Dilemma corneliano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Un dilemma corneliano (in francese: dilemme cornélien o choix cornélien) è un dilemma in cui qualcuno è obbligato a scegliere fra due corsi di azione entrambi inaccettabili in quanto ciascuno di essi avrà un effetto dannoso sull'agente o su qualcuno a lui vicino. Nella drammaturgia classica, un tale dilemma si sostanzia in una situazione tipica in cui un protagonista si trovi a fare esperienza di un conflitto interiore che lo forza a scegliere fra due opzioni inconciliabili, come amore e onore, o desiderio e dovere.

Il dilemma corneliano prende il nome dal drammaturgo francese Pierre Corneille, nella cui opera Le Cid (1636) il protagonista, Rodrigo, è lacerato fra due inclinazioni: da un parte il voler essere meritevole dell'amore della sua sposa Chimène; dall'altra, il desiderio di vendicare il proprio padre dall'onta inflittagli dal padre di lei. Rodrigo può ottenere la vendetta solo perdendo così l'amore della sua amata, oppure rinunciare alla vendetta e perdere l'onore di fronte alla sua famiglia e alla stessa amata.

Nei media e nella cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Il dilemma corneliano è una situazione che si incontra in vari film:

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]