Diocesi di Amos

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diocesi di Amos
Dioecesis Amosensis
Chiesa latina
CathédraleAmos.jpg
Suffraganea dell' arcidiocesi di Gatineau
Regione ecclesiastica Quebec
Vescovo Gilles Lemay
Vescovi emeriti Eugène Tremblay
Sacerdoti 33 di cui 18 secolari e 15 regolari
2.775 battezzati per sacerdote
Religiosi 17 uomini, 62 donne
Abitanti 114.900
Battezzati 91.600 (79,7% del totale)
Superficie 127.237 km² in Canada
Parrocchie 53
Erezione 3 dicembre 1938
Rito romano
Cattedrale Santa Teresa d'Avila
Indirizzo 450 Rue Principale Nord, Amos, Que. J9T 2M1 Canada
Sito web www.diocese-amos.org
Dati dall'Annuario Pontificio 2013 * *
Chiesa cattolica in Canada

La diocesi di Amos (in latino: Dioecesis Amosensis) è una sede della Chiesa cattolica suffraganea dell'arcidiocesi di Gatineau appartenente alla regione ecclesiastica Quebec. Nel 2012 contava 91.600 battezzati su 114.900 abitanti. È attualmente retta dal vescovo Gilles Lemay.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi comprende parte della regione di Abitibi-Témiscamingue e la parte meridionale di quella del Nord-du-Québec, in Canada.

Sede vescovile è la città di Amos, dove si trova la cattedrale di Santa Teresa d'Avila.

Il territorio si estende su 127.237 km² ed è suddiviso in 53 parrocchie.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi è stata eretta il 3 dicembre 1938 con la bolla Christifidelium bonum di papa Pio XI, ricavandone il territorio dalla diocesi di Haileybury (oggi diocesi di Timmins).

Il 31 maggio 2007 a seguito di una riorganizzazione territoriale, la diocesi ha incorporato parte dei territori delle diocesi di Moosonee e di Labrador City-Schefferville (quest'ultima contestualmente soppressa) e ha ceduto parte del suo precedente territorio alle diocesi di Chicoutimi, di Joliette e di Trois Rivières.

Cronotassi dei vescovi[modifica | modifica wikitesto]

  • Joseph Louis Aldée Desmarais † (22 giugno 1939 - 31 ottobre 1968 ritirato)
  • Gaston Hains † (31 ottobre 1968 succeduto - 19 aprile 1978 dimesso)
  • Gérard Drainville † (19 aprile 1978 - 3 maggio 2004 dimesso)
  • Eugène Tremblay (3 maggio 2004 - 22 febbraio 2011 ritirato)
  • Gilles Lemay, dal 22 febbraio 2011

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

La diocesi al termine dell'anno 2012 su una popolazione di 114.900 persone contava 91.600 battezzati, corrispondenti al 79,7% del totale.

anno popolazione sacerdoti diaconi religiosi parrocchie
battezzati totale % numero secolari regolari battezzati per sacerdote uomini donne
1950 64.767 66.998 96,7 120 111 9 539 40 260 65
1959 75.666 78.775 96,1 148 128 20 511 15 30 74
1966 91.501 93.591 97,8 165 138 27 554 50 517 77
1970 92.066 95.966 95,9 92 59 33 1.000 83 450 78
1976 101.817 106.629 95,5 104 73 31 979 55 315 78
1980 107.148 111.158 96,4 85 61 24 1.260 47 328 77
1990 108.310 113.618 95,3 66 42 24 1.641 37 208 68
1999 100.413 106.601 94,2 54 33 21 1.859 1 35 135 63
2000 99.142 105.608 93,9 59 36 23 1.680 1 35 134 63
2001 96.004 102.606 93,6 51 29 22 1.882 36 112 59
2002 94.452 100.726 93,8 46 24 22 2.053 36 109 59
2003 93.983 99.780 94,2 45 23 22 2.088 35 98 52
2004 93.413 99.474 93,9 42 24 18 2.224 27 99 58
2006 92.442 98.679 93,7 39 21 18 2.370 25 90 56
2012 91.600 114.900 79,7 33 18 15 2.775 17 62 53

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi