Diasistema

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

In linguistica, un diasistema è un insieme di varietà linguistiche vicine che condividono molte strutture comuni, tanto da poterle descrivere in un grande sistema collettivo di corrispondenze.

Altrimenti detto, un diasistema si compone di dialetti mutualmente comprensibili sì da poter essere considerati come una sola lingua comune, nettamente diversa dalle altre lingue: il diasistema è quindi una nozione equivalente a quella della lingua di distanza (o lingua Abstand).

All'interno di un diasistema, le differenze dialettali possono attenuarsi (per esempio sotto l'effetto di un'unificazione letteraria, culturale o politica) o al contrario accentuarsi, per esempio sotto l'effetto di un isolamento storico o politico, o ancora perché alcune varietà ricevono un'elaborazione separata, che tende a farle percepire come lingue separate dal resto del diasistema: si parla allora di lingua di elaborazione (o lingua Ausbau). Le diverse lingue di elaborazione, quando hanno un ceppo comune, restano nonostante tutto vicine le une alle altre, perché appartengono allo stesso diasistema.

Esempi di diasistemi composti di più lingue di elaborazione:

In filologia un diasistema è, nell'accezione introdotta da Cesare Segre, il risultato di compromesso tra il sistema del testo (S1) e il sistema del copista (S2): D = S1 + S2. Se la copia così ottenuta viene copiata ancora da un altro copista, che avrà un suo sistema (S3), il risultato sarà: D = (S1 + S2) + S3, e così via. La teoria dei diasistemi è di validità generale nei processi storico-culturali[1][2].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cesare Segre, cap. 5 - Critica testuale, teoria degli insiemi e diasistema, in Semiotica filologica, Torino, Einaudi, 1979, pp. 53-70, ISBN 88-06-08649-9.
  2. ^ Paolo Divizia, Testo, microtesto, macrotesto e supertesto: per una filologia dei manoscritti miscellanei, in Fréderic Duval, Lino Leonardi e Richard Trachsler (a cura di), Actes du XXVIIe Congrès international de linguistique et de philologie romanes - Section 13: Philologie textuelle et éditoriale, 15-20 juillet 2013, Nancy, ATILF/SLR, 2017, pp. 105-114, ISBN 979-10-91460-29-3. URL consultato il 2 luglio 2018 (archiviato dall'url originale).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica