Diocesi di Campo Maior

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diocesi di Campo Maior
Dioecesis Campi Maioris
Chiesa latina
Catedral de Santo Antonio campo maior.JPG
Suffraganea dell' arcidiocesi di Teresina
Regione ecclesiastica Nordeste 4
Vescovo Francisco de Assis Gabriel dos Santos, C.SS.R.
Sacerdoti 39 di cui 38 secolari e 1 regolare
8.923 battezzati per sacerdote
Religiosi 1 uomo, 21 donne
Diaconi 1 permanente
Abitanti 366.587
Battezzati 348.000 (94,9% del totale)
Superficie 27.934 km² in Brasile
Parrocchie 32
Erezione 12 giugno 1975
Rito romano
Cattedrale Sant'Antonio
Indirizzo C.P. 031, Praça Bona Primo 428, 64280-000 Campo Maior, PI, Brazil
Sito web diocesedecampomaior.org.br
Dati dall'Annuario pontificio 2017 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Brasile

La diocesi di Campo Maior (in latino: Dioecesis Campi Maioris) è una sede della Chiesa cattolica in Brasile suffraganea dell'arcidiocesi di Teresina appartenente alla regione ecclesiastica Nordeste 4. Nel 2016 contava 348.000 battezzati su 329.856 abitanti. È retta dal vescovo Francisco de Assis Gabriel dos Santos, C.SS.R.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende 26 comuni dello Stato brasiliano di Piauí: Alto Longá, Altos, Assunção do Piauí, Barras, Beneditinos, Boa Hora, Boqueirão do Piauí, Buriti dos Montes, Cabeceiras do Piauí, Campo Largo do Piauí, Campo Maior, Capitão de Campos, Castelo do Piauí, Cocal de Telha, Coivaras, Jatobá do Piauí, José de Freitas, Juazeiro do Piauí, Nossa Senhora de Nazaré, Nossa Senhora dos Remédios, Novo Santo Antônio, Pau d'Arco do Piauí, Porto, São João da Serra, São Miguel do Tapuio e Sigefredo Pacheco.[1]

Sede vescovile è la città di Campo Maior, dove si trova la cattedrale di Sant'Antonio.

Il territorio si estende su 27.934 km² ed è suddiviso in 32 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 12 giugno 1975 con la bolla Tametsi munus di papa Paolo VI, ricavandone il territorio dall'arcidiocesi di Teresina e dalla diocesi di Parnaíba.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2016 su una popolazione di 366.587 persone contava 348.000 battezzati, corrispondenti al 94,9% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1975 ? 279.454 ? 8 7 1 ? 10 9
1980 278.000 287.000 96,9 9 8 1 30.888 1 14 9
1990 462.000 477.000 96,9 13 13 35.538 30 19
1999 499.000 522.000 95,6 32 32 15.593 1 45 30
2000 500.000 520.000 96,2 34 34 14.705 1 39 31
2001 295.000 320.820 92,0 29 29 10.172 1 39 29
2002 290.000 321.220 90,3 32 32 9.062 1 27 28
2003 290.000 321.220 90,3 31 31 9.354 1 29 28
2004 297.365 321.220 92,6 28 28 10.620 1 29 28
2006 304.234 329.856 92,2 35 35 8.692 1 29 28
2013 351.000 370.000 94,9 34 33 1 10.323 1 1 22 29
2016 348.000 366.587 94,9 39 38 1 8.923 1 1 21 32

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco dal sito web della diocesi.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]