Dilaver Pascià

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dilaver Pascià

Gran visir dell'Impero ottomano
Durata mandato 17 settembre 1621 –
20 maggio 1622
Monarca Osman II
Predecessore Ohrili Hüseyin Pascià
Successore Kara Davud Pascià

Dilaver Pascià (... – Constantinopoli, 19 maggio 1622) è stato un politico e militare ottomano di etnia croata.[1]

Nel 1612 fu nominato beilerbei di Cipro, nel 1614 di Baghdad e nel 1615 di Diyarbakir, in veste del quale, partecipò alla campagnia di Erevan del 1616 nell'ambito della Guerra ottomano-safavide. Rimase in caica fino al 1620. Nel 1621 partecipò Battaglia di Chocim ed il 17 settembre 1621 fu nominato Gran Visir. Morì il 19 maggio 1622 durante la rivolta dei giannizzeri contro il sultano Osman II.[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (TR) Uzunçarsılı, İsmail Hakkı, Osmanlı Tarihi III. Cilt, 2. Kısım , XVI. Yüzyıl Ortalarından XVII. Yüzyıl Sonuna kadar, Ankara, Türk Tarih Kurumu, 1954, p. 373.
  2. ^ (FR) Danon, Abraham, Contributions à l'histoire des sultans Osman II et Mouçtafâ I, 1919.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Gran Visir dell'Impero ottomano Successore Ottoman flag.svg
Ohrili Hüseyin Pascià 17 settembre 1621 – 20 maggio 1622 Kara Davud Pascià
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie