Dimităr Ganev

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dimităr Ganev

Presidente del Presidium dell'Assemblea nazionale della Repubblica Popolare di Bulgaria
de facto capo dello stato
Durata mandato 30 novembre 1958 –
20 aprile 1964
Predecessore Georgi Kulishev e Nikolay Georgiev ("ad interim")
Successore Georgi Trajkov

Dati generali
Partito politico Partito Comunista Bulgaro

Dimităr Ganev (in bulgaro: Димитър Ганев) (Gradets, 28 aprile 1898Sofia, 20 aprile 1964) è stato un politico bulgaro.

Stalinista convinto, membro del Politburo dal 1942 al 1954, Ganev fu dapprima ministro del commercio estero dal 1948 fino al 1952 prima di essere licenziato. Cacciato dal Politubro nel 1954, ne fu riammesso nel 1957 e nominato presidente del Presidium dell'Assemblea Nazionale bulgara nel 1958, carica che ricoprì fino alla morte nel 1964.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine dei Santi Cirillo e Metodio - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dei Santi Cirillo e Metodio

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente del Presidium dell'Assemblea Nazionale Successore
Georgi Damjanov 30 novembre 1958 - 20 aprile 1964 Georgi Trajkov
Controllo di autoritàVIAF (EN6409963 · ISNI (EN0000 0000 3728 4474 · LCCN (ENn86047433 · WorldCat Identities (ENlccn-n86047433
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie