Diocesi di Jowai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Jowai
Dioecesis Iovaiensis
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Shillong
Vescovo Victor Lyngdoh
Sacerdoti 30 di cui 13 secolari e 17 regolari
2.706 battezzati per sacerdote
Religiosi 34 uomini, 40 donne
Abitanti 393.082
Battezzati 81.190 (20,7% del totale)
Superficie 3.819 km² in India
Parrocchie 12
Erezione 28 gennaio 2006
Rito romano
Indirizzo Bishop's House, Lumbihsyntu-Mihmyntdu, Jowai-793150, Jaintia Hills Dt., Meghalaya, India
Dati dall'Annuario pontificio 2014 (ch · gc?)
Chiesa cattolica in India

La diocesi di Jowai (in latino: Dioecesis Iovaiensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Shillong. Nel 2013 contava 81.190 battezzati su 393.082 abitanti. È retta dal vescovo Victor Lyngdoh.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende il distretto dei Monti Jaintia nello stato di Meghalaya, nel nord-est dell'India.

Sede vescovile è la città di Jowai, dove si trova la cattedrale di Santa Teresa del Bambin Gesù.

Il territorio si estende su 5.433 km² ed è suddiviso in 12 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi di Jowai è stata eretta il 28 gennaio 2006 con la bolla Vigili cum cura di papa Benedetto XVI, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Shillong.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincent Kympat † (28 gennaio 2006 - 30 luglio 2011 deceduto)
    • Thomas Menamparampil, S.D.B. (3 febbraio 2014 - 15 ottobre 2016) (amministratore apostolico)
  • Victor Lyngdoh, dal 15 ottobre 2016

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2013 su una popolazione di 393.082 persone contava 81.190 battezzati, corrispondenti al 20,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
2006 59.095 293.229 20,2 17 9 8 3.476 13 40 7
2012 81.242 406.227 20,0 33 14 19 2.461 33 40 12
2013 81.190 393.082 20,7 30 13 17 2.706 34 40 12

Fonti[modifica | modifica wikitesto]