Diagnostica per immagini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nuvola apps important.svg Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.
Diagnostica per immagini
Procedura diagnostica RupturedAAA.png
Un'immagine ottenuta tramite tomografia computerizzata che mostra la rottura di un aneurisma dell'aorta addominale
TipoRadiologia
MeSHD003952
MedlinePlus007451
Imaging a risonanza magnetica di una sezione trasversale dell'encefalo.

Con i termini di imaging o imaging biomedico o diagnostica per immagini ci si riferisce al generico processo attraverso il quale è possibile osservare un'area di un organismo non visibile dall'esterno. La radiologia è la branca della medicina che principalmente si occupa di tutto ciò[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

L'imaging strutturale rivela l'anatomia del cervello[2], mentre l'imaging funzionale[3] introducendo la dimensione tempo consente di osservare l'attività cerebrale di una persona mentre svolge un compito cognitivo.

Sono tecniche di imaging:

Tecnica Immagine
ecografia[4]
"Ecografia 3d" di un feto di 29 settimane
"Ecografia 3d" di un feto di 29 settimane
ecografia dinamica[5][6]
ecografia Doppler, anche nelle varianti Color Doppler e Power Doppler[7]
Scansione duplex dell'arteria carotide comune
Scansione duplex dell'arteria carotide comune
ecografia con mezzo di contrasto[8]
Ecografia renale con mezzo di contrasto che mostra un carcinoma.
Ecografia renale con mezzo di contrasto che mostra un carcinoma.
radiografia[9]
Radiografia di un cranio umano in laterale.
Radiografia di un cranio umano in laterale.
stratigrafia o tomografia[10]
Schema del funzionamento dello Stratigrafo assiale di Vallebona
Schema del funzionamento dello Stratigrafo assiale di Vallebona[11]
tomografia computerizzata[12]
Esempi di immagini solitamente fornite da una TAC: in alto a sinistra la ricostruzione volumetrica, a destra il piano assiale, in basso i piani sagittale e frontale.
Esempi di immagini solitamente fornite da una TAC: in alto a sinistra la ricostruzione volumetrica, a destra il piano assiale, in basso i piani sagittale e frontale.
imaging a risonanza magnetica[13]
Immagine sagittale di un ginocchio ottenuta mediante risonanza magnetica
Immagine sagittale di un ginocchio ottenuta mediante risonanza magnetica
fluoroscopia[14]
Un pasto baritato visto tramite fluoroscopia.
Un pasto baritato visto tramite fluoroscopia.
fluorangiografia[15]
angiografia[16]
Angiogramma tramite radiografia con mezzo di contrasto radio-opaco iodato delle arterie coronarie del lato sinistro del cuore.
Angiogramma tramite radiografia con mezzo di contrasto radio-opaco iodato delle arterie coronarie del lato sinistro del cuore.
linfografia o linfangiografia[17]
(A) La linfografia a raggi X a contrasto diretto prevede l'iniezione di un agente di contrasto a raggi X.
(A) La linfografia a raggi X a contrasto diretto prevede l'iniezione di un agente di contrasto a raggi X.
scialografia[18]
Scialografia di un paziente con sospetta Sindrome di Sjögren
Scialografia di un paziente con sospetta Sindrome di Sjögren
mammografia[19]
Una immagine ottenuta dall'indagine mammografica (mammogramma). La freccia indica una piccola lesione cancerosa.
Una immagine ottenuta dall'indagine mammografica (mammogramma). La freccia indica una piccola lesione cancerosa.
scintigrafia[20]
Scintigrafia ossea, dove si è rilevato una lesione al margine destro inferiore dell'orbita oculare.
Scintigrafia ossea, dove si è rilevato una lesione al margine destro inferiore dell'orbita oculare.
tomografia ad emissione di positroni[21]
Vasculite dei grossi vasi rilevata con la FDG PET
Vasculite dei grossi vasi rilevata con la FDG PET
tomografia ad emissione di fotone singolo[22]
Sinogramma SPECT
Sinogramma SPECT

Oltre ad avere importanza fondamentale nella diagnostica, attraverso queste tecniche di imaging si possono anche effettuare terapie come nel caso della radiologia interventistica[23].

