Devious Maids - Panni sporchi a Beverly Hills

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Devious Maids)
Devious Maids - Panni sporchi a Beverly Hills
Devious Maids.png
Immagine dalla sigla originale della serie televisiva
Titolo originale Devious Maids
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2013 – in produzione
Formato serie TV
Genere commedia nera, drammatica, giallo
Stagioni 3
Episodi 39
Durata 42 min (episodio)
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 720p
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Marc Cherry
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Produttore esecutivo David Lonner, Eva Longoria, John Mass, Larry Shuman, Marc Cherry, Michael Garcia, Paul McGuigan, Paul Presburger, Sabrina Wind
Casa di produzione ABC Studios, Cherry/Wind Productions, Televisa Internacional
Prima visione
Prima TV Stati Uniti d'America
Dal 23 giugno 2013
Al in corso
Rete televisiva Lifetime
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 9 ottobre 2013
Al in corso
Rete televisiva Fox Life (st. 1)
Comedy Central (st. 2+)
Opere audiovisive correlate
Originaria Ellas son la Alegría del Hogar

Devious Maids - Panni sporchi a Beverly Hills (Devious Maids) è una serie televisiva statunitense ideata da Eva Longoria e Marc Cherry, già creatore di Desperate Housewives, per la rete televisiva Lifetime. Il tono e lo stile combinano elementi di dramma, commedia, giallo, satira, e soap opera.

La serie ha debuttato negli Stati Uniti il 23 giugno 2013, mentre l'episodio pilota era stato pubblicato online già il precedente 9 giugno. In Italia la serie ha debuttato inizialmente su Fox Life, il 9 ottobre 2013, ma dopo la prima stagione è stata spostata sul canale satellitare Comedy Central, dove è stata replicata la prima serie, e dove andranno in onda anche tutte le successive stagioni, in esclusiva.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La trama è incentrata sulla vita di alcune domestiche latine, con sogni e speranze, che lavorano nelle case delle persone più ricche di Beverly Hills: enormi ville da pulire e spolverare, datori di lavoro da servire e riverire, tanti segreti da nascondere e altrettanti da scoprire.

Prima stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo che Flora, una delle cameriere, viene uccisa, arriva Marisol, che si finge una domestica per indagare su ciò che è successo: poiché in realtà è la madre del giovane ragazzo accusato ingiustamente dell'omicidio, Marisol farà tutto il possibile per riuscire a scagionarlo e a trovare il vero colpevole, che potrebbe essere chiunque. Il tutto è condito dalle storie personali di ognuna delle protagoniste, che si incrociano tra di loro.

  • Marisol inizia a lavorare per Michael Stappord, un avvocato di successo, e per la sua giovane moglie Taylor, una donna insicura. Per indagare meglio sull'omicidio che vede suo figlio accusato, Marisol decide di lavorare anche da Evelyn e Adrian Powell. Qui è dove lavorava Flora prima di essere assassinata. I Powell sono decisamente una coppia bizzarra, strana e inquietante, entrambi accomunati da una dose di sarcasmo e umorismo nero.
  • Rosie fa la domestica da Peri e Spence Westmore, due attori famosi, che hanno anche un bambino piccolo.
  • Con un doppio fine, Carmen lavora, insieme a Odessa e Sam, per Alejandro Rubio, una star della musica.
  • Zoila e sua figlia Valentina lavorano per Genevieve Delatour, una donna divorziata, ingenua e vanitosa, legata particolarmente a Zoila, e per suo figlio Remi, di cui Valentina è segretamente innamorata.

Seconda stagione[modifica | modifica wikitesto]

Marisol si fidanza con il misterioso Nicholas Deering, ma questi nasconde un terribile segreto insieme alla sua domestica Opal, una donna misteriosa e angosciante. Rosie prova a risolvere i suoi problemi con la green card e inizia a lavorare per una famiglia problematica. Carmen e Alejandro vivono il loro fidanzamento, ma non tutto potrebbe andare come previsto. Zoila ignora che Valentina sia tornata dall'Africa. Nello stesso momento, una banda di rapinatori si aggira per Beverly Hills, rubando ai ricchi per dare ai poveri, iniziando dai Powell.

Terza stagione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo la sparatoria durante il matrimonio, alcune vite sono cambiate per sempre. Taylor e Michael Stappord tornano a Beverly Hills con una bambina, Katy, ma sembrano nascondere qualcosa di losco. Quando Blanca, la loro nuova domestica, si trasferisce in casa, si ritrova davanti ad una scena raccapricciante e macabra, ed Evelyn trova una gamba mozzata nel suo giardino, tra le sue rose. Nel frattempo Carmen continua la sua relazione con Sebastien, ed inizia un nuovo lavoro, mentre Zoila nasconde a tutti la sua gravidanza, e Marisol inizia una nuova attività. Intanto Ernesto, il primo marito di Rosie, arriva in città.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 13 2013 2013
Seconda stagione 13 2014 2015
Terza stagione 13 2015 2015

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

  • Marisol Suarez (stagione 1-in corso), interpretata da Ana Ortiz, doppiata da Monica Ward.
    Marisol è una professoressa universitaria che, durante la prima stagione, inizia a fingersi una domestica per scagionare suo figlio Eddie dall'accusa di omicidio. Eddie è stato adottato, in quanto Marisol è sterile. È divorziata dal suo primo marito. Marisol è una donna forte, intelligente e furba.
  • Rosie Falta (stagione 1-in corso), interpretata da Dania Ramírez, doppiata da Ilaria Latini.
    Dopo aver ricevuto la notizia della morte di suo marito Ernesto, Rosie è costretta a lasciare suo figlio in Messico, per trasferirsi a Beverly Hills e iniziare a lavorare come cameriera. È la più gentile del gruppo, è romantica, dolce, ingenua e a volte permalosa.
  • Carmen Luna (stagione 1-in corso), interpretata da Roselyn Sánchez, doppiata da Stella Musy.
    Dopo molti anni di matrimonio, Carmen lascia suo marito per dedicarsi alla sua carriera. Il suo sogno è infatti quello di diventare una cantante. Inizia così a lavorare, con un doppio fine, come domestica di Alejandro Rubio, una star della musica, per provare a farsi aiutare a realizzare il suo sogno. Carmen è uno spirito libero, una donna ambiziosa, estroversa, simpatica, e anche se a volte può sembrare un po' egoista, alla fine si dimostra sempre generosa.
  • Zoila Diaz (stagione 1-in corso), interpretata da Judy Reyes, doppiata da Laura Romano.
    Zoila è la più grande del gruppo. Lavora da tantissimo tempo a casa di Genevieve Delatour, con la quale ha instaurato un forte legame. È sposata ed ha una figlia, Valentina, che lavora anche lei come domestica. Zoila è una donna determinata, volitiva, e spesso dalla personalità dominante. È anche sarcastica, ha sempre la battuta pronta.
  • Valentina Diaz (stagione 1-in corso), interpretata da Edy Ganem, doppiata da Alessia Amendola.
    Valentina ha diciannove anni, è la figlia di Zoila, e lavora anche lei come domestica. Svolge questo lavoro per iscriversi ad una accademia di moda. È la classica ragazza della porta accanto, una ragazza dai sani principi, ma a volte un po' infantile.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Originariamente sviluppata per il network ABC, è basata sulla serie messicana Ellas son la Alegría del Hogar. Le protagoniste sono interpretate dalle attrici Ana Ortiz, Dania Ramírez, Roselyn Sánchez, Judy Reyes ed Edy Ganem nel ruolo di domestiche; altri personaggi principali sono interpretati da Susan Lucci, Drew Van Acker, Rebecca Wisocky, Tom Irwin, Mariana Klaveno, Grant Show, Brianna Brown e Brett Cullen.

Marc Cherry ha scritturato alcuni attori che avevano già lavorato con lui: Roselyn Sánchez, che qui interpreta Carmen Luna, una delle protagoniste, è già apparsa nell'ultimo episodio di Desperate Housewives. Altri attori apparsi in Devious Maids che hanno già lavorato con Cherry in Desperate Housewives sono: Rebecca Wisocky (madre di Bree Van de Kamp) che qui interpreta la signora Powell, Melinda Page Hamilton (nei panni della Suor Mary Bernard, che provoca una rissa in chiesa con Gabrielle Solis) qui interpreta Odessa, Valerie Mahaffey (prima moglie di Orson Hodge) che interpreta Olivia, Matt Cedeño (Umberto Roswell, l'ex marito di Edie Britt) che interpreta Alejandro Rubio, Andrea Parker (interesse amoroso di Tom Scavo nell'ultima stagione) che interpreta la giornalista Brenda Coulfax nel primo episodio, e Richard Burgi (ex marito di Susan Mayer) che in un solo episodio interpreta il fratello di Genevieve Delatour (Susan Lucci).

