Dexter Holland

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dexter Holland
Dexter Holland live in Rome.jpg
Dexter Holland in concerto con gli Offspring a Roma, nell'agosto del 2017
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenerePunk rock
Hardcore punk
Skate punk
Melodic hardcore punk
Punk revival
Pop punk
Periodo di attività musicale1984 – in attività[3][4]
StrumentoVoce
Chitarra
Gruppo attualeThe Offspring
Gruppi precedentiClowns of Death[1][2][3]
Album pubblicati12
Studio9
Raccolte3
Sito ufficiale

Bryan Keith Holland, più noto come Dexter Holland, (Garden Grove, 29 dicembre 1965[5][6]), è un cantante e chitarrista statunitense, fondatore e leader del gruppo punk Offspring.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Laureatosi in biologia all'University of Southern California[7] ebbe la possibilità di ottenere un dottorato in biologia molecolare ma rifiutò per dedicarsi alla carriera musicale. Successivamente riprese a studiare e nel maggio 2017 ha ottenuto il dottorato con una tesi sul virus dell'HIV. Insieme al futuro bassista degli Offspring Greg Kriesel, che ha avuto la sua medesima carriera universitaria, nel 1984 (dopo la breve parentesi nei Clowns of Death[1][2][3]) non riuscì ad entrare in un locale dove suonavano i Social Distortion, e quindi decisero di fondare una band tutta loro. Nacquero così i Manic Subsidal[3], che poi cambiarono il nome in The Offspring. È lui a firmare la stragrande maggioranza dei testi degli Offspring[8]. È proprietario di una linea di salse alimentari chiamata Gringo Bandito[9][10], di una licenza di pilota d'aereo[11] e di tre diversi aeroplani[10]. Ha fondato nel 1994[3][12][13] insieme a Greg K.[3] una etichetta discografica, la Nitro Records, con la quale hanno ristampato su cd nel 1995 il primo album degli Offspring, The Offspring.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È stato sposato con la hairstylist Kristine Luna dal 1995 al 2013; ella compare nel video musicale del 1997 dei The Offspring I Choose. Nel 2013 si è risposato con Amber Sassie.

Dexter ha una figlia, nata da una relazione giovanile, Alexa Holland (25 dicembre 1986).

L'11 maggio 2017 ha conseguito un Ph.D. in biologia molecolare presso l'University of Southern California.

Strumenti[modifica | modifica wikitesto]

Dexter utilizza chitarre Ibanez RG Custom[14][15][16]. Per la registrazione di Rise and Fall, Rage and Grace ha utilizzato una Gibson SG[17].

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel marzo del 2007 si è classificato alla posizione numero 73 nella classifica di Kerrang! delle 100 Stars Who Rock Your World[12].
  • Si è classificato quinto nella lista delle dieci star con più cervello secondo Virgin[18] mentre si è classificato quarto nella lista secondo Spinner[19].

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album con gli Offspring[modifica | modifica wikitesto]

Dexter Holland, Pete Parada e Andrew Freeman in concerto con la band a Charlotte

Compilation con gli Offspring[modifica | modifica wikitesto]

Singoli con gli Offspring[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Mtv.es Archiviato il 16 giugno 2008 in Internet Archive.
  2. ^ a b Gracenote.com
  3. ^ a b c d e f Barbara Volpi. Offspring. Storie punk da Orange County. Arcana, 1999. ISBN 9788879662062
  4. ^ Offspring.com
  5. ^ Offspring.com Archiviato il 2 dicembre 2008 in Internet Archive.
  6. ^ Bio su Imdb.com
  7. ^ Biografia di Dexter Holland Archiviato il 18 ottobre 2007 in Internet Archive.
  8. ^ Intervista a Noodles su ultimate-guitar.com
  9. ^ Gringobandito.com
  10. ^ a b Intervista a Dexter sul Los Angeles Times
  11. ^ Los Angeles Times
  12. ^ a b Theoffspringsession.com
  13. ^ Cd della Nitro uscito nel 1994 su Interpunk.com
  14. ^ Ibanez.com
  15. ^ Intervista a Noodles su Guitarcenter.com Archiviato il 21 ottobre 2014 in Internet Archive.
  16. ^ Offspring.ru Archiviato il 6 novembre 2011 in Internet Archive.
  17. ^ Ultimate-guitar.com Archiviato il 6 novembre 2011 in Internet Archive.
  18. ^ Virginmedia.com
  19. ^ Spinner.ca

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN63642448 · ISNI: (EN0000 0000 4183 7369 · LCCN: (ENno99039315
Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk