Diadema setosum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Riccio diadema
Diadema setosum (Kenya).JPG
Diadema setosum in Kenya
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Superphylum Deuterostomia
Phylum Echinodermata
Subphylum Eleutherozoa
Superclasse Cryptosyringida
Classe Echinoidea
Sottoclasse Euechinoidea
Infraclasse Acroechinoidea
Ordine Diadematoida
Famiglia Diadematidae
Genere Diadema
Specie D. setosum
Nomenclatura binomiale
Diadema setosum
(Leske, 1778)

Il riccio diadema (Diadema setosum (Leske, 1778)) è un riccio marino che vive nell'Oceano Indiano e in quello Pacifico.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

È un grande riccio di mare nero, molto diffuso nei mari tropicali. Il suo corpo è abbastanza piccolo e non supera i 10 cm, ma i suoi aculei sono estremamente lunghi, e misurano fino a 30 cm. Le spine più corte sono munite di ghiandole velenose. Sulla faccia superiore, la conchiglia presenta cinque punti bianchi uniti da delle linee iridescenti che formano una stella blu. Il suo ano forma una sfera prominente in cima al corpo, facilmente riconoscibile grazie all'anello arancione.

Somiglia a suo cugino dei Caraibi, il Diadema antillarum, detto "diadema dei Caraibi".

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il riccio di mare diadema è volentieri gregario.

Il riccio diadema è diffuso nell'Indo-Pacifico ad una profondità massima di circa 70 metri, ma di solito tra i 10 ed i 30 metri. Il suo areale si estende dalle coste dell'Africa alle Hawaii ed alle acque australiane. Viene trovato nelle lagune, spesso in zone con fondo di sabbia o ciottoli e nelle barriere coralline. Talvolta questa specie forma aggregazioni numerose.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]