Parte del cast

Il 30 settembre 2013 il primo episodio della serie è stato proiettato in anteprima al Roma Fiction Fest, ospiti in sala due delle protagoniste: Roselyn Sánchez ed Edy Ganem.[1]

Il 13 agosto 2013, dopo aver registrato buoni ascolti, Devious Maids è stato ufficialmente rinnovato per una seconda stagione[2], composta da 13 episodi, che è andata in onda negli Stati Uniti, su Lifetime, dal 20 aprile al 13 luglio 2014. In Italia invece, è andata in onda dal 12 gennaio al 30 marzo 2015, su Comedy Central.

Tra i personaggi principali della prima stagione, gli unici che non appaiono nella seconda sono Brett Cullen, Wolè Parks e Valerie Mahaffey, mentre Brianna Brown appare in un solo episodio, ma torna come personaggio regolare nella terza stagione.[3] Anche Brett Cullen e Valerie Mahaffey tornano nella terza, ma non tra i personaggi principali.

Il 26 settembre 2014 viene annunciato che Devious Maids è stato rinnovato per una terza stagione[4]. Le riprese dei tredici episodi sono iniziate il 18 febbraio 2015, e le puntate, in America, vengono trasmesse dal 1º giugno al 24 agosto 2015, e dal 6 ottobre in Italia. Si attendono conferme di un rinnovo per la stagione 4.

Casting[modifica | modifica wikitesto]

Dania Ramírez è stata la prima ad essere scelta per interpretare una delle protagoniste, due giorni dopo Ana Ortiz si è unita al cast e successivamente anche Roselyn SánchezJudy Reyes.

Il mese successivo Edy Ganem è stata scelta per interpretare l'ultima delle cinque domestiche protagoniste, dopodiché sono stati scelti tutti gli altri personaggi principali e ricorrenti.

Eva Longoria è stata annunciata come produttore esecutivo e come possibile cameo in una delle successive stagioni di Devious Maids.

Dopo che il pilot della serie è stato rifiutato dalla ABC ma comprato da Lifetime, alcuni attori hanno sostituito altri, cambiando completamente la storia del personaggio interpretato da Roselyn Sánchez: Wolé Parks è stato aggiunto al cast insieme a Melinda Page Hamilton e Matt Cedeño.

Il 4 febbraio 2015 viene annunciata la presenza di Naya Rivera nel cast della terza stagione, nel ruolo di Blanca, una nuova domestica.[5]

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

La serie è ambientata a Beverly Hills, ma in realtà, le riprese si svolgono soprattutto ad Atlanta, in Georgia.

  • La villa dei Powell si trova al 490 West Paces Ferry ad Atlanta, ed è la più costosa della città.
  • La villa di Genevieve Delatour si trova al 4455 Harris Trail Northwest, ad Atlanta.
  • La casa degli Stappord (E nella seconda stagione di Spence Westmore) si trova all'818 N Roxbury Dr di Beverly Hills.

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2014, Ana Ortiz, Dania Ramírez, Roselyn Sánchez, Judy Reyes ed Edy Ganem, sono state candidate agli Imagen Awards, nella categoria Migliore attrice/Televisione, e la vincitrice è stata Ana Ortiz.[6]

Nel 2015, Devious Maids è stata candidata ai NAMIC Vision Awards, nella categoria Commedia, ed ha vinto.[7] La serie ha ricevuto una nomination anche ai Prism Awards, con l'episodio Addii.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Roma Fiction Fest - Photogallery 2013 - Devious maids: pink carpet su www.romafictionfest.org. URL consultato il 2015-04-28.
  2. ^ Devious Maids Renewed for Season 2 By Lifetime. URL consultato il 2015-04-28.
  3. ^ Nellie Andreeva, Brianna Brown Returns To 'Devious Maids' As Series Regular. URL consultato il 2015-05-05.
  4. ^ Nellie Andreeva, 'Devious Maids' Renewed For Season 3, Ric Swartzlander & Brian Tanen Named Co-Showrunners. URL consultato il 2015-04-28.
  5. ^ Nellie Andreeva, Naya Rivera To Join 'Devious Maids', Return To 'The View' As Guest Co-Host. URL consultato il 2015-04-28.
  6. ^ 29th Annual Imagen Awards - Winners & Nominees | The Imagen Foundation su www.imagen.org. URL consultato il 2015-07-30.
  7. ^ Winners of the 2015 NAMIC Vision Awards su namicvisionawards.com. URL consultato il 2015-07-30.
  8. ^ Television | Prism Awards su www.prismawards.com. URL consultato il 2015-07-30.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione