Diocesi di Imus

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Imus
Dioecesis Imusensis
Chiesa latina
Imus Cathedral Church Exterior.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Manila
Vescovo Reynaldo Gonda Evangelista
Vescovi emeriti Manuel C. Sobreviñas
Sacerdoti 239 di cui 119 secolari e 120 regolari
12.037 battezzati per sacerdote
Religiosi 401 uomini, 301 donne
Abitanti 3.596.174
Battezzati 2.876.939 (80,0% del totale)
Superficie 1.287 km² nelle Filippine
Parrocchie 55
Rito romano
Indirizzo Imus, 4103 Cavite, Philippines
Sito web imusdiocese.weebly.com
Dati dall'Annuario pontificio 2007 (ch? · gc?)
Chiesa cattolica nelle Filippine

La diocesi di Imus (in latino: Dioecesis Imusensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Manila. Nel 2013 contava 2.876.939 battezzati su 3.596.174 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Reynaldo Gonda Evangelista.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende la provincia filippina di Cavite.

Sede vescovile è la città di Imus, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora del Pilar.

Il territorio è suddiviso in 55 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 25 novembre 1961 con la bolla Christifidelium consulere di papa Giovanni XXIII, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Manila e dalla diocesi di Lipa (oggi arcidiocesi).

Nel 2009 la diocesi di Imus ha ospitato il primo incontro dei giovani asiatici, una versione continentale della Giornata mondiale della gioventù.[1]

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2013 su una popolazione di 3.596.174 persone contava 2.876.939 battezzati, corrispondenti all'80,0% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1970 350.839 518.483 67,7 51 31 20 6.879 76 52 27
1980 566.936 707.150 80,2 76 42 34 7.459 319 108 31
1990 834.000 1.024.000 81,4 129 49 80 6.465 145 90 38
1999 1.624.430 1.825.203 89,0 164 78 86 9.905 395 353 42
2000 1.851.960 2.104.501 88,0 191 80 111 9.696 327 296 43
2001 1.972.540 2.215.264 89,0 162 80 82 12.176 416 234 43
2002 2.014.983 2.264.026 89,0 155 84 71 12.999 596 419 43
2003 2.035.045 2.286.567 89,0 189 88 101 10.767 545 379 43
2004 2.075.972 2.419.206 85,8 180 90 90 11.533 428 379 45
2006 2.210.000 2.580.000 85,7 184 95 89 12.010 381 255 46
2013 2.876.939 3.596.174 80,0 239 119 120 12.037 401 301 55

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Luis Antonio Antonio Tagle arcivescovo di Manila, Avvenire 14 ottobre 2011, p. 21

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi