km² in Costa Rica
Parrocchie 15
Erezione 16 febbraio 1921
Rito romano
Indirizzo Apartado 1312, 7300 Limón, Costa Rica
Sito web orbita.starmedia.com
Dati dall'Annuario Pontificio 2014 * *
Chiesa cattolica in Costa Rica

La diocesi di Limón (in latino: Dioecesis Limonensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di San José de Costa Rica. Nel 2013 contava 263.453 battezzati su 323.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Javier Gerardo Román Arias.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende la provincia costaricana di Limón.

Sede vescovile è la città di Limón, dove si trova la cattedrale del Sacro Cuore di Gesù.

Il territorio è suddiviso in 15 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico di Limón fu eretta il 16 febbraio 1921 con la bolla Praedecessorum Nostrorum di papa Benedetto XV, ricavandone il territorio dalla diocesi di San José de Costa Rica, che contestualmente fu elevata al rango di arcidiocesi metropolitana.

Nel 1951 fu inaugurata la cattedrale.

Il 21 agosto 1961 si ampliò incorporando il cantone di Turrialba nella provincia di Cartago, che prima apparteneva all'arcidiocesi di San José de Costa Rica.

Nel 1991 la cattedrale è stata seriamente danneggiata in seguito a un terremoto. Visti i proibitivi costi di ricostruzione, si è intrapresa la costruzione di una nuova cattedrale.

Il 30 dicembre 1994 in forza della bolla Cum Vicariatus Apostolicus di papa Giovanni Paolo II il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi.

Il 24 maggio 2005 ha ceduto il cantone di Turrialba a vantaggio dell'erezione della diocesi di Cartago.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Agustín Blessing Presinger, C.M. † (16 dicembre 1921 - 1º febbraio 1934 deceduto)
  • Carlos Alberto Wollgarten, C.M. † (28 gennaio 1935 - 28 aprile 1937 deceduto)
  • Juan Paulo Odendahl Metz, C.M. † (10 febbraio 1938 - 13 gennaio 1957 deceduto)
  • Alfonso Hoefer (Höfer) Hombach, C.M. † (7 gennaio 1958 - 15 novembre 1979 dimesso)
  • Alfonso Coto Monge † (7 marzo 1980 - 30 dicembre 1994 dimesso)
  • José Francisco Ulloa Rojas (30 dicembre 1994 - 24 maggio 2005 nominato vescovo di Cartago)
  • José Rafael Quirós Quirós (2 dicembre 2005 - 4 luglio 2013 nominato arcivescovo di San José de Costa Rica)
  • Javier Gerardo Román Arias, dal 21 marzo 2015

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2013 su una popolazione di 323.000 persone contava 263.453 battezzati, corrispondenti all'81,6% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1949 60.100 75.250 79,9 11 1 10 5.463 11 6
1966 120.000 140.000 85,7 14 5 9 8.571 9 30 9
1970 118.809 134.955 88,0 29 19 10 4.096 10 33 13
1976 147.562 167.562 88,1 17 10 7 8.680 8 31 15
1980 152.350 184.082 82,8 19 9 10 8.018 21 33 15
1990 223.762 265.559 84,3 28 16 12 7.991 12 45 16
1999 319.857 383.402 83,4 41 29 12 7.801 13 42 19
2000 326.000 390.000 83,6 40 33 7 8.150 8 44 20
2001 327.401 409.251 80,0 38 31 7 8.615 8 42 20
2002 327.401 409.251 80,0 40 34 6 8.185 7 40 20
2003 333.580 427.667 78,0 38 31 7 8.778 9 49 20
2004 348.591 446.912 78,0 36 30 6 9.683 7 45 21
2013 263.453 323.000 81,6 23 20 3 11.454 4 32 15

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi