Diffusione dell'antivaccinismo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Antivaccinismo.

Le ideologie antivacciniste hanno avuto ampia diffusione in tutto il mondo. Diversi studi hanno riscontrato che dubbi riguardo l'efficacia e la sicurezza dei vaccini siano genericamente espressi trasversalmente nella popolazione, indipendentemente dal livello di educazione e da quello socio-economico.[1][2][3][4][5]

Antivaccinismo in Africa[modifica | modifica wikitesto]

Nigeria[modifica | modifica wikitesto]

All'inizio del primo decennio del 21º secolo, i leader religiosi conservatori nel nord della Nigeria, sospettosi della medicina occidentale, consigliarono ai loro seguaci di non far vaccinare i propri figli con il vaccino orale contro la poliomielite. Il boicottaggio è stato approvato dal governatore dello stato di Kano, e l'immunizzazione è stata sospesa per diversi mesi. Successivamente, la polio è ricomparsa in una dozzina di paesi vicini alla Nigeria, precedentemente liberi dalla polio, e i test genetici hanno mostrato che il virus era lo stesso che ha avuto origine nel nord dello Stato. La Nigeria era diventata un esportatore della polio verso i Paesi confinanti. È stato riferito che le persone negli stati settentrionali diffidano anche di altre vaccinazioni e la Nigeria ha riportato oltre 20.000 casi di morbillo e quasi 600 decessi per morbillo da gennaio a marzo 2005. Nella Nigeria settentrionale è credenza comune che la vaccinazione sia una strategia creata dagli occidentali per ridurre la popolazione dei nordisti. Come risultato di questa convinzione, un gran numero di nordisti rifiuta la vaccinazione. Nel 2006 la Nigeria ha rappresentato oltre la metà di tutti i nuovi casi di polio nel mondo. Varie epidemie continuarono da allora in poi; per esempio almeno 200 bambini sono morti in un'epidemia di morbillo alla fine del 2007 nello stato di Borno[6][7][8][9].

Kenya[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 il governo ha respinto le accuse della Chiesa cattolica del Paese secondo cui un vaccino contro il tetano può causare sterilità nelle donne[10]. Anche il Dottor Stephen Karanja sostenne attraverso la sua associazione una campagna contro il vaccino anti-tetano alle donne, ritenendola una campagna di sterilizzazione[11].

Nel 2021 Stephen Karanja morì dopo aver contratto la Covid-19 dopo che si dichiarò contrario alla sua somministrazione proponendo l'inalazione di vapori come tecnica di cura[12][13].

Anche il Dr. Wahome Ngare si dichiarò contrario a tale vaccino[14]. Nel 2019 egli si dichiarò contrario anche alla vaccinazione delle giovani studentesse contro il papilloma virus perché a suo dire non necessario durante un'intervista alla BBC[15].

Antivaccinismo in Asia[modifica | modifica wikitesto]

Afghanistan[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 i casi di polio erano scesi in tutto a 22. L’instabilità politica ha però ostacolato le vaccinazioni facendo risalire i casi a 176 nel 2019 e 140 nel 2020. Secondo uno studio della rivista Lancet un milione di bambini afgani non ha avuto accesso alla vaccinazione anti-polio dal 2018 al 2021[16]. Alla ripresa del potere da parte dei talebani ad agosto 2021, essi vietarono il vaccino contro la COVID 19[17].

Filippine[modifica | modifica wikitesto]

La controversia sulla Dengvaxia nelle Filippine ha coinvolto un programma di vaccinazione gestito dal Dipartimento della Salute filippino (DOH). Il DOH ha vaccinato degli scolari con il vaccino Dengvaxia di Sanofi Pasteur contro la febbre dengue. Ad agosto 2019, oltre 600 persone (per lo più bambini) che avevano ricevuto almeno una singola dose del vaccino erano morte, anche se non necessariamente a causa del vaccino stesso. Da allora il DOH ha vietato l'uso e la vendita del vaccino[18]. Lo spavento causato dalla controversia ha generato perdita di fiducia del Paese nei vaccini e disinformazione, con conseguente crisi di malattie infettive nel paese nel 2019, inclusa un'epidemia di morbillo[19][20].

India[modifica | modifica wikitesto]

Shiva Ayyadurai (2 dicembre 1963) è un ingegnere indo-americano, politico, imprenditore, attivista anti-vaccinista e promotore di teorie del complotto, pseudoscienza e affermazioni mediche infondate[21][22]. Durante la pandemia di COVID-19, Ayyadurai è diventato famoso per aver messo in atto una campagna di disinformazione sui social media sul COVID-19 e sui relativi vaccini, diffondendo cure non scientificamente riconosciute[23].

Kazakistan[modifica | modifica wikitesto]

In Kazakistan i casi di paralisi flaccide acute (una delle possibili conseguenze della polio) che si sono manifestati nel 2010 sono stati 54[24]. Quell'anno il ministro della Salute ha lanciato una campagna di vaccinazione contro la poliomielite con il sostegno dell’UNICEF, dell’Oms e dell’Agenzia americana per lo sviluppo internazionale (Usaid). Sempre nel 2010 anche in Kirghizistan, Tagikistan, Turkmenistan e Uzbekistan sono stati trovati casi di polio[24].

Giappone[modifica | modifica wikitesto]

È circolata la falsa notizia secondo cui nel 1975 il Giappone interruppe le vaccinazioni pensando che le morti in culla fossero causate da esse e i decessi calarono del 75% a prova del fatto che i vaccini sarebbero pericolosi[25].

Mongolia[modifica | modifica wikitesto]

È stato erroneamente sostenuto che un'epidemia di morbillo del 2016 in Mongolia (per l’OMS morbillo free dal 2014) avesse 50 000 casi con il 99% di copertura vaccinale a prova del fatto che il vaccino sarebbe inefficace e l'immunità di gregge non esisterebbe. In realtà i casi citati nella notizia si riferivano a bambini ancora troppo piccoli per essere vaccinati[26].

Pakistan[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 le autorità pakistane arrestarono circa 500 genitori che si erano rifiutati di far vaccinare i figli contro la polio, in risposta alle resistenze della popolazione e a varie minacce giunte dai Talebani. Nel paese, a partire dal 2012, sono morte più di sessanta persone facenti parte di team per la vaccinazione antipolio.[27][28] Il Pakistan nel 2014 è stato il paese con il maggior numero di nuovi casi di polio al mondo, 327 sui 413 totali.[29] Nel gennaio del 2016, un attentato suicida con un'autobomba presso un centro di vaccinazione presso Quetta causò 15 vittime.[30] La CIA gestì una finta clinica di vaccinazione nel tentativo di localizzare Osama bin Laden. Come diretta conseguenza, ci sono stati diversi attacchi e morti tra gli addetti alla vaccinazione. Diversi predicatori islamisti e gruppi militanti, comprese alcune fazioni dei talebani, considerano la vaccinazione un complotto per uccidere o sterilizzare i musulmani. Gli sforzi per eradicare la polio sono stati inoltre interrotti dagli attacchi dei droni americani. Questo è uno dei motivi per cui il Pakistan e l'Afghanistan sono gli unici paesi in cui la polio è rimasta endemica nel 2015[31][32][33].

Antivaccinismo in Europa[modifica | modifica wikitesto]

Austria[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 l'Austria aveva la più bassa copertura vaccinale d'Europa e i casi di morbillo erano molto elevati[34]. Nel 2019 in Carinzia raddoppiarono i casi di morbillo e il Land ha indetto la “lunga notte delle vaccinazioni” ossia un orario serale straordinario per le vaccinazioni[35]. In quell'anno i casi di pertosse erano aumentati da 1 ogni 100.000 abitanti a 18,5 a causa della diminuzione delle vaccinazioni[35].

Francia[modifica | modifica wikitesto]

Roman K. Gherardi e altri ricercatori dell'Université Paris Est Créteil (UPEC) hanno lanciato un avvertimento a livello mondiale alla fine del 2016 sull'alluminio usato nei vaccini come adiuvante pubblicato sulla rivista Toxicology.[36] Le Parisien ha pubblicato uno studio condotto dall’équipe di Gherardi in cui si sostiene che l’alluminio contenuto nei vaccini raggiunga il cervello e crei danni (tra cui la embriopatia da micofenolato mofetile) e che l’alluminio possa essere sostituto con il fosfato di calcio.[37] L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha fatto chiarezza sui risultati di questo studio e ha concluso che non c'è nessuna prova della relazione tra embriopatia da micofenolato mofetile (o altre complicanze) e i sali di alluminio (componente importante poiché aumentano l’efficacia del vaccino)[38][39][40].

In Francia vi furono segnalazioni di insorgenza di casi di sclerosi multipla (SM) alcune settimane dopo la vaccinazione di massa contro l'epatite B a metà degli anni '90: Il 1º ottobre 1998 il governo francese sospese temporaneamente la vaccinazione per epatite B degli adolescenti per studiare se ci fosse una possibile correlazione tra il vaccino e la sclerosi multipla[41]. La decisione francese generò una paura generalizzata che si diffuse ad altri Paesi e creò disinformazione, nonostante tale correlazione risulti non sussistente.[42][43]

Durante la pandemia influenzale del 2009 è scoppiata una controversia significativa sulla sicurezza del vaccino antinfluenzale H1N1 del 2009, soprattutto in Francia. Numerosi gruppi antivaccinisti francesi hanno pubblicamente criticato il vaccino come potenzialmente pericoloso,[44] venendo tuttavia smentiti.[45]

Nel 2018 la Francia ha introdotto 11 vaccini obbligatori.[46][47]

In occasione della campagna vaccinale contro il Covid 19, il movimento dei gilet gialli ha organizzato manifestazioni contro il Green Pass[48][49]. Anche Marine Le Pen si è espressa contro tale misura[50].

Irlanda[modifica | modifica wikitesto]

A seguito della controversia sul vaccino MMR nel 1999, si è verificata un'epidemia di morbillo nel nord di Dublino. All'epoca, il livello di immunizzazione nazionale era sceso al di sotto dell'80% e in alcune parti del nord di Dublino il livello era intorno al 60%. Ci sono stati più di 100 ricoveri ospedalieri su oltre 300 casi. Tre bambini sono morti e molti altri erano gravemente malati, alcuni dei quali avevano bisogno di ventilazione meccanica[51][52].

L'Irish Freedom Party è un partito politico di estrema destra euroscettico lanciato l'8 settembre 2018[53]. Durante la pandemia di COVID-19 nel 2020, un certo numero di rappresentanti dell'Irish Freedom Party ha parlato a una manifestazione contro le vaccinazioni e contro il lockdown[54].

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014 in Italia si è creato allarmismo e disinformazione[55] per alcune morti erroneamente attribuite al vaccino Fluad che portò l'AIFA a ritirare due lotti di esso. Successivamente il Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (Prac) della European Medicines Agency (Ema) ha concluso che non vi è alcuna prova che Fluad abbia causato i decessi[56][57][58].

Diverse polemiche scoppiarono successivamente alla pubblicazione di uno studio uscito il 1º luglio 2015[59] sulla rivista Science Translational Medicine e ad un comunicato stampa emesso dall’Università di Siena il 2 luglio 2015 che riguardò il vaccino Pandemrix, impiegato in Europa per l’influenza pandemica H1N1 del 2009, che suggeriva una possibile correlazione tra l’utilizzo del vaccino e lo sviluppo di alcuni casi di narcolessia (teoria già apparsa in un altro studio svedese nel 2013)[60]. Il tema fu ripreso da gruppi "no vax" e da un'interrogazione parlamentare presentata dalla senatrice del Movimento 5 stelle Elena Fattori all'allora ministro della Sanità Beatrice Lorenzin, a cui hanno fatto seguito una serie di discussioni in Rete. Quel vaccino in Italia però non è mai stato usato e nello stesso comunicato si afferma che “il rischio di sviluppare narcolessia è molto maggiore a seguito di infezione influenzale rispetto a quello conseguente alla vaccinazione, nei soggetti geneticamente suscettibili alla malattia”[61][62].

Nel 2017 in Italia l'argomento vaccinazione divenne di particolare interesse[63][64][65][66] a causa di un decreto legge del governo Gentiloni, approvato il 19 maggio ed entrato in vigore l'8 giugno di quell'anno, che reintrodusse l'obbligatorietà delle vaccinazioni per l'iscrizione a scuola per la fascia di età tra 0 e 6 anni, e aggiunse oltre alle quattro vaccinazioni obbligatorie per legge (difterite, tetano, poliomielite ed epatite B) quelle per morbillo, parotite e rosolia (la trivalente MPR), pertosse ed Haemophilus B, varicella e meningococco B e C,[67]. In seguito il tema tornò alla ribalta in seguito alla radiazione da parte dell'ordine dei medici del cardiologo e omeopata Roberto Gava,[68] del Dott. Paolo Rossaro[69], del dottor Giuseppe Nacci[70], del medico legale Dario Miedico[71], del ginecologo Roberto Petrella[72] e della dottoressa Gabriella Lesmo[73] a causa delle loro posizioni critiche sull'utilizzo dei vaccini. Critiche condivise da Stefano Montanari, gestore di un laboratorio di analisi[74], il quale ha più volte affermato che secondo alcune sue ricerche, prive di ogni valido e scientifico supporto probatorio, i vaccini conterrebbero nanoparticelle e metalli pesanti: affermazioni che tuttavia si sono dimostrate prive di fondamento e sono state smentite nel metodo e nel merito.[75] La trasmissione Report aveva poco prima dell'approvazione del decreto del giugno 2017 dedicato una puntata su presunte contaminazioni nei vaccini, puntata che tuttavia ha ricevuto parecchie critiche riguardo all'accuratezza scientifica di quanto descritto e più in generale all'approccio utilizzato nel trattare il tema.[76] Il 28 luglio 2017 il decreto venne convertito in legge dalla Camera con 296 voti a favore, 92 contrari e 15 astenuti.[77][78]

Successivamente alla promulgazione di tale decreto nacque un movimento autodefinitosi Free vax,[79][80] avente come obiettivo la lotta all'obbligatorietà dei vaccini per legge. Tuttavia, secondo alcuni critici, il loro dichiararsi in favore della "libertà di vaccinare" sarebbe un espediente per non essere accusati di antivaccinismo, avendo tale termine una connotazione negativa nel linguaggio comune.[81][82][83][84] Sono altresì nati movimenti cosiddetti Antivax[85] (denominati pure con lo pseudoanglicismo No Vax) dichiaratamente contrari ai vaccini.[86] A seguito del decreto del 2017 sull'obbligatorietà delle vaccinazioni si sono riscontrati in Italia diversi episodi di violenza ad esso legati: nel giugno del 2017 il gruppo neonazista bergamasco MAB (Manipolo Avanguardia Bergamo) ha effettuato dei blitz contro 2 ambulatori[87] con delle torce (i cui resti erano stati inizialmente considerati quelli di alcune bombe carta)[88] sostenendo il "progresso scientifico contro la dittatura medica" e la "libertà di scelta vaccinale".[89] Il 28 luglio 2017 (giorno della conversione del decreto per l'obbligatorietà vaccinale in legge) 3 deputati, che avevano votato favorevolmente alla proposta, vennero aggrediti fisicamente e verbalmente da molti manifestanti Free vax.[90][91]

Il 13 luglio 2018 viene emessa, in Italia, la prima sentenza di condanna nei confronti di un attivista del movimento No vax per aver diffuso una fake news, ovvero che 21.658 bambini sarebbero stati danneggiati nel triennio 2014-16.[92][93]

Nel 2019, uno studio pubblicato sulla rivista scientifica Health Economics da un team di economisti dell'Università della Magna Graecia (Italia), dell'Universitè catholique de Louvain (Belgio) e dell'Erasmus School of Economics di Rotterdam (Paesi Bassi) ha identificato per la prima volta un nesso causale fra diffusione di disinformazione attraverso il ricorso a media non tradizionali e riduzione della copertura vaccinale in Italia.[94]

Il dottor Fabio Franchi accomunò chi vaccina ai nazisti, cercò un bambino malato di parotite per un «esperimento» per dimostrare l'inefficacia dei vaccini[95], fu autore di un libro negazionista sull’Aids[96] e di alcuni libri negazionisti della COVID-19[97] e dell'efficacia e sicurezza dei vaccini[98].

Durante la campagna vaccinale contro la Covid 19 nel 2021 si verificarono episodi di minacce contro medici e politici e violenze pianificate sui social media da parte di gruppi antivaccinisti[99][100][101][102].

Il movimento gilet arancioni fondato dal generale Antonio Pappalardo ha negato l'efficacia dei vaccini contro la COVID-19[103].

Inchieste sui vaccini[modifica | modifica wikitesto]

Riguardo al vaccino contro il papilloma virus la trasmissione Report scatenò polemiche per una puntata in cui si parlava di presunte reazioni avverse[104]. Il presidente della Società italiana di virologia, Giorgio Palù, disse che la "correlazione tra gli effetti collaterali del vaccino, che nel servizio televisivo venivano attribuiti all'adiuvante chimico e ad altri potenziali contaminanti metallici, è smentita da ricerche approfondite e da studi effettuati su centinaia di migliaia di pazienti"[105]. Roberto Burioni affermò che la puntata diede spazio "a teorie prive di base scientifica, a individui senza alcuna autorevolezza ed ha mescolato sapientemente possibili tangenti e ipotesi non confermate"[106]. Tra gli intervistati c'era anche Peter Gøtzsche, da sempre critico sulla sicurezza di questo vaccino. Ci furono anche critiche dall'allora ministro della salute Beatrice Lorenzin. Sigfrido Ranucci (il conduttore di tale puntata) ha risposto di non avere mai messo in dubbio l’utilità dei vaccini contro l’HPV[107].

Sono state mosse critiche riguardo a errori[108] presenti in un libro-inchiesta di Giulia Innocenzi sulle vaccinazioni[109][110][111]. In particolare su alcuni componenti chimici descritti erroneamente come vaccini: nebivololo, in realtà un beta bloccante, farmaco contro l'ipertensione; il Remimazolam, una benzodiazepina, parente del Valium e del Lexotan; il Fostimon, un medicinale che si usa per indurre l'ovulazione nelle donne[112][113].

Nel 2014 il programma Le Iene mandò in onda un servizio su presunti e indimostrati danni vaccinali, che raccolse diverse critiche da esperti e stampa.[114][115]

Il quotidiano Il Tempo pubblicò alcune inchieste riguardanti presunte componenti pericolose nei vaccini, tuttavia prive di validità scientifica[116][117].

Anche il quotidiano La Verità ha svolto inchieste pseudoscientifiche sulle vaccinazioni[118][119][120].

Con l'arrivo dei vaccini contro la COVID 19 si iniziò a dibattere sull'opportunità o meno di ospitare gli antivaccinisti nelle trasmissioni televisive e nei dibattiti[121][122][123][124][125][126].

Associazioni italiane[modifica | modifica wikitesto]

La Lega Anti Vivisezione si dichiara contraria alla sperimentazione animale per produrre i vaccini[127] nonostante ad oggi sia ancora considerata una pratica fondamentale e non sostituibile con altri metodi:[128][129] ad esempio è risultata essenziale per sviluppare i vaccini contro la COVID-19 e molti altri vaccini[130].

Il Codacons, dichiarandosi contrario alle vaccinazioni pediatriche, ha scatenato polemiche per alcune vicende controverse legate al mondo "no vax"[131][132]. Nel 2014 presentò un esposto sul vaccino esavalente a cui rispose l'ISS.[133] Nel 2017 rese disponibile online un modulo per i genitori che desideravano provare a rinviare le vaccinazioni obbligatorie dei propri figli facendo appello alla necessità di svolgere gli inesistenti "test prevaccinali" prima di sottoporre i bambini alle iniezioni[134]. Sempre nel 2017 il Codacons ha depositato presso la Procura della Repubblica di Catania un esposto-denuncia per “omicidio colposo, commercio e somministrazione di medicinali guasti” riferendosi ad alcuni studi (a firma dei coniugi Antonietta Gatti e Stefano Montanari, i cui studi a tema vaccini vengono tuttavia ritenuti privi di validità scientifica[135]) che evidenziavano una presunta contaminazione dei vaccini e che avrebbe portato alla morte di 13 bambini. Il Ministero ha formalizzato una denuncia alla Procura della Repubblica di Roma per il reato di procurato allarme.[136] Nel 2018 il giornalista di Piazza Pulita (La7) Andrea Casadio venne denunciato dal Codacons all’Ordine dei giornalisti del Lazio per aver fatto "domande provocatorie" a un convegno antivaccinista durante una puntata[137]. Il Codacons attirò inoltre critiche per la difesa di Gabriella Lesmo, Roberto Gava e Dario Miedico, medici radiati per le loro posizioni critiche nei confronti dei vaccini[138][139]. Altre critiche furono mosse per la proiezione da parte del Codacons del documentario "Vaxxed" presso il Quirinetta di Roma, che sostiene erroneamente la relazione tra vaccini e autismo[140] e per aver contestato a Piero Grasso di non aver proiettato il film in Senato. Inoltre depositò il documentario alla Procura di Torino e all'Autorità anticorruzione per opporsi all'obbligo vaccinale e ai vaccini esavalenti[141]. Presentò anche un ricorso contro l'obbligo vaccinale ma il Tar del Lazio lo respinse[142].

Posizioni politiche italiane[modifica | modifica wikitesto]

Posizioni a favore di una riduzione o eliminazione dei vaccini o della loro pericolosità sono state sostenute da vari politici, tra cui vari membri del Movimento 5 Stelle, tra i quali Beppe Grillo, Paola Taverna, Carlo Sibilia e Bartolomeo Pepe[143] (sebbene il Movimento 5 Stelle abbia poi divulgato una posizione ufficiale più sfumata, in cui, ad esempio, si indica come percorribile la strada delle vaccinazioni raccomandate, mentre l'obbligatorietà sarebbe prevista solo in determinate circostanze, come, ad esempio, recrudescenze di malattie o cali eccessivi delle coperture vaccinali).[144]

Il senatore del Partito Democratico Giovanni Burtone propose di istituire la "giornata in ricordo delle persone decedute o rese disabili a causa dei vaccini".[145]

Matteo Salvini ha dichiarato "10 vaccini obbligatori sono assolutamente inutili e in parecchi casi pericolosi se non dannosi"[146] elogiando la pseudoscientifica ricerca sui vaccini dei coniugi Montanari[147]. Salvini dichiarò inoltre che i vaccini contro la COVID-19 possono determinare la comparsa di varianti del virus, suscitando le polemiche di medici e scienziati[148][149][150]. La ex deputata del Movimento 5 Stelle Sara Cunial ha più volte espresso posizioni antivacciniste[151]. Davide Barillari del Movimento 5 stelle ha sostenuto erroneamente che nutrizione preventiva e vita equilibrata fossero alternative ai vaccini.[152]

Nel 2017 il deputato Adriano Zaccagni organizzò un incontro a Montecitorio chiamato "Vaccini l'altra verità"[153] nel corso del quale venne citato uno studio del 2014 pubblicato su Clinical Infectious Diseases sostenendo che confermasse che chi è vaccinato potesse essere contagiato lo stesso. In realtà gli stessi autori non mettevano in dubbio la validità e l’efficacia delle vaccinazioni ma indicavano un caso isolato molto raro in cui la malattia si è sviluppata in un individuo vaccinato.[154] Il medico omeopata e senatore dell'Italia dei Valori Maurizio Romani ha espresso perplessità sui vaccini e sull'obbligatorietà.[155][156] Il senatore della Lega Paolo Arrigoni organizzò un convegno contro il Decreto Lorenzin insieme al presidente dell'associazione "free vax" Corvelva Claudio De Santi, omeopata e iridologo.[157] Anche Antonio Ingroia si dichiarò contrario al quel Decreto definendolo "liberticida"[158][159]. Marco Travaglio si dichiarò contrario al Decreto sostenendo che lo Stato dovrebbe convincere la gente a vaccinarsi ma senza obbligo e che tale Decreto abbia creato allarmismo verso malattie a suo dire innocue come il morbillo[160], attirando le critiche di Roberto Burioni[161][162]. Il 24 gennaio 2019 Corvelva ha tenuto una conferenza stampa sulla presunta pericolosità dei vaccini alla Camera dei deputati secondo una serie di analisi presentate durante l'incontro poi rivelatesi errate[163][164].

Il presidente dell’Ordine dei Biologi e politico Vincenzo D'Anna scatenò polemiche per alcune posizioni critiche contro i vaccini[165] e un finanziamento a Corvelva (associazione "free vax") poi ritirato.[166][167] Successivamente D'Anna prese le distanze da Corvelva dicendo di essere favorevole alle vaccinazioni[168].

Attirò critiche un emendamento del Governo Conte I che riammetteva a scuola i bambini non vaccinati e diminuiva le vaccinazioni obbligatorie[169][170].

Massimo Cacciari ha espresso dubbi sull'efficacia delle vaccinazioni[171] creando con Ugo Mattei, Giorgio Agamben e Carlo Freccero una Commissione dubbio e precauzione[172].

Alle elezioni regionali del 2020 si è candidato il movimento politico antivaccinista "Movimento 3V" ottenendo più di 10 000 voti.[173]

Altri antivaccinisti italiani[modifica | modifica wikitesto]

Varie personalità dello spettacolo italiane hanno espresso supporto alle teorie antivacciniste, come Red Ronnie,[174] Romina Power,[175], Heater Parisi[176], Paolo Brosio[177], Enrico Montesano[178], Eleonora Brigliadori,[179][180] Giuseppe Povia,[181], Silvana De Mari[182], Marco Melandri[183][184], Bianca Laura Granato[185][186], Maurizio Belpietro[187][188], Nicola Porro[189][190][191] e Florinda Bolkan.[192]

Paesi Bassi[modifica | modifica wikitesto]

Un focolaio in una scuola di una comunità religiosa nel 1999 ha provocato tre decessi e 68 ricoveri su 2.961 casi. La popolazione nelle diverse province colpite ha avuto un alto livello di immunizzazione, ad eccezione di una delle comunità religiose, che tradizionalmente non accetta la vaccinazione. Il 95% di coloro che hanno contratto il morbillo non erano vaccinati[193].

Regno Unito[modifica | modifica wikitesto]

In un rapporto del 1974 secondo cui 36 reazioni avverse si verificarono a causa del vaccino contro la pertosse e che tale vaccino era solo marginalmente efficace con benefici inferiori ai rischi, la diffusione di esso nel Regno Unito crollò dall'81% al 31% con conseguenti epidemie di pertosse, che portarono alla morte di alcuni bambini. L'opinione medica tradizionale continuò a sostenere l'efficacia e la sicurezza del vaccino; la fiducia del pubblico venne ripristinata dopo la pubblicazione di una rivalutazione nazionale dell'efficacia del vaccino. La vaccinazione venne riportata sopra al 90% e l'incidenza della malattia diminuì drasticamente[194].

Alcune stime indicano che mentre la copertura del vaccino MMR per i bambini di due anni era del 94% in Galles nel 1995, era sceso fino al 67,5% a Swansea nel 2003. Ciò è stato collegato alla controversia sul vaccino MMR, che ha causato timore di un numero significativo di genitori riguardo al vaccino MMR. Nel 2013 un focolaio di morbillo si è verificato nella città gallese di Swansea. È stato segnalato un decesso. Il 5 giugno 2017 ci fu un nuovo focolaio di morbillo in Galles, alla Lliswerry High School nella città di Newport[195][196][197].

L'uso della gelatina di maiale in tre vaccini utilizzati dal NHS è stato definito "deludente" dalla Vegetarian Society. L'amministratore delegato Lynne Elliot ha aggiunto che l'uso di ingredienti animali nei medicinali è "sconvolgente". La gelatina è derivata dai suini e utilizzata nei vaccini contro l'influenza, l'herpes zoster, il morbillo, la parotite e la rosolia, tuttavia la Public Health England ha detto che la gelatina è usata come stabilizzante e lo sviluppo di un'alternativa "potrebbe non accadere mai"[198]. Si è creata disinformazione e allarmismo per un articolo su The Independent secondo cui migliaia di ragazze adolescenti del Regno Unito avrebbero riportato danni cronici debilitanti a seguito della vaccinazione contro il papilloma virus. L’articolo però non parla di un nesso causale accertato, inoltre la testata ha aggiornato il post inserendo ulteriori precisazioni poiché molti casi si fondano sulle impressioni delle pazienti, non su dati clinici e sono stati classificati per questo come “sospetti”[199][200][201].

Durante la pandemia di COVID-19 il meteorologo e uomo d'affari Piers Corbyn è stato un importante sostenitore delle teorie del complotto nel Regno Unito. Ha descritto il virus come una "bufala", ha spesso condotto campagne contro la vaccinazione per contrastare la COVID-19 e ha descritto falsamente tali vaccini come pericolosi. È stato arrestato in diverse occasioni per aver preso parte a proteste contro le misure di prevenzione al virus e per aver invitato i sostenitori a commettere atti violenti contro i membri del Parlamento[202][203][204].

Russia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il 1989, in seguito alla caduta dell'Unione Sovietica, un numero sempre minore di bambini fu vaccinato contro la difterite. Ciò portò a un’epidemia di quasi 200.000 casi di difterite che provocò quasi 6.000 morti[205].

Nel 2010 in Russia sono stati registrati 251 casi di paralisi flaccide acute e 12 di questi sono stati confermati come casi di infezione da polio. Un caso di poliomielite è stato riportato anche nella Repubblica Cecena sempre nel 2010 in un bambino di 2 anni che non era stato mai vaccinato[24].

Svezia[modifica | modifica wikitesto]

All’insaputa del Karolinska Institutet un tale che si firmava "Lars Andersson" per alcuni anni pubblicò a nome della prestigiosa università di medicina svedese una serie di articoli su riviste scientifiche ponendo dubbi sull’utilità e sulla sicurezza dei vaccini[206].

Ucraina[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2019 si è registrata un’epidemia di morbillo che non ha avuto eguali in Europa fino a quel momento. A causa del conflitto con la Russia la percentuale dei vaccinati nella popolazione era del 41%, tra le più basse al mondo. Un medico di Kiev, il dottor Fedir Lapij, denunciò un gran numero di vaccinazioni fasulle; le famiglie potevano ottenere falsi certificati vaccinali in cambio di denaro[207][208].

Antivaccinismo in Oceania[modifica | modifica wikitesto]

Australia[modifica | modifica wikitesto]

In Australia crollarono le vaccinazioni nel 2018 a seguito di disinformazione su due bambini morti subito dopo la vaccinazione contro morbillo, parotite e rosolia a causa di un errore di due infermiere, che al posto dell’acqua usarono per diluire il vaccino liofilizzato un anestetico scaduto.[209] L'azienda Zoetis, produttrice di vaccini contro la malattia Hendra, è stata colpita da un'azione collettiva da 53 milioni di dollari da parte di alcuni proprietari di cavalli morti nel New South Wales e nel Queensland, a loro dire a causa del vaccino ma senza prove scientifiche.[210][211][212] Il governo ha adottato dal 2016 un provvedimento chiamato No Jab No Pay che taglia i finanziamenti di assistenza alle famiglie che non vaccinano i propri figli, a meno che la mancata vaccinazione sia legata a motivazioni mediche.[213]

Samoa[modifica | modifica wikitesto]

L'epidemia di morbillo in Samoa del 2019 è iniziata in ottobre e il 12 dicembre c'erano già 4.995 casi confermati di morbillo e 72 decessi, su una popolazione di 201.316 persone. Lo stato di emergenza è stato dichiarato il 17 novembre, ordinando la chiusura di tutte le scuole, escludendo i bambini sotto i 17 anni dagli eventi pubblici e rendendo obbligatoria la vaccinazione. UNICEF ha inviato 110.500 vaccini a Samoa[214]. Anche Tonga e Fiji hanno dichiarato lo stato di emergenza[215][216][217].

L'epidemia è stata attribuita a un forte calo delle vaccinazioni contro il morbillo rispetto all'anno precedente, a seguito di un incidente nel 2018 quando due bambini sono morti poco dopo aver ricevuto le vaccinazioni contro il morbillo, che ha portato il paese a sospendere il suo programma di vaccinazione. Il motivo della morte dei due bambini è stata la preparazione errata del vaccino da parte di due infermiere che hanno mescolato la polvere di vaccino con un anestetico scaduto. Al 30 novembre più di 50.000 persone sono state vaccinate dal governo di Samoa.[218]

Antivaccinismo negli Stati Uniti d'America[modifica | modifica wikitesto]

Diverse note personalità statunitensi si sono apertamente schierate contro i vaccini e/o le vaccinazioni di massa, tra cui i politici Donald Trump[219], Ron Johnson[220][221] e Michelle Bachmann[222], gli attori Robert de Niro,[223] Jim Carrey[224], Kristin Cavallari[225], Elle Macpherson[226], Adam Baldwin[227], Alicia Silverstone[228], e Jenny McCarthy[229], Elon Musk[230], Nicki Minaj[231][232], gli scrittori e teorici del complotto David Icke[233] e Rashid Buttar[234][235] e il cantautore Billy Corgan[236].

La maggior parte dei casi di tetano pediatrico negli Stati Uniti si verifica in bambini non vaccinati[237]. In Oregon nel 2017 un ragazzo non vaccinato aveva una ferita al cuoio capelluto e arrivò in ospedale con il tetano. Ha trascorso 47 giorni nell'Unità di terapia intensiva e 57 giorni in totale in ospedale, per un costo totale di 811.929 dollari, escluso il costo del trasporto aereo all'Oregon Health and Science University, al Doernbecher Children's Hospital e alla successiva riabilitazione ospedaliera di due settimane di cui aveva bisogno. Nonostante ciò, i suoi genitori hanno rifiutato la somministrazione di successivi richiami antitetanici o altre vaccinazioni[238].

Fino al luglio 2021 un americano su 5 credeva che tramite i vaccini contro la COVID-19 il governo applicasse dei microchip sottocutanei sulla popolazione per controllarla[239][240][241], credenza condivisa anche dal cardinale ultraconservatore Raymond L. Burke[242].

Il cardiologo Peter McCullough disse a proposito dei vaccini contro la COVID 19: “I vaccini non funzionano e stanno creando una fuga immunitaria del virus, stiamo giocando con Madre Natura. Adesso i vaccinati sono i più a rischio, si sentono al sicuro erroneamente[243][244].

Del Bigtree, un ex produttore di "Dr. Phil", gestisce l'organizzazione no profit anti-vaccini meglio finanziata del paese, Informed Consent Action Network[245][246].

L'attivista Larry Cook ospitava la più grande e attiva comunità anti-vaccinazione su Facebook, prima che il social lo bannasse[247].

L'organizzazione complottista QAnon ha assunto posizioni antivacciniste e fatto propaganda contro i vaccini[248][249][250][251].

Posizioni politiche[modifica | modifica wikitesto]

Idee antivacciniste sono state promosse da vari politici americani. Nel 2012 l'allora candidata alle primarie repubblicane Michele Bachmann affermò durante un dibattito televisivo che la figlia di una sua sostenitrice avrebbe accusato ritardo mentale a seguito della vaccinazione contro l'HPV.[252] Nel 2015 i candidati alle primarie repubblicane Chris Christie, Rand Paul e Carly Fiorina espressero posizioni a favore del rendere totalmente volontarie le vaccinazioni, entrando in contrasto con varie associazioni di medici.[253][254][255] Donald Trump ha più volte affermato di avere forti dubbi riguardo le vaccinazioni di massa:[256] nel 2014 sostenne che vi siano stati vari casi di autismo legati alle vaccinazioni.[257] Tuttavia, nel corso del tempo, ha cambiato visione riguardo la vaccinazione diventandone un sostenitore:[256] durante un comizio nell'agosto del 2021 affermò l'importanza di vaccinarsi contro la COVID-19, venendo per questo fischiato da parte dei suoi sostenitori.[258]

Il 30 giugno 2015 il governatore della California, Jerry Brown, firmò una legge che rimosse la facoltà di non vaccinarsi per motivazioni personali (mantenendo tuttavia tale eventualità in caso di motivazioni mediche), divenendo così il terzo Stato, dopo Mississippi e Virginia Occidentale, a obbligare le vaccinazioni. La scelta di tale legge avvenne dopo un'epidemia di morbillo scoppiata alla fine dell'anno precedente nello Stato.[259] Ciò diede avvio a una serie di proteste da parte del movimento antivaccinista, tra le quali s'inserì anche Andrew Wakefield, il quale affermò, durante una conferenza, che la popolazione californiana avrebbe dovuto marciare su Sacramento (capitale dello Stato) in difesa dei propri diritti.[260]

Robert F. Kennedy Jr., nipote dell'ex presidente degli Stati Uniti John Fitzgerald Kennedy, ha fondato la Children's Health Defense, associazione No-Vax che ha fatto causa a Facebook accusandolo di averla oscurata ingiustamente[261][262][263].

Controversia sul vaccino contro la pertosse[modifica | modifica wikitesto]

Durante gli anni '70 e '80, scoppiò una controversia su presunte lesioni cerebrali causate dal vaccino contro la pertosse. I medici dichiararono che tale effetto collaterale era di un caso ogni 310.000 vaccinazioni, o circa 50 casi su 15 milioni di vaccinazioni mentre il rischio di morte per la pertosse era molto più alto (uccideva migliaia di americani ogni anno prima dell'introduzione del vaccino)[264]. Gli studi non hanno poi mostrato alcuna connessione tra il vaccino DPT e la lesione cerebrale permanente[265]. Nel 1990 il Journal of the American Medical Association definì la connessione un "mito" e "un'assurdità"[266].

Tuttavia, la pubblicità negativa e la paura hanno causato la caduta del tasso di immunizzazione in diversi paesi, tra cui Regno Unito, Svezia e Giappone. Seguì un drammatico aumento dell'incidenza della pertosse[267].

Negli Stati Uniti i bassi margini di profitto e l'aumento delle cause legali relative ai vaccini portarono molti produttori a interrompere la produzione del vaccino DPT all'inizio degli anni '80[264]. Nel 1982, il documentario televisivo DPT: Vaccine Roulette della giornalista Lea Thompson descriveva la vita di bambini le cui gravi disabilità erano state erroneamente attribuite al vaccino DPT[268]. La conseguente pubblicità negativa ha portato a molte azioni legali contro i produttori di vaccini[269]. Nel 1985 tali produttori avevano difficoltà a ottenere un'assicurazione di responsabilità civile. Il prezzo del vaccino DPT salì alle stelle, portando i fornitori a ridurre gli acquisti, limitando la disponibilità. Solo un produttore rimase negli Stati Uniti entro la fine del 1985. In risposta, il Congresso approvò il National Childhood Vaccine Injury Act (NCVIA) nel 1986, stabilendo un sistema federale per risarcire le eventuali e mai dimostrate vittime di lesioni causate dai vaccini raccomandati[270].

Le preoccupazioni per questi presunti effetti collaterali portarono all'introduzione di un vaccino acellulare ancora più sicuro per il Giappone nel 1981, approvato negli Stati Uniti nel 1992. Il vaccino acellulare ha un tasso di eventi avversi simile a quello di un vaccino Td (un vaccino antitetanico e antidifterico che non contiene il vaccino contro la pertosse)[271].

Operazione Tempesta nel deserto[modifica | modifica wikitesto]

Durante l'operazione Tempesta nel deserto molti soldati statunitensi e britannici furono vaccinati contro l'antrace[272]. La versione del vaccino utilizzata all'epoca fu causa di diversi effetti collaterali, tra cui i sintomi della sindrome della guerra del Golfo. Ciò causò molto allarmismo e disinformazione su quel vaccino[273]. Vaccine Syndrome, film prodotto dal regista Scott Miller, ritiene il vaccino responsabile della morte di alcuni soldati[274]. Nonostante le diverse rassicurazioni sulla sicurezza e la necessità del vaccino, un giudice federale statunitense lo ritenne pericoloso e ordinò al Pentagono di interrompere la somministrazione nell'ottobre 2004. Il 15 dicembre 2005 la Food and Drug Administration ha affermato che il vaccino contro l'antrace usato allora era sicuro ed efficace[275]. Gli attacchi all'antrace del 2001 hanno accresciuto le preoccupazioni sul bioterrorismo e il governo federale degli Stati Uniti ha intensificato i suoi sforzi per produrre più vaccini per i cittadini americani contro vaiolo e antrace[276]. Inoltre il vaccino utilizzato attualmente non è lo stesso somministrato all'epoca (primi anni Novanta)[277].

Finanziamenti a gruppi antivaccinisti[modifica | modifica wikitesto]

Bernard e Lisa Selz, una ricca coppia di gestori di fondi, sono i principali finanziatori dei gruppi antivaccinisti e hanno anche finanziato il documentario sull'inesistente correlazione tra vaccini e autismo Vaxxed[278][279].

Secondo alcuni studi, l'antivaccinismo risulta maggiormente diffuso nella popolazione benestante e con livello di istruzione maggiore:[280] le persone più abbienti sarebbero peraltro quelle più attive nel comprare materiale che sostenga le loro idee e finanziare direttamente associazioni antivacciniste,[281] oltre ad avere più tempo libero da dedicare alla disinformazione antivaccinista rispetto alla popolazione meno abbiente[282].

Antivaccinismo in America Latina[modifica | modifica wikitesto]

Brasile[modifica | modifica wikitesto]

Il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha ironizzato sul vaccino anti-Covid dell'azienda Pfizer affermando che non si sarebbe vaccinato e mettendo in guardia la popolazione contro presunti effetti collaterali[283]. Bolsonaro sostenne inoltre in un video sui social media che ci fosse un legame tra la somministrazione di tale vaccino e la sindrome da immunodeficienza acquisita[284][285]. Tale video fu poi rimosso da Facebook, Instagram e Youtube poiché l'affermazione risulta priva di fondamento scientifico[286].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Kathryn M. Edwards, Jesse M. Hackell e COMMITTEE ON INFECTIOUS DISEASES, THE COMMITTEE ON PRACTICE AND AMBULATORY MEDICINE, Countering Vaccine Hesitancy, in Pediatrics, vol. 138, n. 3, 2016-09, DOI:10.1542/peds.2016-2146. URL consultato il 10 settembre 2021.
  2. ^ Anna Pearce, Catherine Law e David Elliman, Factors associated with uptake of measles, mumps, and rubella vaccine (MMR) and use of single antigen vaccines in a contemporary UK cohort: prospective cohort study, in BMJ : British Medical Journal, vol. 336, n. 7647, 5 aprile 2008, pp. 754–757, DOI:10.1136/bmj.39489.590671.25. URL consultato il 10 settembre 2021.
  3. ^ Y. Tony Yang, Paul L. Delamater e Timothy F. Leslie, Sociodemographic Predictors of Vaccination Exemptions on the Basis of Personal Belief in California, in American Journal of Public Health, vol. 106, n. 1, 2016-1, pp. 172–177, DOI:10.2105/AJPH.2015.302926. URL consultato il 10 settembre 2021.
  4. ^ Mathew Toll e Ang Li, Vaccine sentiments and under-vaccination: Attitudes and behaviour around Measles, Mumps, and Rubella vaccine (MMR) in an Australian cohort, in Vaccine, vol. 39, n. 4, 22 gennaio 2021, pp. 751–759, DOI:10.1016/j.vaccine.2020.11.021. URL consultato il 10 settembre 2021.
  5. ^ Anat Amit Aharon, Haim Nehama e Shmuel Rishpon, Parents with high levels of communicative and critical health literacy are less likely to vaccinate their children, in Patient Education and Counseling, vol. 100, n. 4, 2017-04, pp. 768–775, DOI:10.1016/j.pec.2016.11.016. URL consultato il 10 settembre 2021.
  6. ^ (EN) J. Clements Christopher, Greenough Paul, Shull Diana, How Vaccine Safety can Become Political - The Example of Polio in Nigeria, su Current Drug Safety, 31 dicembre 2005. URL consultato il 19 agosto 2021.
  7. ^ pdf (PDF), su polioeradication.org (archiviato dall'url originale il 27 settembre 2007).
  8. ^ prevenzione, su publichealthng.com.
  9. ^ (EN) "Hundreds” dead in measles outbreak, su The New Humanitarian, 14 dicembre 2007. URL consultato il 19 agosto 2021.
  10. ^ Sylvie Coyaud, La bufala dei vaccini per sterilizzare la popolazione, su OggiScienza, 27 novembre 2017. URL consultato il 25 ottobre 2021.
  11. ^ (EN) Kenya Catholic Church tetanus vaccine fears 'unfounded', in BBC News, 13 ottobre 2014. URL consultato il 25 ottobre 2021.
  12. ^ Covid, medico no-vax muore in Kenya: proponeva l'inalazione di vapori come tecnica di cura, su www.ilmattino.it. URL consultato il 25 ottobre 2021.
  13. ^ Kenya, noto medico contrario ai vaccini muore di Covid - Africa, su Agenzia ANSA, 30 aprile 2021. URL consultato il 25 ottobre 2021.
  14. ^ (EN) Interview Dr. Stephen Karanja and Dr. Wahome Ngare: “Is This Vaccine A Commercial Enterprise?” (Kenya), su Childrens' Health Defense Europe, 31 marzo 2021. URL consultato il 25 ottobre 2021.
  15. ^ (EN) BBC World Service TV - The SheWord, Dr Wahome: Why I don't recommend the HPV vaccine on girls, su BBC. URL consultato il 25 ottobre 2021.
  16. ^ I vaccini al tempo dei Talebani. Ora è a rischio anche l’eradicazione della polio, su il manifesto, 19 agosto 2021. URL consultato il 21 agosto 2021.
  17. ^ Antonella Barone, Afghanistan, i talebani vietano il vaccino per il Covid-19, su Biomed CuE | Close-up Engineering, 17 agosto 2021. URL consultato il 21 agosto 2021.
  18. ^ (EN) Dengue Vaccine Controversy In The Philippines, su NPR.org. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  19. ^ Dengvaxia, storia di un vaccino contro la dengue nelle Filippine, su Terre Sotto Vento. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  20. ^ Nelle Filippine c'è un'epidemia di morbillo, su Il Post, 7 febbraio 2019. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  21. ^ washingtonpost.com.
  22. ^ (EN) Bruce Y. Lee, Coronavirus: Here Are 10 Misconceptions Being Spread, su Forbes. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  23. ^ (EN) Shiva Ayyadurai is running for Massachusetts governor, su masslive, 3 dicembre 2021. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  24. ^ a b c epicentro.iss.it.
  25. ^ DISINFORMAZIONE 1975, il Giappone interrompe i vaccini per le morti in culla e i decessi calano del 75%, su Bufale, 25 ottobre 2018. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  26. ^ La Mongolia e l'immunità di gregge | Butac - Bufale Un Tanto Al Chilo, su www.butac.it. URL consultato il 28 dicembre 2020.
  27. ^ (EN) Pakistan arrests parents for refusing polio vaccination, su www.aljazeera.com, 3 marzo 2015. URL consultato l'8 dicembre 2019 (archiviato l'8 luglio 2015).
  28. ^ (EN) Sophia Saifi and Greg Botelho CNN, Over 500 Pakistani parents arrested over polio vaccine, su CNN. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 18 aprile 2015).
  29. ^ (EN) GPEI-Polio Now, su www.polioeradication.org. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2019).
  30. ^ (EN) Bomb near Pakistan polio centre 'kills 15', in BBC News, 13 gennaio 2016. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 7 febbraio 2016).
  31. ^ (EN) J. Kennedy, How Drone Strikes and a Fake Vaccination Program Have Inhibited Polio Eradication in Pakistan: An Analysis of National Level Data, 2017-10, DOI:10.1177/0020731417722888. URL consultato il 19 agosto 2021.
  32. ^ (EN) Pakistan Raises Its Guard After 2 Polio Vaccinators Are Gunned Down, su NPR.org. URL consultato il 19 agosto 2021.
  33. ^ (EN) Pakistan polio: Seven killed in anti-vaccination attack, in BBC News, 20 aprile 2016. URL consultato il 19 agosto 2021.
  34. ^ Paolo Manganiello, Vaccinazioni: l'Austria ha la copertura più bassa in Europa! - QuiVienna - Il blog italiano su Vienna, su QuiVienna, 10 giugno 2017. URL consultato il 20 agosto 2021.
  35. ^ a b La “lunga notte delle vaccinazioni” dopo i casi di morbillo raddoppiati, su Austria vicina. URL consultato il 20 agosto 2021.
  36. ^ Toxicology (PDF), su vaccinepapers.org.
  37. ^ (FR) Par Florence Méréo Le 23 septembre 2017 à 17h25, Aluminium dans les vaccins : le rapport qui dérange, su leparisien.fr, 23 settembre 2017. URL consultato l'8 gennaio 2021.
  38. ^ Lo studio francese sull'alluminio nei vaccini | Butac - Bufale Un Tanto Al Chilo, su www.butac.it. URL consultato l'8 gennaio 2021.
  39. ^ WHO | Questions and Answers about macrophagic myofasciitis (MMF), su WHO. URL consultato l'8 gennaio 2021.
  40. ^ C.-A. Siegrist, [Vaccine adjuvants and macrophagic myofasciitis], in Archives De Pediatrie: Organe Officiel De La Societe Francaise De Pediatrie, vol. 12, n. 1, 2005-01, pp. 96–101, DOI:10.1016/j.arcped.2004.06.017. URL consultato l'8 gennaio 2021.
  41. ^ EPATITE B: IN FRANCIA SOSPESA VACCINAZIONE A SCUOLA, su www1.adnkronos.com. URL consultato il 28 dicembre 2020.
  42. ^ JAMA Neurology: studio smentisce relazione tra vaccini e sclerosi multipla o malattie correlate, su aifa.gov.it. URL consultato il 28 dicembre 2020.
  43. ^ (EN) I vaccini non sono associati alla sclerosi multipla, su Vaccinarsi in Liguria. URL consultato il 28 dicembre 2020.
  44. ^ (EN) Jeremy K. Ward, Rethinking the antivaccine movement concept: A case study of public criticism of the swine flu vaccine’s safety in France, in Social Science & Medicine, vol. 159, 1º giugno 2016, pp. 48–57, DOI:10.1016/j.socscimed.2016.05.003. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  45. ^ Nuova influenza A(H1N1) - Il vaccino è sicuro, su www.nuovainfluenza.salute.gov.it. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  46. ^ La Francia introduce l'obbligo di 11 vaccini, su www.terranuova.it. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  47. ^ (FR) L’Assemblée nationale vote le passage de trois à onze vaccins obligatoires, in Le Monde.fr, 27 ottobre 2017. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  48. ^ Il Green pass in Francia fa tornare i gilet gialli, su www.ilfoglio.it. URL consultato il 12 settembre 2021.
  49. ^ Sky TG24, Francia, migliaia in piazza contro pass sanitario: scontri e tensioni, su tg24.sky.it. URL consultato il 12 settembre 2021.
  50. ^ Marine Le Pen contro il Super Green pass: «È la morte sociale dei francesi che non sono vaccinati», su Open, 18 dicembre 2021. URL consultato l'11 gennaio 2022.
  51. ^ BBC News | HEALTH | Measles outbreak feared, su news.bbc.co.uk. URL consultato il 19 agosto 2021.
  52. ^ (EN) Jacqueline Mcbrien, John Murphy e Denis Gill, Measles outbreak in Dublin, 2000, in The Pediatric Infectious Disease Journal, vol. 22, n. 7, 2003-07, pp. 580–584, DOI:10.1097/01.inf.0000073059.57867.36. URL consultato il 19 agosto 2021.
  53. ^ (EN) Aaron Rogan, Ireland’s Alt Right: The people building an empire online, su Business Post. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  54. ^ (EN) Julieanne Corr, Four men are arrested after scuffles break out at an anti-mask protest at Dublin’s Custom House. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  55. ^ Il vaccino ritirato e l'allarmismo senza controllo | Butac - Bufale Un Tanto Al Chilo, su www.butac.it. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  56. ^ Vaccini, scagionato il Fluad: non c'entra con le morti. L'Iss: «Tutti i test sono negativi», su www.ilmessaggero.it. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  57. ^ Fluad, su epicentro.iss.it.
  58. ^ Non ci sono prove che il vaccino Fluad abbia causato le morti in Italia, su Wired, 3 dicembre 2014. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  59. ^ (EN) Gretchen VogelJul. 1, 2015, 2:15 Pm, Why a pandemic flu shot caused narcolepsy, su Science | AAAS, 1º luglio 2015. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  60. ^ studio svedese, su researchgate.net.
  61. ^ Lo strano caso del legame tra vaccini e narcolessia (secondo la senatrice Fattori), su Wired, 9 novembre 2015. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  62. ^ Risarcimento per narcolessia | Butac - Bufale Un Tanto Al Chilo, in Butac - Bufale Un Tanto Al Chilo, 4 febbraio 2016. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  63. ^ Vaccini, Lorenzin: "Il Decreto mette in sicurezza la collettività", su Rainews. URL consultato l'11 giugno 2017 (archiviato il 10 giugno 2017).
  64. ^ Cortei in varie città contro il decreto per l'obbligo vaccini - Salute&Benessere, in ANSA.it, 3 giugno 2017. URL consultato l'11 giugno 2017 (archiviato il 23 giugno 2017).
  65. ^ Vaccini: Codacons impugnerà decreto per annullamento - Codacons, in Codacons, 22 maggio 2017. URL consultato l'11 giugno 2017 (archiviato il 19 giugno 2017).
  66. ^ Decreto vaccini, un'operazione politica e antisociale, su Il Fatto Quotidiano, 7 giugno 2017. URL consultato l'11 giugno 2017 (archiviato il 7 giugno 2017).
  67. ^ Gazzetta Ufficiale, su www.gazzettaufficiale.it. URL consultato l'11 giugno 2017 (archiviato il 19 gennaio 2019).
  68. ^ Michele Bocci, Treviso: l'Ordine radia Gava, il medico antivaccini, in Repubblica.it, 21 aprile 2017. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato l'8 novembre 2017).
    «È uno dei paladini dei no-vax. Il presidente dell'Istituto superiore di sanità Ricciardi: "Grazie, è il primo allontanato per il suo comportamento non etico e antiscientifico nei confronti dei vaccini"»
  69. ^ Dodici medici «no vax» nel mirino dell’Ordine di Padova e Vicenza, su Corriere del Veneto, 24 giugno 2018. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  70. ^ Ecco chi sono i medici che ti curano con le bufale, su ilGiornale.it, 3 giugno 2017. URL consultato il 19 agosto 2021.
  71. ^ Medico anti-vaccini radiato dall'Ordine di Milano, su LaStampa.it, 20 giugno 2019. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato il 5 dicembre 2019).
    «È la seconda volta in Italia che un medico "no vax" viene radiato, il primo è stato poche settimane fa Roberto Gava, contrario alle vaccinazioni di massa e «processato» e poi radiato dall'Ordine dei Medici di Treviso»
  72. ^ Critico sui vaccini, medico radiato a Teramo, su Adnkronos. URL consultato il 6 gennaio 2021.
  73. ^ Gabriella Lesmo radiata dall'Ordine dei Medici, su nextquotidiano, 11 aprile 2018. URL consultato il 5 dicembre 2019 (archiviato il 12 ottobre 2018).
  74. ^ Patto per la scienza
  75. ^ Ricerca Montanari-Gatti, su Medbunker. URL consultato il 5 dicembre 2019 (archiviato il 30 maggio 2019).
  76. ^ Marco Bella, Vaccini, su cosa Report ha sbagliato davvero, su ilfattoquotidiano.it, il Fatto Quotidiano, 22 aprile 2017. URL consultato il 5 dicembre 2019 (archiviato il 27 aprile 2017).
  77. ^ Vaccini obbligatori a scuola, ok alla legge, su ansa.it, ANSA, 29 luglio 2017. URL consultato il 5 dicembre 2019 (archiviato il 2 agosto 2017).
    «Tre deputati del Pd sono stati aggrediti e insultati da alcuni dei manifestanti no-vax che stazionano davanti a Montecitorio da stamani per protestare contro il decreto sui vaccini obbligatori»
  78. ^ Via libera definitivo al decreto vaccini. Ecco i 10 obbligatori per l'iscrizione a scuola, su iltempo.it, IL TEMPO.it, 28 luglio 2017. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato il 29 luglio 2017).
  79. ^ Vaccini obbligatori a scuola, a Roma sfila il corteo Free vax: «No a coercizione», Il Messaggero.it, 12 giugno 2017. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato il 15 luglio 2017).
  80. ^ Redazione online, «Noi, free-vax». Centinaia in piazza contro i vaccini obbligatori, in Corriere di Bologna, 3 giugno 2017. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato il 3 giugno 2017).
  81. ^ Giovanni Drogo, A Roma il movimento "Non sono antivaccinista ma..". - neXt QuotidianoneXt Quotidiano, in neXt Quotidiano, 12 giugno 2017. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato il 13 agosto 2018).
  82. ^ Vaccini, corteo no-vax a Roma: "Libertà di scelta". Manifestazioni anche a Merano - FOTO, su Il Fatto Quotidiano, 11 giugno 2017. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato il 15 agosto 2017).
  83. ^ 11 GIUGNO : La manifestazione dei "FREE VAX" . Ma non chiamateli "NO VAX" –. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato il 24 marzo 2019).
  84. ^ Mara Magistroni, Vaccini, il decreto sull'obbligo pubblicato in Gazzetta il 6 giugno - Wired, in Wired, 5 giugno 2017. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato il 16 agosto 2017).
  85. ^ antivax - Neologismi (2017), su treccani.it, Treccani. URL consultato l'8 dicembre 2019 (archiviato il 2 giugno 2019).
  86. ^ Alberto D'Argenio, Ue: "I no vax responsabili morali per la morte di diversi bambini", su repubblica.it, la Repubblica, 23 novembre 2017. URL consultato l'8 dicembre 2019 (archiviato il 25 novembre 2017).
  87. ^ No vax, indagini a Bergamo: "No bombe carta, resti di torce". Le fiamme dei neonazisti contro Lorenzin, su milano.repubblica.it, la Repubblica, 2 giugno 2017. URL consultato l'8 dicembre 2019 (archiviato il 6 giugno 2017).
  88. ^ Bombe contro i vaccini: due esplosioni davanti ad ambulatori di Bergamo, Il Foglio, 1º giugno 2017. URL consultato il 30 giugno 2017 (archiviato il 9 giugno 2017).
  89. ^ Bergamo, bombe carta e volantini anti-Lorenzin davanti agli ambulatori per vaccini: gruppo di ultradestra rivendica, su Il Fatto Quotidiano, 1º giugno 2017. URL consultato il 3 luglio 2017 (archiviato il 3 giugno 2017).
  90. ^ Vaccini, una deputata del Pd denuncia: "Aggredita con due colleghi dai no vax", su Il Fatto Quotidiano, 28 luglio 2017. URL consultato il 28 luglio 2017 (archiviato il 28 luglio 2017).
  91. ^ Vaccini, tre deputati Pd aggrediti da manifestanti no vax, LETTERA43, 28 luglio 2017. URL consultato il 28 luglio 2017 (archiviato il 28 luglio 2017).
  92. ^ Giuseppe Baldessarro, Modena, prima condanna in Italia ai No vax per fake news, in Repubblica.it, 13 luglio 2018. URL consultato il 15 luglio 2018 (archiviato il 17 agosto 2018).
  93. ^ Le bufale no-vax non sono più gratis, su ilfoglio.it, Il Foglio, 13 luglio 2018. URL consultato l'8 dicembre 2019 (archiviato il 15 luglio 2018).
  94. ^ (EN) Vincenzo Carrieri, Leonardo Madio e Francesco Principe, Vaccine hesitancy and (fake) news: Quasi-experimental evidence from Italy, in Health Economics, vol. 0, n. 0, DOI:10.1002/hec.3937. URL consultato il 7 settembre 2019.
  95. ^ Medico no vax lancia l’appello “cerco bimbo con parotite per esperimento”, su Affaritaliani.it. URL consultato il 19 agosto 2021.
  96. ^ Giusi Fasano, Fabio Franchi, il dottore «titubante» che accomuna chi vaccina ai nazisti, su Corriere della Sera, 25 febbraio 2019. URL consultato il 19 agosto 2021.
  97. ^ https://twitter.com/fabiofranchi1/status/1340951266659319808, su Twitter. URL consultato il 19 agosto 2021.
  98. ^ Fabio Franchi, Dissenso in medicina, su www.dissensomedico.it. URL consultato il 19 agosto 2021.
  99. ^ NICOLETTA TEMPERA, La testimonianza di Erika: "I no vax ci minacciano, noi crediamo nella scienza", su il Resto del Carlino, 1626973455093. URL consultato il 12 settembre 2021.
  100. ^ Minacce all'infettivologo Antonio Cascio: I no-vax mi hanno preso di mira - TGR Sicilia, su TGR. URL consultato il 12 settembre 2021.
  101. ^ Dopo la bordata di Mattarella ai No vax, l'odio sui social: «Infame, muori bastar*o». Cosa rischiano gli haters, su Open, 6 settembre 2021. URL consultato il 12 settembre 2021.
  102. ^ Sky TG24, No Vax, ipotizzavano violenze su Telegram: 8 indagati da Milano a Roma, su tg24.sky.it. URL consultato il 12 settembre 2021.
  103. ^ Torna il generale Pappalardo coi suoi gilet arancioni: e lancia "l'Operazione Tuono", su 7colli.it, 3 settembre 2021. URL consultato il 12 settembre 2021.
  104. ^ La puntata anti-vaccinista di Report fa infuriare tutti, su www.ilfoglio.it. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  105. ^ Vaccino Hpv, polemica sulla trasmissione di Report. Lorenzin: "Diffondere paura con tesi prive di fondamento", su la Repubblica, 18 aprile 2017. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  106. ^ Facebook, su www.facebook.com. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  107. ^ Report e i vaccini contro il papilloma virus, su Il Post, 18 aprile 2017. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  108. ^ Tutti i problemi giornalistici e scientifici del libro sui vaccini di Giulia Innocenzi, su www.ilfoglio.it. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  109. ^ "Il libro sui vaccini della Innocenzi è pieno di sfondoni": Roberto Burioni stronca l'inchiesta della giornalista, su L'HuffPost, 7 dicembre 2017. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  110. ^ I problemi del libro di Giulia Innocenzi sui vaccini, su Wired, 4 dicembre 2017. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  111. ^ Vacci-Nazione, la risposta di Giulia Innocenzi a Wired, su Wired, 5 dicembre 2017. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  112. ^ Medical Facts di Roberto Burioni, su www.facebook.com. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  113. ^ Che cosa ha detto Burioni del libro sui vaccini della Innocenzi, su www.ilfoglio.it. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  114. ^ Pediatri ACP: caso IENE, basta disinformazione sui vaccini- ACP, Pediatri ACP: caso IENE, basta disi, su acp.it, 1º giugno 2014. URL consultato il 12 settembre 2021.
  115. ^ Iene e sanità: vergognose falsità trash, su lastampa.it, 31 maggio 2014. URL consultato il 12 settembre 2021.
  116. ^ Roberto Burioni, Fake News: il pericolo di diffondere notizie false da parte dei giornali, su Medicalfacts, 23 dicembre 2018. URL consultato il 19 agosto 2021.
  117. ^ State attenti a quei vaccini. C'è tutto, non quel che serve, su www.iltempo.it. URL consultato il 19 agosto 2021.
  118. ^ "Tirate fuori i numeri". Sì, ma quelli giusti: La Verità riprende una bufala su ricoveri e vaccini in Australia, era già stata smentita a luglio, su Il Fatto Quotidiano, 23 settembre 2021. URL consultato il 5 dicembre 2021.
  119. ^ La bufala della «ditta» che «seziona vivi i feti abortiti a pagamento per la produzione dei vaccini», su Open, 30 marzo 2021. URL consultato il 5 dicembre 2021.
  120. ^ La Verità non detta sulla presunta “epidemia dei vaccinati”, su www.ilfoglio.it. URL consultato il 5 dicembre 2021.
  121. ^ Travaglio ad Accordi&Disaccordi (Nove): "No vax in tv? I giornalisti che li tagliano fuori non fanno il loro mestiere, dimostrano debolezza", su Il Fatto Quotidiano, 9 dicembre 2021. URL consultato il 12 dicembre 2021.
  122. ^ Vespa a Giletti: "Non bisogna dare troppo spazio ai no vax in tv", su Today. URL consultato il 12 dicembre 2021.
  123. ^ Valerio Bottini, Mentana duro coi no vax: “Non intendo ospitarli nel mio Tg”. Scoppia la polemica, su ADG Informa, 10 dicembre 2021. URL consultato il 12 dicembre 2021.
  124. ^ grossi, Lilli Gruber: "No vax in tv? No spazio a chi diffonde balle e fake news", su Adnkronos, 28 settembre 2021. URL consultato il 12 dicembre 2021.
  125. ^ Il prof. Massimo Galli: "Con i no vax non mi voglio confrontare". URL consultato il 12 dicembre 2021.
  126. ^ Celentano dice sì al vaccino COVID ma vuole anche i no vax in tv: la strana posizione del Molleggiato, su nextQuotidiano, 27 febbraio 2021. URL consultato il 20 agosto 2021.
  127. ^ Coronavirus: Lav, stop a test vaccino sugli animali - Ambiente & Energia, su ANSA.it, 3 agosto 2020. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  128. ^ Sperimentazione animale: ecco perché non possiamo farne a meno, su Le Scienze, 2 settembre 2019. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  129. ^ Ad oggi la sperimentazione animale non è sostituibile con metodi alternativi, su Patto per la Scienza, 29 agosto 2020. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  130. ^ La sperimentazione animale contro il coronavirus, su Il Post, 26 dicembre 2020. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  131. ^ Esposti, querele e vaccini - voi state male! | Butac - Bufale Un Tanto Al Chilo, su www.butac.it. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  132. ^ Il Codacons e le vaccinazioni pediatriche | Butac - Bufale Un Tanto Al Chilo, su www.butac.it. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  133. ^ Dall'Iss, risposta al Codacons sull’esavalente, su VaccinarSì. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  134. ^ I test prevaccinali non hanno (scientificamente) senso, su Wired, 23 agosto 2017. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  135. ^ Scritto da Salvo Di Grazia, I vaccini inquinati? Un'esperta dice di no., su medbunker.it. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  136. ^ ufficiostampa, Il Codacons: 13 morti per vaccini. Il Ministero: ‘E’ procurato..., su Codacons, 4 dicembre 2017. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  137. ^ Giornalisti, Vaccini: Codacons denuncia giornalista de La7, su Ordine Nazionale dei Biologi, 2 marzo 2018. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  138. ^ Perché la difesa del Codacons della dottoressa Lesmo è un favore alla pseudomedicina, su nextQuotidiano, 20 ottobre 2017. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  139. ^ Burioni Codacons, su twitter.com.
  140. ^ Vaccini: no a censure, Codacons proietta il film Vaxxed, su Focus.it. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  141. ^ Vaccini: Codacons deposita documentario "Vaxxed" a Procura Torino e Autorità anticorruzione, su Agi. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  142. ^ Pubblicato da RIFday, Lazio, Tar respinge l'istanza di Codacons, resta l'obbligo del vaccino antiflu, su RIFday, 16 settembre 2020. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  143. ^ Piera Matteucci, Tutte le volte del Movimento 5 Stelle contro i vaccini, la Rete smentisce Grillo, in Repubblica.it, 3 maggio 2017. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato il 26 maggio 2017).
  144. ^ Giovanni Drogo, La posizione ufficiale del M5S sui vaccini, in neXt Quotidiano, 4 maggio 2017. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato il 4 maggio 2017).
  145. ^ Quando era il Pd a voler istituire una "Giornata per le vittime dei vaccini", su L'Huffington Post, 3 maggio 2017. URL consultato il 20 giugno 2017 (archiviato il 17 luglio 2017).
    «Il deputato dem Giovanni Burtone presentò una proposta di legge alla Camera»
  146. ^ Vaccini, Salvini: 'Inutili 10 vaccini obbligatori'. Burioni: 'Bugie pericolosissime'. Alt Di Maio e della Grillo - Salute & Benessere, su ANSA.it, 22 giugno 2018. URL consultato il 19 agosto 2021.
  147. ^ Giovanni Drogo, Cosa c’è dietro Matteo Salvini che ringrazia Montanari e Gatti, su www.nextquotidiano.it, 22 giugno 2018. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato il 4 luglio 2018).
  148. ^ “Varianti Covid nascono come reazione al vaccino", la bufala di Salvini smentita dagli esperti, su Il Riformista, 10 settembre 2021. URL consultato il 12 settembre 2021.
  149. ^ lalli, Varianti covid reazione a vaccino, esperti replicano a Salvini, su Adnkronos, 10 settembre 2021. URL consultato il 12 settembre 2021.
  150. ^ Salvini: "Le varianti come reazione al vaccino". La replica degli esperti: "Ognuno parli di quello che sa", su la Repubblica, 10 settembre 2021. URL consultato il 12 settembre 2021.
  151. ^ Vaccini, polemiche per conferenza no-vax alla Camera: M5s prende le distanze. La ministra Grillo: 'Assolutamente contraria', su Il Fatto Quotidiano, 23 gennaio 2019. URL consultato il 18 ottobre 2020.
  152. ^ No, nutrizione preventiva e vita equilibrata non sono alternative ai vaccini, su Wired, 20 marzo 2018. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  153. ^ Incontro su vaccini a Montecitorio, bufera su deputato Mpd, su rainews. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  154. ^ Sui vaccini, Zaccagnini (Mdp) interpreta male uno studio del 2011, su Agi. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  155. ^ Decreto vaccini. Sen. Romani: «Da ISS nessuna risposta scientifica avvalorata», su www.terranuova.it. URL consultato il 18 gennaio 2021.
  156. ^ maurizio romani vaccini, su youtube.com.
  157. ^ Il convegno per la libertà vaccinale. URL consultato il 18 gennaio 2021.
  158. ^ Redazione SD&LM, Vaccini, per Antonio Ingroia di LDP la legge Lorenzin è liberticida, su DiariodelWeb.it, 3 gennaio 2018. URL consultato il 19 agosto 2021.
  159. ^ Vaccini, Ingroia: "Legge Lorenzin liberticida", su QdS, 3 gennaio 2018. URL consultato il 19 agosto 2021.
  160. ^ Travaglio, il morbillo, i vaccini e Burioni, su nextQuotidiano, 20 gennaio 2018. URL consultato il 19 agosto 2021.
  161. ^ (EN) Log In or Sign Up to View, su www.facebook.com. URL consultato il 19 agosto 2021.
  162. ^ Vaccini, Burioni contro Travaglio: "Ammetta di aver sbagliato", su Dire.it, 22 gennaio 2018. URL consultato il 19 agosto 2021.
  163. ^ I risultati delle analisi sulla pericolosità dei vaccini dei No Vax sono tutti sbagliati, su Open, 24 gennaio 2019. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  164. ^ Pixwork, Vaccini: ecco lo studio che smonta la ricerca dell’associazione no-vax, su www.fisv.org. URL consultato il 30 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 13 agosto 2020).
  165. ^ I biologi contro il presidente dell'Ordine D'Anna: «Stop alle posizioni no-vax o blocchiamo gli esami», su Open, 13 febbraio 2019. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  166. ^ Vaccini. D’Anna (Ordine biologi): “Ritiriamo finanziamento a Corvelva, ma devono essere ascoltate tutte le campane” - Quotidiano Sanità, su www.quotidianosanita.it. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  167. ^ D'Anna (Ordine dei Biologi): "Ritirato finanziamento a Corvelva", su Dire.it, 14 febbraio 2019. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  168. ^ Così Vincenzo D'Anna molla Corvelva e prende le distanze dai free-vax, su nextQuotidiano, 15 febbraio 2019. URL consultato il 30 dicembre 2020.
  169. ^ Roberto Burioni, Emendamento sulla legge Lorenzin sui vaccini a scuola, su Medicalfacts, 1º aprile 2019. URL consultato il 20 agosto 2021.
  170. ^ (EN) Facebook, su www.facebook.com. URL consultato il 20 agosto 2021.
  171. ^ Massimo Cacciari senza freni a Cartabianca contro la scienza di regime: “Follia il vaccino ai bambini. Green pass inutile”, su www.iltempo.it. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  172. ^ Cacciari, Agamben, Freccero e Mattei: ora nasce anche la Commissione dubbio e precauzione, su Fanpage. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  173. ^ Lo strano caso del movimento NoVax che ha preso oltre 10mila voti in Emilia, su Wired, 27 gennaio 2020. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  174. ^ Virus, Red Ronnie: "Demenziale vaccinare i bambini". Il medico: "Sproloquio intollerabile in tv pubblica", su www.ilfattoquotidiano.it, 16 maggio 2016. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato il 23 luglio 2016).
  175. ^ Romina Power contro i vaccini, ma la figlia la zittisce, su www.dilei.it, 16 settembre 2019. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato il 6 ottobre 2019).
  176. ^ Heather Parisi: «I vaccinati sono super-diffusori». Burioni: «Ho colleghe che sanno cantare e ballare bene», su www.ilmattino.it. URL consultato il 28 agosto 2021.
  177. ^ Brosio espone le sue teorie No Vax su La7. Il virologo Pregliasco: "Ma non dica stro**ate, basta con queste imbecillità", su Il Fatto Quotidiano, 4 novembre 2021. URL consultato il 6 novembre 2021.
  178. ^ L'ultimo tragico Montesano contro i vaccini e "le forze del male", su nextQuotidiano, 29 luglio 2021. URL consultato il 15 settembre 2021.
  179. ^ Giovanni Drogo, Eleonora Brigliadori e il gesto dell'ombrello sui vaccini, su www.dilei.it, 4 settembre 2018. URL consultato il 7 dicembre 2019 (archiviato il 6 ottobre 2019).
  180. ^ Bufera su Eleonora Brigliadori: "Vaccino? Dopo 18 mesi arriva Satana e...", su corrieredellosport.it. URL consultato il 20 agosto 2021.
  181. ^ Stefano Ursi, Freevax, Povia era in piazza: "Vaccini multipli un abuso. Se fossi un medico", su www.intelligonews.it, 10 luglio 2017. URL consultato l'8 dicembre 2019 (archiviato il 17 agosto 2017).
  182. ^ Tutte le teorie No Vax di Silvana De Mari, il medico sospeso per aver rifiutato il vaccino - I video, su Open, 16 settembre 2021. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  183. ^ il Resto del Carlino, Marco Melandri: "Ho preso il Covid apposta, il vaccino non è un'alternativa", su il Resto del Carlino, 15 gennaio 2022. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  184. ^ Il Giorno, Marco Melandri choc: sono no vax e ho fatto di tutto per infettarmi e avere il green pass, su Il Giorno, 15 gennaio 2022. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  185. ^ Green pass, Bianca Laura Granato: "Non mi vaccino, al Senato con il tampone" - Italia, 9 novembre 2021. URL consultato il 23 dicembre 2021.
  186. ^ mrtrepetto, Covid, da Granato tesi no vax in Senato: "Venduti a multinazionali", su Adnkronos, 10 novembre 2021. URL consultato il 23 dicembre 2021.
  187. ^ Vaccino ai bambini, Belpietro: «Truccano i dati per dare la caccia ai più piccoli». Cosa dicono gli esperti, su Secolo d'Italia, 27 novembre 2021. URL consultato il 5 dicembre 2021.
  188. ^ Belpietro: 'Dati fasulli'. Bassetti: 'Lei dice grandi inesattezze'. La lite in diretta TV, su Tiscali Notizie. URL consultato il 5 dicembre 2021.
  189. ^ La verità sui metalli nei vaccini - Redazione, su Nicola Porro, 2 settembre 2021. URL consultato il 4 settembre 2021.
  190. ^ floris, Covid, Porro: "Attaccato perché do voce a chi parla di cure, ormai è religione sanitaria", su Adnkronos, 1º settembre 2021. URL consultato il 4 settembre 2021.
  191. ^ Social in rivolta, Porro rilancia l'ivermectina e le cure oltre i vaccini: "Lotta al Covid? Una guerra di religione", su Secolo d'Italia, 1º settembre 2021. URL consultato il 4 settembre 2021.
  192. ^ Il convegno dei no vax. URL consultato il 18 gennaio 2021.
  193. ^ Measles Outbreak ---- Netherlands, April 1999--January 2000, su www.cdc.gov. URL consultato il 19 agosto 2021.
  194. ^ EJ Gangarosa, AM Galazka e CR Wolfe, Impact of anti-vaccine movements on pertussis control: the untold story, in The Lancet, vol. 351, n. 9099, 1998-01, pp. 356–361, DOI:10.1016/s0140-6736(97)04334-1. URL consultato il 19 agosto 2021.
  195. ^ (EN) Swansea measles epidemic officially over, in BBC News, 3 luglio 2013. URL consultato il 19 agosto 2021.
  196. ^ (EN) Swansea measles epidemic: Worries over MMR uptake after outbreak, in BBC News, 10 luglio 2013. URL consultato il 19 agosto 2021.
  197. ^ (EN) 600 children get MMR jab after measles outbreak in Newport, in BBC News, 22 giugno 2017. URL consultato il 19 agosto 2021.
  198. ^ (EN) Pork gelatine use in NHS vaccines 'disappointing', in BBC News, 25 ottobre 2018. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  199. ^ papilloma virus, su butac.it.
  200. ^ (EN) Teenagers enduring illnesses after routine cancer vaccination, su The Independent, 14 luglio 2015. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  201. ^ DISINFORMAZIONE Regno Unito: migliaia di ragazze danneggiate da vaccino HPV - Bufale.net, su Bufale, 9 febbraio 2016. URL consultato il 4 gennaio 2021.
  202. ^ (EN) Piers Corbyn arrested on suspicion of calling for MPs’ offices to be burned down, su the Guardian, 19 dicembre 2021. URL consultato l'11 gennaio 2022.
  203. ^ Regno Unito: Piers Corbyn, il fratello No Vax dell'ex leader laburista, arrestato per incitamento alla violenza, su la Repubblica, 19 dicembre 2021. URL consultato l'11 gennaio 2022.
  204. ^ (EN) Piers Corbyn arrested for inviting violence against MPs who back COVID restrictions, su www.timesofisrael.com. URL consultato l'11 gennaio 2022.
  205. ^ epicentro.iss.it (PDF).
  206. ^ Mistero a Stoccolma: chi è Lars Andersson lo scienziato “No Vax” che scrive ma non esiste, su Il Secolo XIX, 11 maggio 2018. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  207. ^ L’epidemia di morbillo in Ucraina e i falsi certificati vaccinali - TorinoMedica.com, su www.torinomedica.org. URL consultato il 20 agosto 2021.
  208. ^ L'epidemia di morbillo in Ucraina e quei falsi certificati vaccinali, su euronews, 23 aprile 2019. URL consultato il 20 agosto 2021.
  209. ^ Roberto Burioni, Cosa accadrebbe se gli antivaccinisti trionfassero? Possiamo saperlo osservando quello che è successo a Samoa, su Medicalfacts, 4 dicembre 2019. URL consultato il 3 gennaio 2021.
  210. ^ Hoofbeats magazine, su hoofbeats.com.au. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  211. ^ Story by Brendan Borrell, Anti-Vaxxers Are Targeting a Vaccine for a Virus Deadlier Than Ebola, in The Atlantic. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  212. ^ (EN) Class action by horse owners over Hendra vaccine, su www.abc.net.au, 21 marzo 2018. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  213. ^ (EN) Canberra corporateName=Commonwealth Parliament; address=Parliament House, ‘No Jab No Pay’ and other immunisation measures, su www.aph.gov.au. URL consultato il 7 gennaio 2021.
  214. ^ (EN) Samoa measles outbreak worsens with death toll reaching 22, in BBC News, 23 novembre 2019. URL consultato il 19 agosto 2021.
  215. ^ Samoa - The World Factbook, su www.cia.gov. URL consultato il 19 agosto 2021.
  216. ^ (EN) Measles death toll rises to 68 in Samoa, su RNZ, 8 dicembre 2019. URL consultato il 19 agosto 2021.
  217. ^ https://twitter.com/samoagovt/status/1202707973048418304, su Twitter. URL consultato il 19 agosto 2021.
  218. ^ (EN) Agence France-Presse, Samoa measles outbreak: WHO blames anti-vaccine scare as death toll hits 39, su the Guardian, 28 novembre 2019. URL consultato il 19 agosto 2021.
  219. ^ (EN) Rory Carroll, Donald Trump on vaccines: ‘It’s not helpful’, experts say, in The Guardian, 17 settembre 2015. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato il 12 novembre 2015).
  220. ^ Andrew Kaczynski CNN, Ron Johnson said last fall that undermining the Covid vaccine "will cause people's deaths." Now he spreads anti-vaccine misinformation, su CNN. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  221. ^ (EN) The problem with Ron Johnson's confusion about vaccine efficacy, su MSNBC.com. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  222. ^ (EN) Analysis: Bachmann vaccine comments toxic, doctors say, in Reuters, Thu Sep 15 21:38:15 UTC 2011. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato l'11 gennaio 2016).
  223. ^ Vittorio Zucconi, De Niro: "Difendo il film che lega i vaccini all'autismo". La battaglia fa infuriare i medici, in Spettacoli - La Repubblica, 27 marzo 2016. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato il 15 marzo 2018).
  224. ^ Jim Carrey contro le vaccinazioni obbligatorie: "È fascismo", su rainews. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  225. ^ (EN) Michael Rothman, Kristin Cavallari Defends Anti-Vaccine Stance for Her Children, su ABC7 San Francisco. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  226. ^ (EN) Paula Froelich, Elle Macpherson promoting anti-vax campaign during pandemic, su Page Six, 21 novembre 2020. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  227. ^ (EN) Devin Faraci, Joss Whedon On #GamerGate, JURASSIC WORLD, Adam Baldwin And Speaking Out, su Birth.Movies.Death., 12 aprile 2015. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato il 7 maggio 2015).
  228. ^ (EN) ‘Clueless’ actress Alicia Silverstone joins anti-vaxxer movement, su Global News. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  229. ^ (EN) Michael Hiltzik, Jenny McCarthy: anti-vaxxer, public menace, in Los Angeles Times, 27 gennaio 2015. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato il 16 febbraio 2015).
  230. ^ Elon Musk: "No al vaccino anti-covid, nemmeno per i miei figli", su L'HuffPost, 30 settembre 2020. URL consultato il 20 agosto 2021.
  231. ^ ansa.it.
  232. ^ Nicki Minaj e gli altri: ecco il mondo degli influencer no vax non dichiarati (di M. Coscetta), su L'HuffPost, 15 settembre 2021. URL consultato il 18 settembre 2021.
  233. ^ (EN) Five Vaccines To Never Give A Child | David Icke, su www.davidicke.com. URL consultato il 6 giugno 2017 (archiviato il 28 settembre 2017).
  234. ^ (EN) Victoria Knight, Will ‘Dr. Disinformation’ Ever Face the Music?, su Kaiser Health News, 22 settembre 2021. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  235. ^ (EN) Youtube conspiracy theory videos removed after Press Gazette probe, su Press Gazette, 6 maggio 2020. URL consultato il 27 febbraio 2022.
  236. ^ (EN) oracknows on November 4, 2009., Another celebrity anti-vaccine moron: Billy Corgan | ScienceBlogs, su scienceblogs.com. URL consultato il 1º gennaio 2021.
  237. ^ (EN) Elizabeth Fair, Trudy V. Murphy e Anne Golaz, Philosophic Objection to Vaccination as a Risk for Tetanus Among Children Younger Than 15 Years, in Pediatrics, vol. 109, n. 1, 1º gennaio 2002, pp. e2–e2, DOI:10.1542/peds.109.1.e2. URL consultato il 19 agosto 2021.
  238. ^ (EN) Unvaccinated boy nearly died from tetanus. The cost of his care was almost $1 million., su NBC News. URL consultato il 19 agosto 2021.
  239. ^ Un americano su 5 crede che tramite i vaccini Covid il governo applichi microchip sulla popolazione, su Fanpage. URL consultato il 20 agosto 2021.
  240. ^ Il vaccino e il fantomatico microchip sottocutaneo sono diventati realtà? No, spieghiamolo ancora una volta!, su Open, 27 aprile 2021. URL consultato il 20 agosto 2021.
  241. ^ Biagio Simonetta 2 mesi, 2 Settimane, Com'è nata la fake news dei microchip dentro ai vaccini, su Mashable Italia, 7 giugno 2021. URL consultato il 20 agosto 2021.
  242. ^ Cardinale "No Vax" Burke ricoverato per Covid, attaccato a un respiratore (VIDEO), su L'HuffPost, 17 agosto 2021. URL consultato il 20 agosto 2021.
  243. ^ Ancora sulla variante Delta "nata dalla vaccinazione di massa", la disinformazione di Peter McCullough, su Bufale, 16 agosto 2021. URL consultato il 19 agosto 2021.
  244. ^ Peter McCullough: "i vaccini non funzionano e stanno creando una fuga immunitaria del virus, stiamo giocando con Madre Natura. Adesso i vaccinati sono i più a rischio, si sentono al sicuro erroneamente"., su MeteoWeb, 5 agosto 2021. URL consultato il 19 agosto 2021.
  245. ^ (EN) Sami Sparber, Texas-based anti-vaccine group received federal bailout funds in May as pandemic raged, su The Texas Tribune, 18 gennaio 2021. URL consultato il 28 agosto 2021.
  246. ^ (EN) Home, su ICAN - Informed Consent Action Network. URL consultato il 28 agosto 2021.
  247. ^ (EN) Facebook bans one of the anti-vaccine movement's biggest pages for violating QAnon rules, su Newsweek, 18 novembre 2020. URL consultato il 28 agosto 2021.
  248. ^ (EN) Salvador Rodriguez, QAnon and anti-vaxxers brainwashed kids stuck at home — now teachers have to deprogram them, su CNBC, 4 settembre 2021. URL consultato il 12 settembre 2021.
  249. ^ (EN) Tim Dickinson, Tim Dickinson, How the Anti-Vaxxers Got Red-Pilled, su Rolling Stone, 10 febbraio 2021. URL consultato il 12 settembre 2021.
  250. ^ f_barca, QAnon sbarca in Europa, tra negazionisti, fanatici religiosi e no-vax - VoxEurop, su https://voxeurop.eu/it/. URL consultato il 12 settembre 2021.
  251. ^ Ultradestra, Gilet Gialli e complottisti: chi sono gli europei anti-vaccino, su Open, 10 settembre 2021. URL consultato il 12 settembre 2021.
  252. ^ (EN) brainnumbification, Michele Bachmann claims HPV vaccine made woman's daughter mentally retarded, 15 settembre 2011. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 2 ottobre 2011).
  253. ^ (EN) Stephen Collinson CNN, Christie stumbles onto minefield with vaccination slip - CNNPolitics, su CNN. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 30 marzo 2015).
  254. ^ (EN) Eugene Scott CNN, Medical experts slam Carson and Paul's view on vaccines - CNNPolitics, su CNN. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 14 gennaio 2017).
  255. ^ (EN) Betsy Klein and Tal Kopan CNN, Republicans spar over vaccinations - CNNPolitics, su CNN. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 24 agosto 2015).
  256. ^ a b (EN) Jan Hoffman, President Trump on Vaccines: From Skeptic to Cheerleader, in The New York Times, 9 marzo 2020. URL consultato il 10 settembre 2021.
  257. ^ (EN) Donald J. Trump, Healthy young child goes to doctor, gets pumped with massive shot of many vaccines, doesn't feel good and changes - AUTISM. Many such cases!, su twitter.com, 28 marzo 2014. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 21 agosto 2015).
  258. ^ (EN) Alia E. Dastagir, What Trump getting booed can teach us about this COVID moment, su USA TODAY. URL consultato il 10 settembre 2021.
  259. ^ La legge per i vaccini obbligatori in California, su Il Post, 2 luglio 2015. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 3 agosto 2015).
  260. ^ (EN) Anti-vaccine leader tells parents to fight immunization bill, in San Francisco Chronicle. URL consultato il 16 agosto 2017 (archiviato il 27 maggio 2015).
  261. ^ Gerry Freda, Vaccini, il figlio di Bob Kennedy: "Provoca disordini mentali", su ilGiornale.it, 9 maggio 2019. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  262. ^ I No-Vax (con Kennedy Jr) fanno causa a Facebook: «Il loro fact checking è illegale», su Open, 19 agosto 2020. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  263. ^ Rep, su rep.repubblica.it. URL consultato il 29 dicembre 2020.
  264. ^ a b Huber, Peter, Junk Science in the Courtroom, in Forbes, 8 luglio 1991, p. 68 (archiviato dall'url originale il 25 ottobre 2009).
  265. ^ Cherry, James D., Historical Perspective on Pertussis and Use of Vaccines to Prevent It: 100 years of pertussis (the cough of 100 days), in Microbe Magazine, marzo 2007 (archiviato dall'url originale il 23 giugno 2011).
  266. ^ Cherry JD, 'Pertussis vaccine encephalopathy': it is time to recognize it as the myth that it is, in J Am Med Assoc, vol. 263, n. 12, 1990, pp. 1679–80, DOI:10.1001/jama.263.12.1679, PMID 2308206.
  267. ^ Gangarosa EJ, Galazka AM, Wolfe CR, Phillips LM, Gangarosa RE, Miller E, Chen RT, Impact of anti-vaccine movements on pertussis control: the untold story, in Lancet, vol. 351, n. 9099, 1998, pp. 356–61, DOI:10.1016/S0140-6736(97)04334-1, PMID 9652634.
  268. ^ Rachel K. Sobel, At last: Ignorance inoculation, in Philadelphia Inquirer, 22 maggio 2011 (archiviato dall'url originale il 4 giugno 2011).
  269. ^ Evans G, Update on vaccine liability in the United States: presentation at the National Vaccine Program Office Workshop on strengthening the supply of routinely recommended vaccines in the United States, 12 February 2002, in Clin Infect Dis, 42 Suppl 3, 2006, pp. S130–7, DOI:10.1086/499592, PMID 16447135.
  270. ^ Smith MH, National Childhood Vaccine Injury Compensation Act, in Pediatrics, vol. 82, n. 2, 1988, pp. 264–9, PMID 3399300.
  271. ^ Pichichero ME, Rennels MB, Edwards KM, Blatter MM, Marshall GS, Bologa M, Wang E, Mills E, Combined tetanus, diphtheria, and 5-component pertussis vaccine for use in adolescents and adults, in J Am Med Assoc, vol. 293, n. 24, giugno 2005, pp. 3003–11, DOI:10.1001/jama.293.24.3003, PMID 15933223.
  272. ^ pdf (PDF), su www1.va.gov. URL consultato il 31 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 21 dicembre 2016).
  273. ^ (EN) Jon Cohen, Did the military secretly doctor the anthrax vaccine?, su Slate Magazine, 16 novembre 2004. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  274. ^ Davide Donateo, ANTHRAX, IL VACCINO SPERIMENTALE CHE CAUSO' LA SINDROME DEL GOLFO E 35000 MORTI TRA I SOLDATI USA, su Database Italia, 10 dicembre 2020. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  275. ^ documento (PDF), su fda.gov.
  276. ^ Gabriella Meroni, Oms: governi occidentali si attrezzano contro bioterroristi, su Vita, 4 ottobre 2001. URL consultato il 31 dicembre 2020.
  277. ^ Wayback Machine (PDF), su web.archive.org, 7 marzo 2008. URL consultato il 31 dicembre 2020 (archiviato dall'url originale il 7 marzo 2008).
  278. ^ Ecco la rete di finanziatori che sostiene i ciarlatani antivaccinisti, su www.ilfoglio.it. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  279. ^ I Selz, da patroni dell’arte a banca segreta del movimento No Vax, su Il Sole 24 ORE. URL consultato il 12 gennaio 2021.
  280. ^ (EN) Why are the rich most likely to not vaccinate their children in the US?, su drninashapiro.com. URL consultato il 12 settembre 2021.
  281. ^ (EN) Rich People Are Leading the Anti-Vaccine Movement — and Experts Have a Theory Why, su Money. URL consultato il 12 settembre 2021.
  282. ^ (EN) Why Are So Many Anti-Vaxxers in Educated, Affluent Areas?, su Discover Magazine. URL consultato il 12 settembre 2021.
  283. ^ Covid: Bolsonaro ironizza sul vaccino Pfizer: "Se diventi un alligatore..." - Mondo, su Agenzia ANSA, 18 dicembre 2020. URL consultato il 6 novembre 2021.
  284. ^ Brasile, per il presidente Bolsonaro i vaccini causano l'Aids: sospeso da Youtube, su Il Fatto Quotidiano, 26 ottobre 2021. URL consultato il 6 novembre 2021.
  285. ^ menotti, Bolsonaro: "Vaccinati più esposti a Aids". Facebook rimuove il video, su Adnkronos, 25 ottobre 2021. URL consultato il 6 novembre 2021.
  286. ^ (EN) Reuters, Facebook, YouTube take down Bolsonaro video over false vaccine claim, in Reuters, 26 ottobre 2021. URL consultato il 6 novembre 2021.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]