Storicamente, alcune tecniche diagnostiche di immagine, come l'ecografia e l'imaging a risonanza magnetica, pur non essendo ottenute tramite l'emissione di radiazioni ionizzanti, fanno parte in ogni caso del corpus radiologico e sono tuttora entrambe insegnate durante il corso di Specialità in Radiodiagnostica.

Per la scintigrafia, tomografia ad emissione di positroni e la tomografia ad emissione di fotone singolo occorre invece il diploma di specialità in Medicina nucleare.

Radiomica[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Radiomica.

Le immagini medicali digitalizzate contengono una enorme quantità di dati numerici che la semplice osservazione visiva, la cosiddetta analisi qualitativa, non riesce a elaborare. Delle informazioni contenute in una immagine medica digitale, l'analisi visiva riesce a estrarne solo una piccola parte. Se queste immagini vengono elaborate e analizzate attraverso complessi algoritmi matematici, è possibile ottenere dati quantitativi oggettivi, in grado di fornire informazioni sui sottostanti fenomeni fisiopatologici, inaccessibili alla semplice analisi visiva.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Diagnostica per immagini in "Enciclopedia Italiana", su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  2. ^ www2.units.it (PDF).
  3. ^ imaging cerebrale funzionale, aspetti tecnici in "Dizionario di Medicina", su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  4. ^ ecografìa in Vocabolario - Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  5. ^ Casa di Cura San Camillo - Ambulatorio urologico con ecografia dinamico apparato riproduttivo uomo a Milano - Milano, su www.sancamillomilano.net. URL consultato il 23 giugno 2022.
  6. ^ Applicazioni in ambito patologico e sportivo dell’Ecografia muscolo-scheletrica dinamica e della Risonanza Magnetica - Intervista Dott. Enzo Silvestri | Alliance Medical Italy, su www.alliancemedical.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  7. ^ Silvia Stabellini, Cos’è l'Eco-Doppler e l'Eco-color-Doppler, su Nurse24.it, 10 dicembre 2019. URL consultato il 23 giugno 2022.
  8. ^ ncbi.nlm.nih.gov.
  9. ^ radiografìa in Vocabolario - Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  10. ^ stratigrafìa in Vocabolario - Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  11. ^ Autore concettod, La statigrafia: un giusto passo in avanti della radiologia verso la tomografia assiale computerizzata, su Storia della Medicina. SITO & BLOG, 14 aprile 2019. URL consultato il 23 giugno 2022.
  12. ^ (EN) Definition of COMPUTED TOMOGRAPHY, su www.merriam-webster.com. URL consultato il 23 giugno 2022.
  13. ^ web.archive.org (PDF), su fis.cinvestav.mx. URL consultato il 23 giugno 2022 (archiviato dall'url originale il 10 marzo 2016).
  14. ^ fluoroscopia in "Dizionario di Medicina", su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  15. ^ Fluorangiografia, su www.my-personaltrainer.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  16. ^ angiografìa in Vocabolario - Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  17. ^ linfografia in "Dizionario di Medicina", su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  18. ^ (EN) Sialogram: MedlinePlus Medical Encyclopedia, su medlineplus.gov. URL consultato il 23 giugno 2022.
  19. ^ mammografìa in Vocabolario - Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  20. ^ scintigrafia: definizioni, etimologia e citazioni nel Vocabolario Treccani, su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.
  21. ^ Michael E. Library Genesis, PET : physics, instrumentation, and scanners, New York : Springer, 2006, ISBN 978-0-387-32302-2. URL consultato il 23 giugno 2022.
  22. ^ uu.diva-portal.org (PDF).
  23. ^ radiologia in "Dizionario di Medicina", su www.treccani.it. URL consultato il 23 giugno 2022.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 13919 · LCCN (ENsh85037507 · GND (DE4006617-4 · BNF (FRcb12108583f (data) · J9U (ENHE987007550674505171 · NDL (ENJA01156211
  Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina