Diocesi di Antigonish

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Antigonish
Dioecesis Antigonicensis
Chiesa latina
St Ninian's Cathedral Antigonish.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Halifax-Yarmouth
Regione ecclesiastica Atlantic (Atlantique)
Coat of Arms of the Roman Catholic Diocese of Antigonish.svg  
Vescovo Brian Joseph Dunn
Vicario generale Paul J. Abbass
Sacerdoti 104 di cui 101 secolari e 3 regolari
1.257 battezzati per sacerdote
Religiosi 3 uomini, 225 donne
Diaconi 7 permanenti
Abitanti 232.000
Battezzati 130.800 (56,4% del totale)
Superficie 18.800 km² in Canada
Parrocchie 90
Erezione 27 settembre 1844
Rito romano
Cattedrale San Niniano
Indirizzo P.O. Box 1330, 168 Hawthorne St., Antigonish, NS B2G 2G6, Canada
Sito web www.antigonishdiocese.com
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica in Canada

La diocesi di Antigonish (in latino: Dioecesis Antigonicensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Halifax-Yarmouth appartenente alla regione ecclesiastica Atlantic (Atlantique). Nel 2012 contava 130.800 battezzati su 232.000 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Brian Joseph Dunn.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende le seguenti contee della provincia della Nuova Scozia (Canada): Antigonish, Pictou, Guysborough, Richmond, Inverness, Victoria e Cape Breton.

Sede vescovile è la città di Antigonish, dove si trova cattedrale di St. Ninian's.

Il territorio diocesano si estende su 18.800 km² ed è suddiviso in 90 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi di Arichat fu eretta il 27 settembre 1844 con il breve Decet Romanum di papa Gregorio XVI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Halifax (oggi arcidiocesi di Halifax-Yarmouth). La sede vescovile originaria era la città di Arichat e fungeva da cattedrale la chiesa dell'Assunzione di Maria Vergine.

Una parte significativa dei fedeli della diocesi appartiene tuttora a due diverse etnie aborigene: i Mi'Kmaq e gli acadiani. Successivamente ad essi si aggiungeranno gli immigrati provenienti dall'Europa, in particolare scozzesi, irlandesi, ucraini e polacchi.

Il 23 agosto 1886 la sede vescovile è stata traslata ad Antigonish e la diocesi ha assunto il nome attuale.

Nel 1894 fu istituita ad Antigonish l'università cattolica di San Francesco Saverio, la prima università cattolica americana a concedere diplomi alle donne. Lo sviluppo dell'università e quello della diocesi saranno da allora fortemente correlati.

La diocesi è stata coinvolta in un processo intentato da alcune dozzine di persone che affermavano di essere state abusate sessualmente da sacerdoti della diocesi negli anni 1950; nel settembre 2009 la diocesi, nella persona del vescovo Raymond Lahey, ha proposto e si è vista accogliere dalla corte la proposta di chiudere il caso dietro il pagamento di 15 milioni di dollari canadesi.[1] Cinque giorni dopo, la polizia dell'aeroporto di Ottawa ha perquisito il bagaglio di Lahey e ha trovato sul suo portatile delle foto pedopornografiche; il 26 settembre Lahey ha rassegnato le dimissioni da vescovo e si è reso irreperibile alla polizia, che lo cercava a seguito di un mandato di arresto,[2] ma è stato poi arrestato.[3] Nel 2011 il vescovo si è dichiarato colpevole e la Santa Sede e la Conferenza episcopale canadese, condannando quanto accaduto, hanno dichiarato che intendono colpire il vescovo con le previste sanzioni canoniche.[4]

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • William Fraser (Frazer) † (27 settembre 1844 - 4 ottobre 1851 deceduto)
  • Colin Francis MacKinnon † (21 settembre 1851 - 17 luglio 1877 dimesso)
  • John Cameron † (17 luglio 1877 succeduto - 6 aprile 1910 deceduto)
  • James Morrison † (25 maggio 1912 - 13 aprile 1950 deceduto)
  • John Roderick MacDonald † (13 aprile 1950 succeduto - 18 dicembre 1959 deceduto)
  • William Edward Power † (12 maggio 1960 - 12 dicembre 1986 dimesso)
  • Colin Campbell † (12 dicembre 1986 - 26 ottobre 2002 dimesso)
  • Raymond John Lahey (5 aprile 2003 - 26 settembre 2009 dimesso)
  • Brian Joseph Dunn, dal 21 novembre 2009

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 232.000 persone contava 130.800 battezzati, corrispondenti al 56,4% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 108.742 260.000 41,8 166 158 8 655 10 578 82
1959 120.387 207.914 57,9 225 206 19 535 35 826 90
1966 123.938 207.914 59,6 246 240 6 503 22 845 92
1968 124.416 241.407 51,5 118 111 7 1.054 21 600 91
1976 124.548 245.795 50,7 201 187 14 619 31 608 93
1980 128.000 250.000 51,2 190 178 12 673 25 559 93
1990 136.000 270.000 50,4 164 163 1 829 20 478 127
1999 106.485 247.900 43,0 135 132 3 788 1 7 305 125
2000 106.818 247.900 43,1 135 132 3 791 1 7 340 125
2001 106.818 247.900 43,1 142 130 12 752 1 17 330 125
2002 113.300 223.764 50,6 143 131 12 792 1 17 319 122
2003 113.300 223.764 50,6 150 137 13 755 2 18 308 122
2004 129.905 223.824 58,0 144 131 13 902 1 17 302 124
2006 129.905 223.824 58,0 127 119 8 1.022 1 12 290 123
2012 130.800 232.000 56,4 104 101 3 1.257 7 3 225 90

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ «Court approves $15M church sex-abuse deal», CBC News, 10 settembre 2009.
  2. ^ «Canada, mandato arresto vescovo» - Ansa, 1º ottobre 2009
  3. ^ "Priest says he told N.L. archbishop about porn accusation against Lahey" The Chief, 5 ottobre 2009. Acceduto il 6 ottobre 2009.
  4. ^ Dichiarazione della Santa Sede e della Conferenza episcopale canadese

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi