Diego Monaldi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diego Monaldi
Monaldi Nazionale.jpg
Monaldi in azione con l'Under-20 italiana nel 2013
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 75 kg
Pallacanestro Basketball pictogram.svg
Ruolo Playmaker
Squadra Napoli Basket
Carriera
Giovanili
Virtus Aprilia
2005-2007Virtus Roma
2007-2011Mens Sana Siena
Squadre di club
2010-2011Mens Sana Siena4 (8)
2011-2012Pall. Firenze35 (200)
2012-2013Junior Casale36 (57)
2013 CUS Bari13 (208)
2013-2014Viola R. Calabria16 (155)
2014-2016Pall. Chieti59 (745)
2016-2017Dinamo Sassari18 (30)
2017-2019V.L. Pesaro60 (234)
2019-Napoli Basket 26 (319)
Nazionale
2008-2009Italia Italia U-1623 (305)
2010-2011Italia Italia U-1832 (162)
2013Italia Italia U-2013 (16)
2015Italia Italia sperimentale8 (20)
Palmarès
Europei Under-20 1 0 0
Campionato Italiano 1 Scudetto
Coppa Italia 1 Coppa Italia
Supercoppa italiana 1 Supercoppa Italiana
Campionato Italiano Giovanile 2 Scudetti
Per maggiori dettagli vedi qui
Transparent.png Campionati Mondiali 3x3 Under-18
Bronzo Rimini 2011
Transparent.png Europei Under-20
Oro Estonia 2013
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 9 febbraio 2020

Diego Monaldi (Aprilia, 3 aprile 1993) è un cestista italiano.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Cresciuto nella Virtus Aprilia per poi essere scoperto e voluto nella Virtus Roma[1] da Massimiliano Briscese per cui giocherà due anni (2005-2007); già dal primo anno 2005-2006 parteciperà alle finali nazionali U-14 di Bormio con l'annata 1992 senza riuscire a superare la prima fase del girone. Nel girone "A" delle finali nazionale U-14 di Bormio vi erano, insieme alla Virtus Roma, anche l'Armani Jeans Milano, Pol.Virtus Monte di Procida,O.F.P. Azzurra Trieste R.D.R Trieste.[2]

Nell'anno 2006-2007, guida la Virtus Roma U-14 alla vittoria del prestigioso Trofeo Zanatta (30 Dicembre 2006)[3]con una prestazione da 37 punti personali chiudendo il torneo con una media complessiva di 27.40 punti.[4] Dopo qualche mese disputerà le finali nazionali U-16 a Montecatini con l'annata 1991 e verrà premiato come miglior giovane del torneo.[5] Successivamente parteciperà alle finali nazionali U-14 di Bormio ottenendo il premio MVP della manifestazione[6] e l'ulteriore soddisfazione dell'inserimento nel quintetto ideale[7].

Dalla stagione 2007-08 al 2011 ha giocato nelle giovanili della Mens Sana Basket, vincendo lo scudetto Under-15, compiendo numeri da record guadagnandosi il titolo di capocannoniere(media 30,17) oltre a risultare primo anche nella valutazione globale (media 27), il tutto condito con la premiazione del trofeo MVP dalle mani del coach della nazionale Carlo Recalcati.[8]

In seguito, nell'estate del 2008, farà parte della Nazionale italiana U-16 guidata da Gaetano Gebbia che disputerà il rinomato Torneo dell'Amicizia organizzato in Spagna, facendo così l'esordio il 18 luglio 2008 a Guadalajara contro la Spagna realizzando 13 punti.[9]L'anno successivo con la Nazionale italiana U-16 ha disputato il Campionato Europeo U-16 in Lituania a Kaunas[10] investendo anche il ruolo di Capitano risultando miglior giocatore e realizzatore (17 pts. media gara) della squadra guidata da Antonio Bocchino.[6]

Il 25 settembre 2009 ha esordito con la Mens Sana Siena, guidata da Simone Pianigiani, in un'amichevole contro l'Efes Pilsen Istanbul al Mandela Forum di Firenze.[11]

Nell'anno 2009-10 partecipa,con la Mens Sana Basket Siena, al prestigioso torneo internazionale di Roma valido per lo Junior Tournament dell’Euroleague; dove vinse il premio per il miglior playmaker e fu inserito nel miglior quintetto del torneo.[6]

Nello stesso anno 2009-10 partecipa alle Finali Nazionali U-19 a Bologna, giocando due anni sotto età rispetto l'annata 1991, con cui raggiunge la finale da protagonista, mettendo a referto 17 punti personali contro la Virtus Bologna che si aggiudicherà il Titolo Nazionale.[12] Qualche settimana dopo, vincerà il secondo Titolo Nazionale, scudetto Under-17 conteso a Vasto e viene inserito nel quintetto ideale della manifestazione. [13] Nell'estate dello stesso anno viene convocato nella Nazionale italiana U-18, guidata da Antonio Bocchino con l'annata 1992 per disputare il Campionato Europeo U-18 svoltosi in Lituania a Vilnius.[14]

Nell'estate 2011, dopo aver partecipato ai consueti campionati giovanili, viene convocato in Nazionale italiana U-18 della sua categoria guidata da Stefano Bizzozi, per prendere parte al Campionato Europeo U-18 in Polonia a Breslavia sfiorando la medaglia di bronzo, classificandosi al quarto posto.[15] Nel corso degli ultimi anni trascorsi alla Mens Sana Siena disputa alcune partite in Serie A e avrà modo di celebrare la vittoria di diverse competizioni come Campionato Italiano, Coppa Italia e Supercoppa italiana.

Nell'anno 2011-2012, prima del trasferimento in prestito alla Pallacanestro Firenze in DNA 2011-2012, partecipa con la Nazionale italiana U-18, al primo Mondiale 3x3 (3 contro 3) a Rimini, conquistando la medaglia di Bronzo in finale contro l'Estonia.[16] Durante la stagione sportiva 2011-2012 trascorsa a Firenze, a causa di alcuni infortuni riguardanti dei giocatori della Mens Sana Basket, viene convocato per la partita di Euroleague Basketball contro il Galatasaray Spor Kulübü Basketbol in Turchia.[17] Terminata la stagione con la Pallacanestro Firenze, si trasferisce in prestito alla Junior Casale in Legadue 2012-13.

Nell'estate del 2013 partecipa con la Nazionale italiana U-20 al Campionato Europeo U-20 di Tallinn in Estonia, guidata da Stefano Sacripanti, vincendo la medaglia d'oro e laureandosi Campione d'Europa.[18]

La stagione 2013-14 viene ingaggiato dal CUS Bari Pallacanestro e nel dicembre 2013 si trasferisce, sempre in prestito, alla Viola Reggio Calabria, per giocare in Divisione Nazionale A Silver[19].

Il 7 luglio 2014 passa alla Proger Chieti[20] e al termine della stagione 2014-2015 verrà premiato come miglior giovane dell'andata in serie A2 Silver.[21] Nell'estate 2015 arriva la chiamata della Nazionale Sperimentale italiana di Attilio Caja per disputare la tournée in Cina e giocare contro la padrona di casa, Irlanda e Russia.[22]

Nell'anno 2015-16 trascorre un altro anno con la Proger Chieti in Serie A2[20] e chiuderà la stagione raggiungendo la media di 32,2 minuti di impiego medio e 12,5 punti, 3,1 assist e 2,9 rimbalzi;[23] nella sua migliore prestazione, metterà a referto 30 punti personali, segnando anche il canestro della vittoria allo scadere, che ha permesso la permanenza matematica in Serie A2 della Proger Chieti con tre giornate di anticipo.[24]

Dopo aver trascorso due anni alla Proger Chieti, Il 21 giugno 2016 viene ufficializzata la sua firma con la Dinamo Sassari approdando nuovamente in Serie A.[25] Il 15 ottobre 2016 esordirà con i colori della Dinamo Sassari in Serie A contro Basket Brescia Leonessa, sotto la guida di Federico Pasquini. Il 18 ottobre 2016 esordisce contro Basket Zielona Góra, nella prima partita del girone della coppa europea Basketball Champions League. Nonostante il contratto triennale, lascia i sardi al termine della prima stagione.[26][27]

Il 25 giugno 2017 viene ufficializzato Il suo trasferimento alla V.L.Pesaro,[28] per poi essere confermato anche l'anno successivo.[29] Nelle due annate a Pesaro rimane in campo rispettivamente 18,2[30] e 18,3[30] minuti a partita, in entrambe le stagioni contribuendo alla permanenza della VL in serie A, mettendo a disposizione della squadra le sue doti di leadership e playmaking.

Il 9 luglio 2019 la GeVi Napoli Basket ufficializza il suo ingaggio per la stagione 2019-20 come playmaker titolare[31] e ritroverà Stefano Sacripanti con cui vinse a Tallinn il Campionato Europeo U-20.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

La prima convocazione in Nazionale avviene nell'estate del 2008 prendendo parte al rinomato Torneo dell'Amicizia organizzato in Spagna con la Nazionale italiana U-16 guidata da Gaetano Gebbia, facendo così l'esordio il 18 luglio 2008 a Guadalajara contro la Spagna realizzando 13 punti.[9]L'anno successivo con la Nazionale italiana U-16 ha disputato il Campionato Europeo U-16 in Lituania a Kaunas[10] investendo anche il ruolo di Capitano risultando miglior giocatore e realizzatore (17 pts. media gara) della squadra guidata da Antonio Bocchino.[6]

Nell'estate 2010 viene convocato nella Nazionale italiana U-18 con l'annata 1992 per disputare il Campionato Europeo U-18 svoltosi in Lituania a Vilnius.[14] Nell'anno 2011, dopo aver partecipato ai consueti campionati giovanili, viene convocato in Nazionale italiana U-18 della sua categoria guidata da Stefano Bizzozi, per prendere parte al Campionato Europeo U-18 in Polonia a Breslavia sfiorando la medaglia di bronzo, classificandosi al quarto posto.[15] Nell'anno 2011-2012, prima del trasferimento in prestito alla Pallacanestro Firenze in DNA 2011-2012, partecipa con la Nazionale italiana U-18, al primo Mondiale 3x3 (3 contro 3) a Rimini, conquistando la medaglia di Bronzo in finale contro l'Estonia.[16]

Nell'estate del 2013 partecipa con la Nazionale italiana U-20 al Campionato Europeo U-20 di Tallinn in Estonia,guidata da Stefano Sacripanti, vincendo la medaglia d'oro e laureandosi Campione d'Europa.[18] Monaldi ha esordito con la Nazionale Under-20 ai FIBA EuroBasket Under-20 2013 il 9 luglio 2013, nella vittoria contro la Francia Under-20[32].

Nell'estate 2015 arriva la chiamata della Nazionale Sperimentale italiana di Attilio Caja per disputare la tournée in Cina e giocare contro la padrona di casa, Irlanda e Russia.[22]

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Diego è la classica combo guard (capace di giocare playmaker e guardia tiratrice) in grado sia di attaccare il canestro che di costruire il gioco e mettere i compagni in condizione di segnare.
Ha giocato spesso a fianco di playmaker e guardie americani e le sue caratteristiche fisiche e tecniche gli permettono di portare equilibrio in un back court prettamente offensivo, o di essere lui stesso all’occorrenza la prima opzione in attacco (lo dimostrano le sue statistiche nell’ultima stagione in A2 a Chieti ed in particolare i 30 punti realizzati, compreso il tiro della vittoria, nella partita decisiva di quella stagione, che ha sancito la permanenza matematica di Chieti in A2).

Velocità, trattamento di palla e visione di gioco sono i punti focali del suo gioco, gli permettono di essere particolarmente pericoloso in transizione creandosi spazi per arresti e tiro da 3, long 2, e penetrazioni, che si risolvono sia in canestri che in assist per i compagni liberi quando l’area è congestionata
[senza fonte].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Mens Sana Siena: 2010-11
Mens Sana Siena: 2011
Mens Sana Siena:2011

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]


Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Giovanili: La Virtus Roma perde anche il gioiellino Monaldi, basketincontro.it. URL consultato il 25 luglio 2013.
  2. ^ telefree.it, http://www.telefree.it/news.php?op=view&stampa=1&id=29885.
  3. ^ memorialzanatta.com, http://www.memorialzanatta.com/index.php?option=com_content&task=view&id=32&Itemid=4.
  4. ^ memorialzanatta.com, [http://www.memorialzanatta.com/index.php? option=com_content&task=view&id=31&Itemid=44 http://www.memorialzanatta.com/index.php? option=com_content&task=view&id=31&Itemid=44].
  5. ^ ricerca.gelocal.it, http://ricerca.gelocal.it/iltirreno/archivio/iltirreno/2007/06/09/ZMSZM_ZMS04.html?refresh_ce.
  6. ^ a b c d Copia archiviata (PDF), su mesesport.it. URL consultato il 24 agosto 2016 (archiviato dall'url originale il 27 agosto 2016).
  7. ^ Copia archiviata, su pesarosport.com. URL consultato il 22 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2016).
  8. ^ Diego Monaldi Campione d'Italia, virtusapriliabasket.it. URL consultato il 25 luglio 2013.
  9. ^ a b fip.it, http://www.fip.it/naz_Giocatori.asp?IDgiocatore=1595&Tipo=M&Naz=U16M.
  10. ^ a b fip.it, http://www.fip.it/naz_Gare.asp?IDGara=108&Tipo=M&Naz=U16M.
  11. ^ virtusapriliabasket.it, http://www.virtusapriliabasket.it/21524/news/esordio-tricolore-per-monaldi.
  12. ^ fip.it, http://www.fip.it/giovanile/DocumentoDett.asp?IDDocumento=24931.
  13. ^ sportoggi.com, https://web.archive.org/web/20160807152146/http://www.sportoggi.com/notizie/news/Basket/29629/Under_17_la_montepaschi_si_laurea_campione_a_vasto.html (archiviato dall'url originale il 7 agosto 2016).
  14. ^ a b fip.it, http://www.fip.it/naz_Gare.asp?IDGara=4730&Tipo=M&Naz=U18M.
  15. ^ a b fip.it, http://www.fip.it/naz_Gare.asp?IDGara=4797&Tipo=M&Naz=U18M.
  16. ^ a b fip.it, http://www.fip.it/news.asp?IDNews=4149.
  17. ^ ilcittadinoonline.it, http://www.ilcittadinoonline.it/sport/basket-sport/la-mens-sana-vince-ad-istanbul-e-punta-al-secondo-posto/.
  18. ^ a b repubblica.it, http://www.repubblica.it/sport/basket/2013/07/21/news/basket_under20_l_italia_e_campione_d_europa-63435638/.
  19. ^ Viola Reggio Calabria, Diego Monaldi arriva in prestito da Siena, violareggiocalabria.it. URL consultato il 29 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 30 dicembre 2013).
  20. ^ a b Proger Chieti: ufficiale la firma di Diego Monaldi Archiviato l'11 agosto 2016 in Internet Archive. sportando.com
  21. ^ Copia archiviata, su sportando.com. URL consultato il 22 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2016).
  22. ^ a b Copia archiviata, su sportando.com. URL consultato il 22 giugno 2016 (archiviato dall'url originale il 12 agosto 2016).
  23. ^ legapallacanestro.com, http://www.legapallacanestro.com/monaldi.
  24. ^ legapallacanestro.com, http://www.legapallacanestro.com/match/2153/136243/boxscore.
  25. ^ La Dinamo Sassari ingaggia Diego Monaldi Archiviato il 24 giugno 2016 in Internet Archive. sportndo.com
  26. ^ La Dinamo Sassari è uscita dal contratto con Diego Monali Archiviato il 26 giugno 2017 in Internet Archive. sportando.com
  27. ^ Monaldi saluta Sassari: porterò con me qualcosa di ognuno di voi e di quella splendida isola, su sportando.com. URL consultato il 21 giugno 2017 (archiviato dall'url originale il 26 giugno 2017).
  28. ^ Pesaro ecco Diego Monaldi
  29. ^ La Vuelle Pesaro rinnova Diego Monaldi e Andrea Ancellotti
  30. ^ a b Copia archiviata, su web.legabasket.it. URL consultato l'11 agosto 2019 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2019).
  31. ^ Colpo GeVi Napoli Basket, arriva il play Diego Monaldi: "Carico per questa nuova avventura" | Napoli Basket
  32. ^ (EN) Italy - France, FIBA Europe. URL consultato il 9 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 18 luglio 2013).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]