Dino Attanasio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Edoardo Attanasio

Edoardo Attanasio detto Dino[1] (Milano, 8 maggio 1925) è un fumettista italiano naturalizzato belga.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in Italia, a Milano, nel 1925, ha studiato presso l'Accademia di Brera per poi iniziare a lavorare con il cinema d'animazione, partecipando alla realizzazione del film La rosa di Bagdad (1948), e disegnando alcuni albi di Gianni e Pinotto. Nel 1948 si è trasferito in Belgio. Ha disegnato varie serie di fumetti franco-belghe e belga-olandesi, tra le quali Bob Morane (creato da Henri Verne), Signor Spaghetti (René Goscinny), Modeste et Pompon (André Franquin), i Macaroni (Dick Matena) .

Ha lavorato anche per la rivista Tintin, così come per la rivista Spirou. In Italia sono state pubblicate sue storie sul Corriere dei Piccoli, in particolare le avventure di Ambrogio e Gino su testi di Carlo Triberti, successivamente riprese anche in Belgio, le storie con i personaggi del colonnello Squilla e Pepè, con testi di Meys, e di Gianni Flash.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Tra le opere illustrate da Attanasio va ricordato il Decameron di Giovanni Boccaccio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) [Scheda su Lambiek Comiclopedia http://www.lambiek.net/fr/attanasio_dino.html]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN37641648 · ISNI (EN0000 0000 7828 733X · SBN IT\ICCU\SBLV\260026 · GND (DE115281479 · BNF (FRcb118893606 (data)