Diego Bosis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Diego Bosis
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Specialità Trial
 

Diego Bosis (Bergamo, 19 ottobre 1967Milano, 14 febbraio 2012) è stato un pilota motociclistico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Diego Bosis comincia a gareggiare in competizioni locali nel 1979 a soli 12 anni, grazie alla passione del padre Giacomo che, unitamente allo zio Ezio, fu uno dei pionieri del trial italiano[1].

Nel 1982 si impone nel Campionato italiano Cadetti con una Fantic 50 cm³, ripetendosi l'anno successivo. La scia di successi prosegue anche nel 1984 quando si conferma vincente anche tra gli Junior nella classe 125 cm³.

Anche dopo il suo passaggio tra i Senior riesce a confermarsi ai massimi livelli in ambito nazionale: dopo un primo anno di assestamento, in cui si classifica al terzo posto con una Montesa 125 cm³, si laurea difatti campione italiano già nel 1986, ripetendosi anche nel 1987, 1989, 1990, 1991 e 1992.

In ambito mondiale si aggiudica nove gran premi: il primo negli Stati Uniti, il 26 giugno 1987, e l'ultimo il 17 luglio 1994 nel Gran Premio d'Italia (primo italiano a vincere la gara di casa).

Ottiene per due volte (1987 e 1990) il titolo di vice-campione, sempre alle spalle dello spagnolo Jordi Tarrés, ed in altre tre occasioni (1989, 1991 e 1992) si piazzò sul terzo gradino del podio.

Ma il momento clou della carriera è nel 1987 quando si aggiudica la vittoria al Trial delle Nazioni del 1987 con i compagni Renato Chiaberto, Carlo Franco e Donato Miglio. In tutta la carriera, corsa prevalentemente con i colori delle Fiamme Oro, disputa per 22 volte il Trial delle Nazioni e 200 Gran Premi.

Al termine della carriera apre una scuola di trial a Castellinaldo in provincia di Cuneo e, ricopre il ruolo di tecnico del gruppo Fiamme Oro.

Muore il 14 febbraio 2012, a soli 44 anni, per arresto cardiaco[2].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Transparent.png Trial delle Nazioni
Oro Trial delle Nazioni 1987

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Campionato Mondiale
Anno Moto Pos. finale Punti Note
1984 Italia Fantic 14º
1985 Spagna Montesa
1986 Spagna Montesa
1987 Italia Aprilia
1988 Italia Aprilia
1989 Italia Aprilia
1990 Italia Aprilia
1991 Italia Fantic
1992 Italia Fantic
1993 Italia Fantic 10º
1994 Italia Beta
1995 Italia Beta 13º
1996 Spagna Gas Gas 18º
1997 Spagna Montesa 18º
1998 Spagna Montesa 11º
1999 Spagna Montesa 14º
2000 Spagna Montesa 21º
Campionato Italiano
Anno Moto Pos. finale Punti Note
1982 Italia Fantic - Cadetti 50 cm³
1983 Italia Fantic - Cadetti 50 cm³
1984 Italia Fantic - Junior 125 cm³
1985 Spagna Montesa -
1986 Spagna Montesa -
1987 Italia Aprilia -
1988 Italia Aprilia -
1989 Italia Aprilia -
1990 Italia Aprilia -
1991 Italia Fantic -
1992 Italia Fantic -
1993 Italia Fantic -
1994 Italia Beta -
1995 Italia Beta -
1996 Spagna Gas Gas -
1997 Spagna Montesa -
1998 Spagna Montesa -
1999 Spagna Montesa -
2000 Spagna Montesa -
2001 Spagna Montesa -
2002 Spagna Montesa -
2003 Spagna Montesa -
2004 Spagna Montesa -
2005 Spagna Montesa -
2006 Spagna Montesa -
2007 Spagna Montesa -
2008 Spagna Sherco -
2009 Spagna Montesa -

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Scheda su motowinners.it, su motowinners.it. URL consultato il 16 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 3 giugno 2009).