DiRT Showdown

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
DiRT Showdown
Dirt showdown logo 11 vector col v3 jpg 640x360 upscale q85.jpg
Logo del gioco.
Sviluppo Codemasters Southam
Pubblicazione Codemasters
Serie Colin McRae Rally
Data di pubblicazione PC, PS3 & Xbox 360[1]:
Flags of Canada and the United States.svg 29 maggio 2012
Flag of Europe.svg 25 maggio 2012
Genere Simulatore di guida
Modalità di gioco giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Microsoft Windows, Xbox 360, PlayStation 3
Distribuzione digitale Steam, Xbox Live, PlayStation Network
Motore grafico EGO
Supporto DVD, Blu-Ray
Requisiti di sistema Minimi (Win)
  • Sistema operativo: Microsoft Windows Vista o Windows 7
  • Processore: AMD Athlon 64 x2 or Intel Pentium D @3.4 GHz
  • RAM: 2GB
  • Disco rigido: 15GB
  • Scheda video: ATI Radeon HD2000 Series, HD3000 Series, HD4000 Series, HD5000 Series, HD6000 Series, HD7000 Series Nvidia GeForce 8000 Series, 9000 Series, GTX200 Series, GTX400 Series, GTX500 Series
  • Directx 9

Consigliati (Win)

  • Sistema operativo: Windows Vista o Windows 7 64 bit
  • Processore: AMD Bulldozer or Intel Core i7
  • RAM: 4GB
  • Disco rigido: 15GB
  • Scheda video: ATI Radeon HD2000 Series, HD3000 Series, HD4000 Series, HD5000 Series, HD6000 Series, HD7000 Series Nvidia GeForce 8000 Series, 9000 Series, GTX200 Series, GTX400 Series, GTX500 Series
  • Directx 11
Fascia di età PEGI: 7+
Periferiche di input tastiera, gamepad
Preceduto da Dirt 3

DiRT Showdown è un videogioco di guida, sviluppato e pubblicato da Codemasters per PC, PS3 e Xbox 360 il 25 maggio 2012 in Europa e il 29 maggio 2012 in Nord America . Non è il diretto seguito di Dirt 3 ma uno spin-off molto arcade della serie Colin McRae Rally.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

DiRT Showdown è un racing game puramente arcade basato su corse folli e incidenti. La simulazione realistica viene messa da parte in questo titolo, che preme invece l'acceleratore sulle caratteristiche più spettacolari delle corse, concentrandosi su scontri, incidenti e velocità elettrizzanti. Il gioco consente di guidare varie categorie di veicoli all'interno di arene, tracciati e varie tipologie di corse impostate sulla demolizione e la velocità, con utilizzo di nitro. La modalità carriera consente di viaggiare per il mondo sperimentando più di 50 eventi diversi, mentre il multiplayer mette a disposizione una moltitudine di modalità diverse tra online a 8 giocatori e offline in split screen. Inoltre DiRT Showdown è il primo gioco ad uscire sotto la nuova etichetta Codemasters Racing, che verrà adottata per la produzione dei futuri titoli di guida in sviluppo presso la casa britannica.

Modalità di gioco[modifica | modifica sorgente]

Nel gioco sono presenti tre categorie di eventi: le corse con rampe, percorsi multipli e ostacoli; i demolition derby, dove il giocatore deve distruggere i veicoli avversari; gli Hoonigan, gare di guida freestyle ambientate in grossi parchi. Grazie all'integrazione con YouTube è possibile caricare online i propri video di gioco come in Dirt 3. Tra le nuove caratteristiche spiccano le Showdown Challenges, che sono giocabili sia online che offline.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Data di rilascio, Multiplayer.it.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Videogiochi