Diari di Cineclub

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diari di Cineclub
Stato Italia Italia
Lingua italiano
Periodicità mensile
Genere critica cinematografica
Fondazione 2012
Sede Roma
Direttore Angelo Tantaro
ISSN 2431–6739 (2431–6739&lang=it WC · 2431–6739 ACNP)
Sito web www.cineclubromafedic.it/diari-di-cineclub
 

Diari di Cineclub è un periodico nazionale indipendente di cultura e informazione cinematografica, pubblicato in lingua italiana, fondato a Roma nel 2012. Ha periodicità mensile (non esce in agosto). Si occupa di cinema in chiave storica, teorica, tecnica e critica. La distribuzione avviene on line gratuitamente, anche tramite 100 edicole virtuali, collegate a siti locali di cineclub e associazioni di tutte le provincie italiane. Tutti i numeri sono raccolti su supporto digitale sul sito del Cineclub Fedic di Roma www.cineclubromafedic.it/diari-di-cineclub.

Collaboratori[modifica | modifica wikitesto]

È diretto da Angelo Tantaro, già presidente Filmvideo - Mostra Internazionale del Cortometraggio di Montecatini Terme e attuale presidente Sardinia Film Festival. Il Comitato di consulenza e rappresentanza è composto da: Cecilia Mangini, Giulia Zoppi, Luciana Castellina, Enzo Natta, Citto Maselli, Marco Asunis (Presidente Federazione italiana dei circoli del cinema).

Scritti pubblicati - tra gli altri - a firma di: Alessia Petraglia, Annalisa Pannarale, Cecilia Mangini, Citto Maselli, Corradino Mineo, Edoardo Winspeare, Franco Piavoli, Giorgio Napolitano, Giovanni Russo Spena, Giuseppe Ferrara, Ivano Cipriani, Massimo Zedda, Maurizio Sciarra, Mino Argentieri, Nichi Vendola, Nicola Fratoianni, Oliviero Diliberto, Paolo Fresu, Piero Livi, Roberto Morassut, Silvia Costa, Walter Piludu. Tutti i collaboratori sono volontari.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2015 la testata ha ricevuto il premio Domenico Meccoli «ScriverediCinema», come miglior Magazine on-line di cinema.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema
Editoria Portale Editoria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Editoria