Diocesi di Abercorn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando una diocesi dello Zambia, nota come Diocesi di Abercorn dal 1959 al 1967, vedi Diocesi di Mpika.
Abercorn
Sede vescovile titolare
Dioecesis Abercorniensis
Chiesa latina
Vescovo titolare John Charles Dunne
Istituita 1974
Stato Scozia
Dati dall'annuario pontificio
Sedi titolari cattoliche

La diocesi di Abercorn (in latino: Dioecesis Abercorniensis) è una sede soppressa e sede titolare della Chiesa cattolica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Pochissime sono le informazioni relative ad Abercorn (nella contea di Linlithgow, in Scozia), per lo più derivanti dalla Storia ecclesiastica di Beda il Venerabile.[1] Secondo lo storico inglese, Aebbercurnig era sede di un monastero benedettino, i cui abati erano rivestiti della dignità episcopale; nel 684 l'abate-vescovo Trumwine lasciò Abercorn per recarsi con i suoi monaci a Streonschalch o a Whitby, nello Yorkshire.

Nell'854 la chiesa di Eoriercorn apparteneva all'abbazia di Lindisfarne.[2] Prima della riforma protestante Abercorn rientrava nel territorio della diocesi di Dunkeld; dal 1878 è parte dell'arcidiocesi di Saint Andrews ed Edimburgo.

Attualmente Abercorn è sede vescovile titolare; l'attuale vescovo titolare è John Charles Dunne, già vescovo ausiliare di Rockville Centre.

Cronotassi dei vescovi titolari[modifica | modifica wikitesto]

  • Richard Charles Patrick Hanifen (6 luglio 1974 - 10 novembre 1983 nominato vescovo di Colorado Springs)
  • John Aloysius Mone † (24 aprile 1984 - 8 marzo 1988 nominato vescovo di Paisley)
  • John Charles Dunne, dal 21 ottobre 1988

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ecclesiastica gentis Anglorum - Liber Quartus Libro IV, capitolo XXVI.
  2. ^ Mackenzie E. C. Walcott, Scoti-Monasticon. The ancient Church of Scotland, London 1874, pp. 217 e 239.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Diocesi Portale Diocesi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di diocesi