Diocesi di Bereina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diocesi di Bereina
Dioecesis Bereinitana
Chiesa latina
Suffraganea dell' arcidiocesi di Port Moresby
Stemma della diocesi
Vescovo Otto Separy
Vescovi emeriti Gérard-Joseph Deschamps, S.M.M.
Sacerdoti 21 di cui 9 secolari e 12 regolari
4.476 battezzati per sacerdote
Religiosi 14 uomini, 38 donne
Abitanti 137.835
Battezzati 94.000 (68,2% del totale)
Superficie 20.146 km² in Papua Nuova Guinea
Parrocchie 15
Erezione 16 luglio 1959
Rito romano
Cattedrale Sacro Cuore di Gesù
Indirizzo P.O. Box 300, Boroko, N.C.D. 111, Papua New Guinea
Dati dall'Annuario pontificio 2019 (ch · gc)
Chiesa cattolica in Papua Nuova Guinea

La diocesi di Bereina (in latino: Dioecesis Bereinitana) è una sede della Chiesa cattolica in Papua Nuova Guinea suffraganea dell'arcidiocesi di Port Moresby. Nel 2018 contava 94.000 battezzati su 137.835 abitanti. È retta dal vescovo Otto Separy.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende i distretti di Goilala e Kairuku-Hiri della Provincia Centrale della Papua Nuova Guinea.

Sede vescovile è la città di Bereina, dove si trova la cattedrale di Nostra Signora del Sacro Cuore di Gesù.

Il territorio si estende su 20.146 km² ed è suddiviso in 15 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il vicariato apostolico dell'isola di Yule fu eretto il 16 luglio 1959 con la bolla Qui per electionem di papa Giovanni XXIII, ricavandone il territorio dal vicariato apostolico di Port Moresby (oggi arcidiocesi).

Il 15 novembre 1966 in forza della bolla Laeta incrementa di papa Paolo VI il vicariato apostolico è stato elevato a diocesi e ha assunto il nome attuale.

Il 16 gennaio 1971 ha ceduto una porzione del suo territorio a vantaggio dell'erezione della diocesi di Kerema.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Eugène Klein, M.S.C. † (14 giugno 1960 - 5 giugno 1971 nominato arcivescovo coadiutore di Numea[1])
    • Sede vacante (1971-1976)
  • Louis Vangeke, M.S.C. † (1º marzo 1976 - 30 ottobre 1979 ritirato)
  • Benedict To Varpin, M.S.C. † (30 ottobre 1979 - 26 gennaio 1987 nominato arcivescovo coadiutore di Madang)
  • Luke Paul Matlatarea, M.S.C. † (21 giugno 1988 - 28 marzo 1998 deceduto)
  • Gérard-Joseph Deschamps, S.M.M. (2 gennaio 1999 - 12 febbraio 2002 dimesso)
  • John Ribat, M.S.C. (12 febbraio 2002 - 16 aprile 2007 nominato arcivescovo coadiutore di Port Moresby)
  • Rochus Josef Tatamai, M.S.C. (29 novembre 2007 - 22 giugno 2018 nominato vescovo di Kavieng)
  • Otto Separy, dal 16 luglio 2019

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi nel 2018 su una popolazione di 137.835 persone contava 94.000 battezzati, corrispondenti al 68,2% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1970 40.511 105.495 38,4 50 7 43 810 64 85 21
1980 41.983 52.586 79,8 33 5 28 1.272 3 47 44 13
1990 53.563 64.919 82,5 26 5 21 2.060 2 34 50 16
1999 62.656 80.000 78,3 17 7 10 3.685 1 16 35 14
2000 64.536 80.000 80,7 18 7 11 3.585 1 19 26 14
2001 66.156 81.506 81,2 17 7 10 3.891 1 18 26 14
2002 67.048 82.848 80,9 19 8 11 3.528 2 15 26 14
2003 67.933 83.733 81,1 19 7 12 3.575 2 17 24 14
2004 67.933 83.733 81,1 19 7 12 3.575 1 15 23 14
2006 69.000 86.500 79,8 21 9 12 3.285 1 14 25 14
2012 84.000 97.151 86,5 22 9 13 3.818 1 17 23 13
2015 86.000 102.141 84,2 23 9 14 3.739 19 25 15
2018 94.000 137.835 68,2 21 9 12 4.476 14 38 15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Contestualmente nominato arcivescovo titolare di Velebusdo.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi