Dialoghi (rivista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Dialoghi
StatoItalia Italia
Linguaitaliano
Periodicitàbimestrale
Genererivista
FondatoreNicola Francesco Cimmino
Fondazione1953
Chiusura1976
Sedevia Ariodante Fabretti 5, Roma
Napoli
EditoreEdizioni di Dialoghi
Conte Editore
DirettoreNicola Francesco Cimmino
ISSN0012-205X (WC · ACNP)
 

Dialoghi è stata una rivista italiana di lettere, arti, scienze, fondata da Nicola Francesco Cimmino e pubblicata a Roma con periodicità bimestrale a partire dal 1953 e trimestrale dal 1972. Diretta da N. F. Cimmino, critico letterario e professore universitario, già direttore del periodico bibliografico L'Italia che scrive, ha cessato le pubblicazioni nel 1976.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La rivista diede particolare spazio ad argomenti culturali d'attualità, avvalendosi della collaborazione di accademici, quali Wolf Giusti e Antonino Pagliaro, e di scrittori di fama internazionale come Gabriel Marcel. Tra i collaboratori si ricordano l'ispanista Giovanni Allegra, Alberto Chiari, Dario Ascolano, Fausto Belfiori, Domenico D'Orsi, Vincenzo De Tomasso, Gianfranco de Turris, Cornelio Fabro, Gaetano Foresta, Francesco Perfetti, Maria Raffaella Trabalza.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Domenico Triggiani (a cura di), Storia delle riviste letterarie d'oggi, Bari, Domenico Triggiani, 1961, p. 32.
  • Felice Del Beccaro, Guida allo studio della letteratura italiana, Milano, Mursia, 1975, p. 23.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]