Devraha Baba

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Devraha Baba (... – Vrindavan, 19 maggio 1990[1]) è stato un Siddha Yogi indiano.

Viveva su una piattaforma di legno alta dodici piedi accanto al fiume Yamuna, a Mathura, e non portava vestiti: delle travi di bambù nascondevano il suo corpo nudo ai suoi devoti. Scendeva dalla piattaforma solo per fare il bagno nel fiume.

I suoi seguaci sostengono che aveva più di 250 anni quando morì nel 1990. Il primo presidente dell'India, Rajendra Prasad, ha dichiarato che suo padre si era seduto ai piedi di Devraha Baba quando era un bambino a metà del XIX secolo, e Devraha Baba era già anziano in quel momento.

Devraha Baba è stato descritto come un "Dio pienamente realizzato, un Maestro" , "un santo senza età di fama leggendaria". Secondo l'immaginario popolare, Devraha Baba non è nato dal grembo di una donna, ma è emerso dalle acque. Devraha Baba non ha mai ingerito cibo. Devraha Baba non ha mai toccato terra. Altri supposti miracoli attribuitogli erano: la sua capacità di rimanere sott'acqua per 30 minuti senza riprendere aria; capire il linguaggio degli animali, ed avere il controllo su quelli selvatici, guarire le persone col suo sguardo o con una sua parola, vedere il futuro.

Oggi, il suo santuario "Samadhi" si trova nella città santa di Vrindavan, vicino al fiume Yamuna.

Note[modifica | modifica wikitesto]