Diamante (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Diamante
Artista Zucchero
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1989
Durata 5 min 51 s
Album di provenienza Oro, incenso e birra
Genere Rock
Blues
Etichetta PolyDor/PolyGram
Produttore Corrado Rustici
Formati CD Single, 7" Single
Certificazioni
Dischi d'oro 1 Italia Italia
Zucchero - cronologia
Singolo successivo
(1989)

Diamante è un singolo del cantante Zucchero. Il brano, che fa parte dell'album Oro, incenso e birra del 1989, è forse uno dei più conosciuti e apprezzati del bluesman reggiano, a tal punto che ne sono state fatte 13 cover da vari artisti in varie lingue (Italiano, tedesco, olandese, inglese e spagnolo)

I brani[modifica | modifica wikitesto]

Diamante[modifica | modifica wikitesto]

Diamante, come ha rivelato lo stesso Zucchero[1], è dedicato alla nonna del bluesman. Il testo è stato scritto da Francesco De Gregori, come richiesto dallo stesso Zucchero in quanto «Non mi sentivo di scriverlo io perché temevo di essere troppo coinvolto, e di fare una cosa sdolcinata. Volevo un quadro a colori pastello, la trasparenza, la serenità, la pulizia dei testi di De Gregori, anche per chiudere il disco con un accenno di speranza, dopo tanti pezzi così tribolati». La musica è stata scritta da Zucchero, insieme a Mino Vergnaghi e Matteo Saggese.

Fu pubblicato anche nell'omonima raccolta destinata al mercato estero, dove è cantato in lingua inglese, nelle raccolte The Best of Zucchero Sugar Fornaciari's Greatest Hits, Zu & Co. e All the Best, e negli album live Live at the Kremlin, Live in Italy e Una rosa blanca.

Nel 1991 la versione con Randy Crawford raggiunge la settima posizione in classifica in Norvegia, la nona in Belgio (Vl), la ventesima in Germania, l'undicesima in Svizzera e la trentanovesima in Francia.

Il mare impetuoso al tramonto salì sulla Luna e dietro una tendina di stelle[modifica | modifica wikitesto]

Il mare impetuoso al tramonto salì sulla Luna e dietro una tendina di stelle... è la seconda traccia sia nel CD Single sia nel 7" Single. Il brano è stato scritto da Zucchero[2]. Il titolo si rifà ad un verso di una poesia di Piero Ciampi[3].

A wonderful world[modifica | modifica wikitesto]

A wonderful world è la terza traccia del CD Single, non contenuta nel 7" Single. La canzone è stata scritta da Zucchero e pubblicata come singolo nel 1989 e come seconda traccia nel singolo She's My Baby (versione inglese di Così celeste)[4].

Dune mosse[modifica | modifica wikitesto]

Dune mosse è la quarta ed ultima traccia del CD Single. Il brano è stato scritto da Zucchero per la musica e da Marco Figliè per il testo; è contenuto e pubblicato nell'album Blue's del 1987[5].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD Single[modifica | modifica wikitesto]

  1. Diamante (Edited Version) – 4:35 (testo: Francesco De Gregori – musica: Zucchero, Mino Vergnaghi, Matteo Saggese)
  2. Il mare impetuoso al tramonto salì sulla luna e dietro una tendina di stelle... – 3:56 (Zucchero)
  3. A Wonderful World – 4:33 (Zucchero)
  4. Dune mosse – 5:35 (testo: M. Figliè – musica: Zucchero)

7" Single[modifica | modifica wikitesto]

  1. Diamante (Edited Version) – 4:35 (testo: Francesco De Gregori – musica: Zucchero, Mino Vergnaghi, Matteo Saggese)
  2. Il mare impetuoso al tramonto salì sulla luna e dietro una tendina di stelle... – 3:56 (Zucchero)

Le cover[modifica | modifica wikitesto]

Diamante
Artista Mia Martini
Autore/i Zucchero, Francesco De Gregori, Mino Vergnaghi, Matteo Saggese
Genere Rock
Blues
Pubblicazione
Incisione La musica che mi gira intorno
Data 1994
La musica che mi gira intorno – tracce
Precedente
I treni a vapore
Successiva
Fiume Sand Creek

Mia Martini, pubblicò una cover del brano nell'album La musica che mi gira intorno del 1994.

Sono state fatte numerose versioni di questa canzone da altri artisti:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica